x

x

Via Bixio, a Como, il luogo dell'aggressione
Via Bixio, a Como, il luogo dell'aggressione

Una lite come tante ormai troppe accadono in giro per l'Italia tra un uomo e la propria donna o tra una donna e il proprio uomo. Due giovani, uno di 25 anni di Varese, ma residente a Como. L'altra di 21, nata e cresciuta a Vimercate. Non si conoscono i motivi della discussione, ma è probabile ci sia la gelosia di mezzo. 

Quello che è certo è che lui perde la testa, afferra un coltello e ferisce la compagna. In preda alla follia, prova la fuga con denaro contante e bancomat della ragazza. Una storia, purtroppo, già vista recentemente sul nostro territorio.

Poi, però, forse il rimorso, forse un attimo di lucidità, forse il pentimento, torna indietro, chiede aiuto e chiama i soccorsi che arrivano nell'appartamento in via Bixio a Como e trovano la ragazza riversa sul letto. Le ferite appaiono subito gravi, la vittima viene trasportata con urgenza e in codice rosso presso l'Ospedale Sant'Anna di San Fermo della Battaglia, dove sta lottando per sopravvivere.

La polizia, nel mentre, ferma l'aggressore in lacrime davanti al suo appartamento: “Ho fatto un bel guaio”, parrebbe aver detto. Se non che, poi, si ribella all'arresto e aggredisce un agente, provocandogli lesioni che richiederanno cinque giorni di prognosi.

Ora, gli inquirenti proveranno a ricostruire l'accaduto, nella speranza che la ragazza rimanga aggrappata alla vita con tutte le sue forze, evitando che un'altra giovane vita si spezzi davanti alla follia umana. 

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi