x

x

Come scegliere la scuola superiore più adatta alle proprie aspirazioni? Un aiuto può venire da Eduscopio 2023, il progetto della Fondazione Agnelli che misura le performance degli istituti superiori in base ai risultati universitari e lavorativi dei diplomati. Eduscopio 2023 si basa sui dati di circa 1.326.000 diplomati italiani in tre successivi anni scolastici (anni scolastici 2017/18, 2018/19, 2019/20) in circa 7.850 indirizzi di studio nelle scuole secondarie di secondo grado statali e paritarie.

Tra le scuole della Brianza, emergono alcune eccellenze scolastiche in diversi ambiti. Tra i licei classici, i migliori sono il Don Gnocchi di Carate e il Banfi di Vimercate, che si piazzano al primo e al secondo posto anche nell’area di 30 chilometri da Monza, comprendente anche le scuole di Milano. Tra gli scientifici, il primo posto spetta al Versari di Cesano Maderno, seguito dal Frisi di Monza. Tra le scienze umane, il Porta di Monza e il Parini di Seregno si distinguono per i loro risultati. Tra i linguistici, il Gandhi di Besana e il Candia di Seregno sono i più performanti. Tra gli artistici, il Preziosissimo Sangue di Monza e il Modigliani di Giussano sono i migliori, anche se l’analisi non tiene conto dei risultati di chi si iscrive alle accademie di belle arti.

Per quanto riguarda i tecnici e i professionali, Eduscopio 2023 fornisce due indicatori: l’indice di occupazione post diploma e la coerenza tra studi e impiego. Tra i tecnici economici, il Versari di Cesano e il Gandhi di Besana sono i più efficaci per entrambi gli indicatori. Tra i tecnico-tecnologici, il Vanoni di Vimercate e l’Hensemberger di Monza sono i più validi per l’indice di occupazione, mentre per la coerenza studi-lavoro si aggiunge anche il Da Vinci di Carate. Tra i professionali, il Ballerini di Seregno, il Floriani di Vimercate e il Ferrari di Monza sono i più meritevoli per l’indice di occupazione, mentre per la coerenza studi-lavoro si aggiunge anche il San Giuseppe di Monza.

Eduscopio 2023 è uno strumento utile per orientare la scelta della scuola superiore, ma non è l’unico. Ogni studente deve valutare le proprie inclinazioni, passioni e obiettivi, e confrontarsi con i docenti, i genitori e gli studenti delle scuole che lo interessano. Solo così potrà trovare la scuola che più si adatta alle sue esigenze e aspirazioni.

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi