sabato, Giugno 25, 2022
HomeAC MonzaTORREGROSSA, COLACONE E CHEMALI: LA VITTORIA TORNA DOPO 154 GIORNI!

TORREGROSSA, COLACONE E CHEMALI: LA VITTORIA TORNA DOPO 154 GIORNI!

MONZA-SPAL 3-1

MONZA (5-2-3): Castelli; Anghileri (65’ Bugno), Uggè, Valagussa, Cattaneo, Campinoti; Romano, Palumbo (72’ Velardi); Torregrossa (57’ Chemali), Colacone, Nappello. (Marcandalli, Da Matta, Ferrario, Senou). All. Motta

SPAL (4-2-3-1): Teodorani; Cosner, Vecchi (70’ Beduschi), Pambianchi, G. Rossi; Agnelli, Castiglia (46’ Migliorini); Melara, P.Rossi (46’ Mendy), Laurenti; Arma. (Capecchi, Ghiringhelli, Bedin, Taraschi). All. Vecchi

Arbitro Sig. Cifelli di Campobasso (Alassio-Sani)

MARCATORI: 30’ Torregrossa (M), 56’ Colacone (M), 76’ Arma (S) rig., 90’ Chemali (M)

NOTE: giornata velata, terreno in discrete condizioni, spettatori 1.000 circa.

Ammoniti Torregrossa, Bugno, Colacone (M), Arma, P.Rossi, G. Rossi (S).

Calci d’angolo 4-6, recupero 1’+5’.

MONZA- Nella speranza di un cambio societario a breve termine, il Monza torna al calcio giocato e riceve a domicilio la Spal, allenata dall’ ex mister della Tritium Stefano Vecchi. La squadra ospite è reduce da una brutta caduta casalinga ad opera del Sorrento e quindi la classifica dei ferraresi è diventata pericolosa. Gli estensi si dispongono in campo col solito 4-2-3-1, potendo contare su un attaccante di razza come Arma, uno dei migliori bomber della categoria. Mister Motta deve fare i conti con infortuni e squalifiche, tanto da dover fare a meno del fondamentale apporto di capitan Iacopino e di mezza difesa titolare, date le squalifiche di Cusaro e Fiuzzi. Per ovviare a tutto questo il baffo di Ruginello sposta Uggè e Valagussa al centro della difesa e schiera dal via Anghileri. In contemporanea i biancorossi si schierano con un buon potenziale offensivo, grazie agli innesti di Nappello e Torregrossa a fare da supporto a Colacone. La prima conclusione è degli ospiti e giunge al 2’, con una conclusione di Castiglia che termina sopra la traversa. I biancorossi rispondono al 5’ con Campinoti che parte dalla fascia sinistra per poi accentrarsi e tentare la via del gol con un rasoterra che però Teodorani para bene a terra. Al 13’ i brianzoli si producono in una bella azione corale che porta Anghileri a servire in area Colacone, il quale prova il tiro al volo che termina sull’ esterno della gara, dando solo l’impressione del gol. Il Monza insiste e si avvicina alla rete con un bellissimo assist in profondità di Torregrossa per Colacone che, in azione di contropiede, viene stoppato bene da Pambianchi, ultimo uomo. Due minuti dopo l’arbitro Cifelli ammonisce Arma per simulazione. Al 30’ i padroni di casa passano in vantaggio grazie a Torregrossa che raccoglie al volo un maldestro rinvio di Vecchi e con un tiro secco di sinistro manda la sfera dove Teodorani non può arrivare. Prima rete in biancorosso per il giovane attaccante scuola Udinese. Al 35’ Nappello percorre venti metri in solitaria per poi lasciare partire un rasoterra che Teodorani è costretto a deviare in angolo. Un minuto più tardi Melara dal limite prova la conclusione che viene stoppata da Cattaneo, poi Castelli è molto bravo ad anticipare l’ accorrente Arma. Al 40’ Nappello scambia con Torregrossa e conclude dal limite, Teodorani blocca il fendente. Poco più tardi Colacone riceve palla dal limite, si gira e sferra un destro che termina di poco alto sopra la traversa. Termina così la prima frazione che vede il Monza in vantaggio grazie al gol del positivo Torregrossa. Dopo la rete del vantaggio il Monza avrebbe meritato il raddoppio mentre la Spal è fin qui assente dal campo. Nella ripresa mister Vecchi cerca di dare la scossa ai suoi inserendo dal via Mendy e Migliorini per Paolo Rossi e Castiglia. La mossa del mister estense sembra dare buoni frutti tanto che al 49’ Mendy si libera bene di Campinoti e serve un assist per Melara che tira al volo trovando Castelli pronto alla parata a terra. Al 56’ il Monza raddoppia con una bellissima azione corale impostata da Palumbo, rifinita da Nappello che alza la testa ed aspetta il perfetto inserimento di Colacone che inzucca di testa nell’ angolo più lontano, andando poi a festeggiare la rete sotto la curva dei tifosi biancorossi. Un minuto dopo nel Monza esce tra gli applausi Torregrossa ed entra Chemali. Al 66’ Nappello pesca in area Campinoti che tira al volo pescando Teodorani fuori dai pali ma la sfera tocca soltanto il palo esterno. Tre minuti più tardi Palumbo fugge in contropiede partendo da metà campo, si accentra e serve un assist rasoterra per Nappello che aggiusta la mira e spara un puntone destinato a gonfiare la rete trovando però l’opposizione di Cosner che salva i suoi dalla capitolazione. La Spal, fin qui assente, si rianima al 76’ quando l’arbitro sancisce con il penalty un fallo di mano in area di Colacone. Dal dischetto si presenta Arma che spiazza Castelli. La Spal ora approfitta del momento di sbandamento dei padroni di casa e attacca in massa mentre i brianzoli non riescono più ad impostare il contropiede così come fatto in precedenza. Al 81’ Laurenti scodella in area un cross sul quale Melara anticipa tutti di testa ma la sfera termina a lato. Due minuti più tardi ci prova anche Arma, sempre di testa, ma la palla anche questa volta finisce a lato. Al 88’ Romano verticalizza per Nappello che si presenta solo davanti a Teodorani ma spara incredibilmente a lato. Al 90’ però i biancorossi fanno meritatamente tris grazie ad un contropiede di Colacone che supera anche il portiere, si decentra ma trova il tempo per servire Chemali che scarica un destro che si infila in rete. Al 93’ l’instancabile Colacone viene atterrato in area ma accentua la caduta per cui l’arbitro Cifelli lo ammonisce per simulazione. La squadra di Motta torna alla vittoria dopo ben 154 giorni e lo fa con pieno merito ed in una situazione difficile, dopo una gara giocata ottimamente. Avanti così.

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=calciomercato
CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO