sabato, Luglio 2, 2022
HomeAC MonzaUna partita "sospetta" nel girone del Monza

Una partita “sospetta” nel girone del Monza

La Procura Federale ha messo nel mirino una gara del Casale, oggetto di un alto numero di scommesse tanto da costringere la sospensione delle giocate all’azienda che le gestiva. Il match è quello tra i nero stellati e Giacomense del 24 marzo scorso, vinto dai romagnoli 1-0. La rete fu siglata da Rossi al quindicesimo del secondo tempo, dopo che il portiere Gabrieli aveva ribattuto un rigore. Furono 90 minuti contrassegnati dalla pioggia, con un campo ai limiti della praticabilità. La scorsa settimana sono stati interrogati giocatori e dirigenti monferrini. Ma non è la prima volta che un incontro del Casale è stato attenzionato dagli organi di controllo. Già la gara contro il Rimini, nel girone di andata, è stata considerata una partita a rischio. In quel caso, però, la Procura avrebbe interrogato solo la dirigenza casalese, non i giocatori.

www.radiogold.it

ACQUISTA IL LIBRO SULLA STORIA DEL MONZA A PREZZO SCONTATO: CLICCA QUI

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE: CLICCA QUI

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO