x

x

LECCE-MONZA: 1-1

MARCATORI: 27’ pt Marras (MON), 46’ st Jemo (LEC)

US LECCE: Lampinen, Pascalau, Samek (Thorisson 26’ st), McJannet, Bruhn (Jemo 1’ st), Agrimi (Johnson 35’ st), Smajlovic, Zivanovic, Munoz (Minerva 11’ st), Faticanti, Vescan-Kodor. A disposizione: Leone, Addo, Daka, Lukoki, Davis, Adewale, Gueddar. Allenatore: Federico Coppitelli

AC MONZA: Mazza, Colombo, Dell’Acqua, Lupinetti (Arpino 44’ st), Goffi (Martins 44’ st) Marras, Ravelli (Kassama 1’ st), Fernandes (Nene' 35’ st), Ferraris (Giubrone 29’ st), Brugarello, Cagia. A disposizione: Negri, Bagnaschi, Berretta, Antunovic, Graziano, De Crescenzo. Allenatore: Alessandro Lupi

Ammoniti: Marras (MON), Nene' (MON)

Arbitro: Sig. Felipe Salvatore Viapina (Sig. Emanuele Fumarolo - Sig. Vincenzo Andreano)

Il Monza ha giocato contro il Lecce Campione d'Italia: al Comunale di San Pietro in Lama la gara si è chiusa sul punteggio di 1 a 1.

Il Monza parte forte: determinato, concentrato e ben messo in campo, ma la prima grande occasione è del Lecce. Al 7’ i giallorossi sfiorano il vantaggio, la girata in area di Vescan-Kodor si stampa sul palo e termina fuori. Ferraris al 15’ si accende e prima rientra sul destro, poi dalla distanza a giro cerca la magia. Una deviazione decisiva salva in calcio d’angolo i salentini, brivido per la difesa. Al 27’ l’ottimo avvio dei biancorossi viene premiato dal gol che sblocca la partita. Lo scatto, la fuga e la freddezza: Marras supera in ripartenza la difesa avversaria, neutralizza Lampinen e porta in vantaggio il Monza. La formazione di Alessandro Lupi alza il ritmo e costringe i giallorossi a farsi schiacciare nella propria metà campo, senza però riuscire a trovare la rete del raddoppio e mantenendo il risultato sullo 0-1 sino all’intervallo.

A inizio ripresa il Lecce va vicinissimo al pari. Al 8’ il cross insidioso di Munoz dalla destra viene deviato da parte della difesa e si trasforma in un vero rischio. Col passare dei minuti i ritmi calano, i biancorossi mantengono la gestione della gara, mentre il Lecce si trova a dover rincorrere il pari. Al 23’ i salentini sfiorano la rete su calcio di punizione, Mazza prima perde la sfera, poi la blocca tra le sue mani. La partita cambia volto, i campioni d’Italia si accendono, ci credono e con continui assalti costringono il Monza a difendersi. In pieno recupero al 46’ arriva il gol del pareggio, Jemo sugli sviluppi di un calcio d’angolo impatta la sfera e fa centro.

Con questo risultato la banda Lupi sale a quota 6 punti, albergando a centro gruppo: 1 vittoria (a Frosinone), 3 pari (gli altri contro Torino e Genoa) e 1 sconfitta (all'esordio contro il Milan), conditi da 10 reti fatte e 11 prese, è il bilancio dei brianzoli, che sabato 6 riceveranno (ore 15,00) il Cagliari.

FONTE AC MONZA 

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi