x

x

Vigilia di Monza-Juventus, la conferenza stampa di Raffaele Palladino | LIVE

Scritto da Federico Ferrario  | 

Vigilia di Monza-Juventus, settima giornata del campionato di serie A. Dopo le 14, dalla sala stampa 'Angelo Corbetta' dello U-Power Stadium di Monza, prenderà la parola Raffaele Palladino. Qui sotto le dichiarazioni LIVE del tecnico del Monza con il nostro inviato Federico Ferrario. Palladino sul lavoro: I giorni sono stati relativamente pochi, le ore molte, ho quasi preso la residenza a Monzello; abbiamo lavorato sull'aspetto tattico e sono molto soddisfatto. Domani vorrei vedere un atteggiamento coraggioso da parte della squadra, bisogna alzare il livello di intensità perchè affrontiamo una squadra forte. Palladino sul gruppo: A Monzello conoscevo già l'ambiente e i giocatori, sono rimasto piacevolmente colpito dal gruppo, sono ragazzi pronti a mettersi in discussione, voglio vedere tutti e nessuno deve sentirsi escluso. Palladino sulla partita di domani: Sono sicuro solo di una cosa: i ragazzi andranno in campo mettendoci il cuore, hanno voglia di rivincita e rivalsa. La Juve è una squadra che nei momenti difficili tira fuori il massimo, è nel loro DNA. Palladino sul sistema di gioco: Individualmente siamo molto forti, perciò abbiamo la possibilità di provare varie soluzioni, ho provato la difesa a 3 e a 4, non ho ancora deciso. L'importante è l'equilibrio della squadra. Palladino sulla Juve: Se la Juve avesse vinto domenica scorsa erano a due punti dalla vetta, l'aspetto mentale della juve può essere condizionato dalla situazione di classifica e dagli infortuni, ma sono sicuro che arriveranno molto forte ad aggredirci, noi dobbiamo rispondere con una prestazione di forza. Palladino sul debutto in Serie A: Non sono emozionato, magari non mi sono ancora reso conto, ma la mia storia dice questo, è una questione caratteriale. Non vedo l'ora di andare in campo, sto vivendo un sogno. Se sono pronto lo dirà il tempo. Palladino sull'attacco: Petagna ha un leggero fastidio muscolare, ci dispiace molto. Dany Mota è un ragazzo con grandi qualità, può giocare in tante posizioni. Palladino sulle assenze: Dovrebbe rientrare D'Alessandro dopo la sosta Palladino su Vignato: è un giocatore che mi entusiasma, lo conosco come giocatore, so che può dare tanto. Deve essere leggero di testa. Palladino sulla primavera: Li seguo sempre, gli faccio i miei più grandi in bocca al lupo, i giovani sono il futuro del Monza, questa società punta molto sulla Primavere e ne sono orgoglioso. Palladino sui tifosi: so che lo stadio è quasi tutto pieno, abbiamo bisogno di loro, dovranno essere il dodicesimo uomo in campo, sono la nostra arma più importante. foto AC Monza/Buzzi