x

x

Interviene in conferenza stampa Mister Palladino che spiega la scelta Maric: “Venire a San Siro alla prima giornata è difficile, complimenti all'Inter e a Inzaghi, sono davvero forti. Per 70' abbiamo fatto una bella gara: sull'1-0 abbiamo avuto occasioni clamorose: il calcio è fatto di episodi, abbiamo preso due gol su disattenzioni. Ho scelto Maric perché aveva fatto una buona gara sia con l'Everton che con il Milan, oggi anche: è stato marcato bene, ma si è mosso bene; mi servivano le sue caratteristiche. Gagliardini ci teneva tanto, era emozionato: al 45' ho consigli sulla postura del corpo. Spesso ci andavamo a chiudere nelle zone non c'era fluidità di gioco. Caprari? Una botta all'anca, o sul ginocchio”

Questi i rimpianti odierni:"Nel primo tempo siamo stati poco incisivi in attacco, nel secondo serviva più imprevedibilità nell'uno contro uno"  

Il cammino del Monza ‘23 - ‘24 ha buone basi: “Non faccio drammi, non sono queste le partite da vincere, ma da queste gare voglio grandi risposte, le ho ottenute. Il Monza gioca e ha la sua identità: l’Inter ha evidenziato i suoi difetti. Non ci manca umiltà: un anno fa ci affrontavano come matricola, dimentichiamoci che cosa abbiamo fatto per non restare fermi laggiù”

C'è infine un ricordo personale di Mazzone: “Sono stato allenato da lui a Livorno, gli volevo bene. Grande allenatore, grande persona e grande personaggio”

 

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi