x

x

Monza-Atalanta 1-2
Warren Bondo

La presentazione della 35^

Sono Torino, Salernitana e Udinese i sodalizi ospitanti delle gare che aprono e concludono il quart'ultimo turno del torneo: i granata proveranno a tenere a bada il Monza in ottica decimo posto, contenendo l'entusiasmo di un Bologna che riassapora dopo 34 anni l'Europa, mentre la Salernitana, colata a picco nel girone di ritorno, dovrebbe cedere il passo a un'Atalanta che ha messo le ali nel finale di stagione; fondamentale, non solo per l'Udinese, per ora terz'ultima a -2 da Empoli, Frosinone e Verona, la gara con il Napoli che si batte con la Fiorentina per un piazzamento in Conference.

Penultima gara in Friuli per le Zebrette, vittoriose con un solo sodalizio: il Bologna

Gare delle romane crocevia Champions

Ostacolo elevato per il Monza, chiamato a sbarrare il salto della Lazio verso la Champions: la cura Tudor si è rivelata efficace, al netto del Derby lasciato anonimamente ai cugini giallorossi, ma i brianzoli confidano nel primo colpo di reni con il sodalizio di Claudio Lotito. A +4 c'è la Roma, che riceve all'Olimpico la Juventus: più che a Madama, De Rossi fa la corsa sull'Atalanta, la quale ha a disposizione il bonus Fiorentina, in attesa di essere calendarizzato. Non ha molto da dire la gara del Meazza, a meno di clamorose proteste del pubblico rossonero nei confronti delle mosse di Cardinale: il Milan ha strappato il pass per la massima competizione continentale, mentre il Genoa onorato al meglio i galloni di matricola d'onore (col Monza a sole due lunghezze).

Due gli scontri salvezza

Castellani e Domus sono i teatri dei due incroci nei bassifondi: il Frosinone, che non ha ancora vinto in trasferta, ha esultato dopo una dozzina di esibizioni e vanta un ruolino di marcia recente più positivo dell'Empoli (6 punti in 4 gare contro 8), mentre un punto dovrebbe accontentare Cagliari e Lecce, che nelle ultime 10 e 6 sfide hanno rispettivamente ceduto una volta le armi. Baroni chiama a sé il calore del Bentegodi, che ha portato ai gialloblu due terzi del loro bottino: sa di ultima spiaggia il confronto del Mapei, con i Campioni d'Italia pronti ad azzannare, in qualità di attacco migliore (81 centri, +17 sul Milan) del lotto, il Sassuolo precipitato a -5 dalla salvezza (e con 70 reti subite secondo alla sola Salernitana).  

Le partite della 35^

Venerdì 3

Torino-Bologna (20,45)

Sabato 4

Monza-Lazio (18,00)

Sassuolo-Inter (20,45)

Domenica 5

Cagliari-Lecce (12,30)

Empoli-Frosinone (15,00)

Verona-Fiorentina (15,00)

Milan-Genoa (18,00)

Roma-Juventus (20,45)

Lunedì 6

Salernitana-Atalanta (18,00)

Udinese-Napoli (20,45)

Classifica

Inter 89; Milan 70; Juventus 65; Bologna 63; Roma 59; Atalanta 57; Lazio 55; Fiorentina e Napoli 50; Torino 46; Monza 44; Genoa 42; Lecce 36; Cagliari 32; Empoli, Frosinone e Verona 31; Udinese 29; Sassuolo 26; Salernitana 15

Atalanta e Fiorentina una partita in meno

Inter Campione d'Italia

Milan in Champions League

Salernitana in Serie B

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi