Home Motori Coronavirus, Autodromo Nazionale Monza dona 10.000 euro alle strutture sanitarie della Lombardia

Coronavirus, Autodromo Nazionale Monza dona 10.000 euro alle strutture sanitarie della Lombardia

L’Autodromo Nazionale Monza ha donato 10.000 euro al fondo istituito da Regione Lombardia per sostenere le strutture e il personale sanitario nell’emergenza Coronavirus.

Il Consiglio di Amministrazione di Autodromo Nazionale Monza SIAS Società Incremento Automobilismo e Sport S.p.A., presieduto da Giuseppe Redaelli, ha stabilito di devolvere un importo di 10.000 euro per sostenere lo sforzo del personale sanitario della Lombardia impegnato in prima linea contro l’emergenza Covid-19.

La donazione è stata versata nel conto corrente creato appositamente da Regione Lombardia per raccogliere gli aiuti economici alle strutture sanitarie, ai medici, agli infermieri e a tutto il personale che in questi giorni sta combattendo una battaglia per curare i cittadini lombardi.

La donazione di Autodromo Nazionale Monza verrà utilizzata per acquisti straordinari di materiali di consumo (quali mascherine, tute protettive, disinfettanti) e strumentazioni, necessari a strutture e personale per curare al meglio i malati e limitare le occasioni di contagio.

Spiega Giuseppe Redaelli, Presidente del circuito: «L’Autodromo di Monza è sempre stato impegnato nella solidarietà con numerosi eventi a fini benefici e raccolte fondi. In questo difficile momento, vogliamo contribuire concretamente per consentire al sistema sanitario di far fronte ad un’emergenza senza precedenti. Abbiamo pertanto deciso di devolvere 10mila euro al fondo speciale istituito da Regione Lombardia».

Autodromo Nazionale Monza invita inoltre tutto il pubblico che ha partecipato ai weekend di gara del 2019 a contribuire alla raccolta sul conto corrente “Regione Lombardia-Sostegno emergenza Coronavirus” (numero IBAN IT76P0306909790100000300089 – BIC BCITITMM Il) che ha già raggiunto 22 milioni di euro.

Cristiano Mandelli
Cristiano Mandelli nasce nel 1973 e già all’età di 5 anni comincia a frequentare l’ambiente dei motori, con il suo primo Gran Premio Lotteria nel 1978. La passione per i motori lo ha portato a metà degli anni novanta a collaborare con alcune testate locali prima, successivamente nazionali, come corrispondente dall’Autodromo di Monza. Ha collaborato anche con numerosi piloti e squadre come ufficio stampa. Tra i più conosciuti Stefano d’Aste nel Campionato Mondiale Turismo; Marco Mapelli in Formula Renault, Formula 3, Ferrari Challenge e GT; MV Agusta – GiMotorsport nel Campionato Mondiale Superstock e Campionato Italiano Superbike; Matteo Ghidini nel CEV – Moto 3 Junior World Cup; è stato Addetto Stampa e Comunicazione in Lotus Cup Italia

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI

Compleanni biancorossi – Auguri ad un trio di ex!

Di chi è il compleanno oggi? Monza-News, ogni giorno, vi ricorderà i compleanni più importanti di giocatori, dirigenti ed ex legati al Monza e al...

Via alla diretta di Binario Sport con Franco Lepore ed Elisa Galli: qual è la prima cosa che farete dopo la quarantena?

Quale sarà la prima cosa che farete dopo la quarantena? E' questo uno dei temi di cui parleremo stasera a Binario Sport...

Un tifoso del Monza ci scrive: ‘Io, malato di Coronavirus, ringrazio gli ultras della Curva Pieri’

Mentre proseguono le consegne dei pasti da parte della Curva Pieri di Monza (qui le foto e i video), un tifoso biancorosso...

Galliani dal taglio degli stipendi al futuro della Lega Pro: ‘Paghiamo 10 mensilità su 12, si tuteli il compito sociale della C. Se non...

Adriano Galliani, ad biancorosso, è intervenuto ai microfoni de La Politica nel Pallone in onda su Radio Rai: "I complimenti dei colleghi...

Coronavirus, stop alla ‘fuga’ dei lombardi: quasi 200mila denunciati, le misure per Pasqua e Pasquetta. Molti posti di blocco anche in Brianza

Continuano i controlli delle forze dell’ordine anche in vista delle festività pasquali. E saranno aumentati nei prossimi giorni, in particolare all'uscita delle...