x

x

La sostenibilità, in tutte le sue declinazioni, così com'è intesa dalle realtà virtuose. In più gesti concreti: ovvero la firma di protocolli tra il Comune di Monza e alcune associazioni di categoria. Saranno densi di significato i due giorni in programma martedì 21 e mercoledì 22 novembre in Villa Reale nell'ambito di "Monza Fast Future - Festival della sostenibilità", progetto nato su iniziativa del Comune e promosso in collaborazione con Pro Monza.

Domani e dopodomani aziende, istituzioni e stakeholder pubblici e privati di primo piano spiegheranno il loro impegno per il raggiungimento dell'obiettivo della sostenibilità. I lavori saranno aperti martedì alle 9.30 dal Sindaco Paolo Pilotto insieme al Presidente della Provincia Luca Santambrogio, con la presentazione di Giada Turato (assessore del Comune di Monza con delega ad Ambiente, Energia e Mobilità), gli interventi di Franco Lucente (assessore Regione Lombardia ai Trasporti e Mobilità sostenibile), Massimiliano Romeo (senatore) e Carlo Nava (presidente dell'Ordine degli Ingegneri di Monza e Brianza), il Direttore del Consorzio Villa Reale e Parco Giuseppe Di Stefano e Michela Locati Presidente Ordine degli Architetti. Anche il Ministro dell’Ambiente Gilberto Pichetto Fratin porterà un contributo attraverso un video messaggio all’apertura dei lavori.

A seguire, dalle 10 alle 12, confronto su "Mobilità, sostenibilità e innovazione" in collaborazione con Trenord, RFi, Sapio e un’azienda farmaceutica multinazionale del territorio. Dalle 12 alle 12.30 focus su "La sostenibilità che rispetta la persona, la città e l'ambiente - La fabbrica del futuro: made in Italy circolare e sostenibile" con Roberto Battiston (docente di Fisica all'Università di Trento e former president of the Italian Space Agency) e Marco Taisch (professor of Digital manufactoring and Operations management at PoliMi, presidente Mics). Alle 12.30 il tema mobilità si chiuderà con un confronto sul tema "Spostamenti casa-lavoro e nuove soluzioni di mobilità per il territorio" con EuroMobility, alcuni Mobility Manager aziendali, SEA, Fratelli Masciaghi e A2A mobility. Nell'occasione saranno illustrati i contenuti del protocollo Mobility Management del Comune di Monza con le associazioni di categoria.

Impegno concreto con Assimpredil Ance nel settore edilizia. Nel pomeriggio apertura alle 14.30 con l'approfondimento della sostenibilità nell'edilizia: il tema è "Sostenibilità e rispetto delle regole che governano i cantieri", con la partecipazione dell'assessore comunale Marco Lamperti, Assimpredil Ance e l'Ordine degli Ingegneri. Seguirà la firma di un protocollo di un protocollo d’intesa da parte del Comune di Monza e di Assimpredil Ance.

Alle 15.30 un'ora di dibattito su "Prospettive e soluzioni per la mobilità sostenibile di Monza e Brianza" con la partecipazione degli assessori dei Comuni di Bologna e Genova, AmaT, Fiab, Evai e Dott, oltre a MonzaMobilità.

Alle 16.30, infine, "Rapporto mobilità urbanistica: cambiare lo stile di vita urbano grazie al concetto di prossimità" con l'esperienza dei Comuni di Milano e Bergamo e l'intervento di Maurizio Tira (docente di Tecnica e pianificazione urbanistica all'Università di Brescia), Autoguidovie e i rappresentanti della Commissione Trasporti dell’Ordine degli Ingegneri di Monza e Brianza, oltre a MonzaMobilità.

Mercoledì 22, invece, la sostenibilità viene affrontata sotto altri punti di vista. Apriranno la mattinata Gianluca Comazzi (assessore Regione Lombardia a Territorio e Sistemi verdi), il Vicepresidente della Provincia MB Riccardo Borgonovo e l'Onorevole Michela Vittoria Brambilla.

L'onorevole Michela Vittoria Brambilla, tra i relatori di Monza Fast Future

A seguire la tavola rotonda sul tema "Comunità energetiche rinnovabili e percorsi di transizione energetica" moderata da Maurizio Melis di Radio24. Argomento di stretta attualità con la partecipazione di Sergio Olivero, esponenti dell’Energy Center dell'Università di Torino, Enea e GSE, A5 Tecnologie, Esselunga e Lombarda Motori. Dalle 11 alle 12 si parla di "La nuova smart city: pratiche di sostenibilità in città" con l’introduzione di Alessandro Russo, Vicepresidente di Utilitalia e con Acinque, A2A smart city, AEB, Brianzacque. Alle 12 "Strategie per una città sostenibile e per il progresso del Paese" con il Politecnico di Milano e Fondazione Cariplo per il clima.

"Il roadshow delle Cer - Case study: Monza e Arcore" terrà banco dalle 12.30 alle 13.30 con la partecipazione di ANPCI. Il confronto riprenderà alle 14.30 con "Agenda 2030: come cambiano le città". Oltre ad Arianna Bettin (assessore Comune di Monza con delega a Parco, Villa Reale, Cultura e Università) saranno presenti l'assessore Elena Grandi del Comune di Milano e Matteo Colleoni (docente di Politiche urbane all'Università di Milano Bicocca).

Alle 15.30 la sostenibilità ambientale sarà affrontata con "Oasi urbane e rivoluzione verde", con il contributo di Legambiente, Ordine degli Architetti di Monza e Brianza e Ordine degli Ingegneri. Infine alle 16.30 l'ultimo intervento per parlare de "Il bilancio di sostenibilità nello sport", con l'esperienza dell'Autodromo di Monza nelle parole del Presidente Giuseppe Radaelli e del direttore Alfredo Scala, il Sindaco di Imola Marco Panieri e i rappresentanti dell’Autodromo, Cristiana Pace esperta di sostenibilità nei settori della Formula 1 e del calcio e Vincenzo Iacopino di Ac Monza, che racconterà lo sviluppo di questi temi nel mondo del calcio sia dal punto di vista del calciatore che da dirigente.

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi