x

x

Dopo un fine settimane ‘turbolento’ a Pasqua con i residenti dia Timavo che si sono lamentati per il caos fino a notte fonda, i consiglieri di centrodestra a Monza hanno inviato una lettera al questore Barilaro. 

I consiglieri di centrodestra a Monza scrivono al Questore: 'Sul Foa ci dia risposte' 

Di seguito la lettera: “Egregio Dottor Barilaro,  ci vediamo costretti a rivolgerci alla Sua persona dopo i fatti del sabato di Pasqua, che hanno visto l’ormai famigerato “Foa Boccaccio” ancora in azione (in tutti i sensi…). Questa nostra missiva per palesare alla Sua illustrissima persona i nostri timori e le nostre preoccupazioni per quello che potrebbe accadere di nuovo nella nostra città, nei prossimi fine settimana”. 

La preoccupazione del Centrodestra: ‘Altre iniziative in programma’ 

La missiva prosegue così: "Sembrano infatti essere in programma nuove iniziative (nei giorni 14 e 15 aprile) ancora nella zona Gallarana-Bosisio. Siamo certamente convinti che si possa e si debba manifestare liberamente e legittimamente, ma ci sono modi e maniere. La legalità, prima di tutto. Un valore non negoziabile. Crediamo altresì non sia più tollerabile subire in silenzio le scorribande di pochi facinorosi che durante ogni corteo prendono di mira, danneggiando ed imbrattando, banche, edifici, muri, uffici e quant’altro capiti loro a tiro. Ora al “normale” format di sempre, hanno aggiunto anche il party con musica a tutto volume, per ore e ore, incuranti dei residenti e del vicino Policlinico, ballando, bevendo e per non farsi mancare nulla, imbrattando anche i giochi per bambini appena installati. Queste “deroghe” alla legge non possono e non debbono più essere tollerate. Se a tutto questo, aggiungiamo il susseguirsi senza soluzione di discontinuità dell’ennesimo sabato sera di
violenza in centro storico, la mala movida nella zona degli Spalti, in via Bergamo, un piano sicurezza/viabilità allo stadio ancora da perfezionare per evitare contatti fra tifosi, come consiglieri
comunali della nostra città, non possiamo che esprimere il nostro rammarico e l’auspicio che quanto prima
vengano presi provvedimenti.
Proprio per questo motivo, come Consiglieri Comunali del Centrodestra monzese, siamo a chiederLe un
incontro, in modo da potere esprimere i nostri dubbi e preoccupazioni, disponibili e pronti ad ascoltare le
motivazioni, osservazioni ed approfondimenti che vorrà condividere con noi. La lettera inviata al Questore è firmata dai consiglieri comunali Dario Allevi, Andrea Arbizzoni, Francesco Cirillo, Stefano Galbiati, Stefano Galli, Massimiliano Longo, Pierfranco Maffè, Marco Monguzzi, Martina Sassoli, Simone Villa". 

 

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi