x

x

Il Monza su Fifa 23: tutti i valori e le curiosità, ecco chi è il giocatore più forte

Scritto da Massimiliano Perego  | 

La fine del mese di settembre coincide con l'uscita della nuova edizione del famosissimo gioco di calcio per consolle della EA Sports. Fifa 23 si presenta con molte novità sia a livello di gameplay che di modalità di gioco. Balza all'occhio la partnership con la Serie B che è completamente licenziata mentre in Serie A troviamo finalmente il nostro Monza. Quanti di voi useranno i biancorossi nella modalità carriera allenatore? Quanti di voi proveranno a inserire qualche giocatore del Monza nella propria squadra nella modalità ultimate team? Qui sotto iniziamo con il presentarvi tutti i giocatori biancorossi presenti nel gioco, starà a voi poi divertirvi con l'ennesimo capitolo di un gioco intramontabile. Partiamo dai portieri con Alessio Cragno che si guadagna un 80 tondo tondo come overall davanti a Di Gregorio, che finora nella realtà ha sempre giocato titolare, che comunque porta a casa un buon 74. Nel gioco non viene inserito il terzo portiere. In difesa spiccano due giocatori su tutti. Samuele Birindelli, che è un ADA (ala destra arretrata), con un ottimo 84 in velocità e 72 in dribbling e Pablo Marí, anche lui con 75 di overall, che ha un doppio 76 in difesa e fisicità. Appena dietro agli unici due difensori biancorossi con la carta oro troviamo Armando Izzo con 74 di overall e un buon binomio velocità-difesa (67-75). A destra abbiamo detto di Birindelli, a sinistra Carlos Augusto si guadagna un 73 di overall con una carta molto equilibrata che vede solo il tiro sotto il 60. A 73 troviamo anche Marlon mentre a 72 ci sono tre giocatori: Marrone, Caldirola e Donati. Più in basso da segnalare il 70 a Paletta, Molina e Carboni. L'ultimo acquisto del mercato estivo biancorosso, Ferrarini, ha 67 di overall mentre la difesa viene chiusa da Antov (66). A centrocampo ottimo il 78 di Stefano Sensi che si guadagna un interessante 75 in velocità che si aggiunge all'83 nei passaggi e all'84 nei dribbling. Capitan Pessina si guadagna un 77 con la carta più equilibrata dell'intera rosa visto che ha tutte le sei caratteristiche principali sopra al 70. Scendiamo fino a Barberis che ha 73 di overall come Valoti e Rovella. Quest'ultimo pecca nel tiro ma nelle altre caratteristiche è su buonissimi livelli. A 72 troviamo Machín che ha solamente 63 nel tiro. Appena dietro ecco il duo composto da Colpani e D'Alessandro con 71 mentre in coda ci sono Scozzarella (68), Filippo Ranocchia (65) e Bondo (63). L'attacco, anche grazie alle splendide prestazioni offerte nella scorsa stagione, è di Caprari l'overall più alto con 78. 85 in velocità e 83 in dribbling per un giocatore che speriamo riesca a riprendersi dopo un inizio di stagione, nella realtà, complicatissimo. Petagna ha 76 di overall ma pecca in una delle statistiche più importanti del gioco come la velocità che si ferma solamente a 59. Gli eroi della promozione, Dany Mota e Gytkjaer, hanno rispettivamente 74 e 73 di overall con il primo che spicca in velocità (75) e tiro (73) mentre il secondo è leggermente più lento (71) ma è migliore nel tiro (74) e soprattutto nella fisicità (72 a 63). Un altro grande protagonista della storica promozione in Serie A si guadagna un 72 di overall e stiamo parlando di Ciurria. Chiude la batteria di attaccanti Mirko Maric con 69.