x

x

Monza-Milan 4-2: vittoria storica e stellare, le pagelle dei brianzoli

Di Gregorio 6: è costretto a uscire dopo uno scontro con Andrea Carboni per un taglio alla testa. Non bastano 7’ di medicazioni per rimetterlo in piedi (dal 41’ p.t. Sorrentino 6: entraquasi a freddo e la prima parata è una respinta di ginocchio, non può far niente sul gol di Giroud e forse neanche su quello di Pulisic). 

Birindelli 7:limita le scorribande sulla fascia perché si occupa bene di Okafor, più problemi con Leao ma trova anche il modo per impegnare Maignan. 

Izzo 7,5:non sbaglia un intervento, salva su Leao e subisce la manata in faccia da Jovic che costa l’espulsione del serbo al 7’ della ripresa.

Pablo Marì 7:salva un gol respingendo un tiro a colpo sicuro di Jovic, anche lui perfetto in difesa. 

A.Carboni 7: all’inizio soffre Chukwueze, poi gli prende le misure e il nigeriano non è più pericoloso mentre lui cresce con il passare dei minuti.

Gagliardini 7: gioca praticamente a uomo su Loftus-Cheek e lo annulla, facendogli vedere poco il pallone. 

Pessina 7,5: lui si occupa di Adli ma anche di aiutare la difesa e la costruzione dell’azione. E’ sempre al posto giusto ed è glaciale sul rigore, spiazza Maignan e segna uno dei gol più importanti della sua carriera. 

Colpani 7:largo a destra si accende a tratti ma quando lo fa il Monza raddoppia: grande azione e assist a Dany Mota che va in porta. Nella ripresa non è cattivo su un colpo di testa vicino alla porta (dal 35’ s.t. Pedro Pererira 6,5: entra anche lui bene con un paio di ripartenze e l’assist a Colombo). 

V. Carboni 6,5: doppio compito anche per il classe 2005: quasi a uomo su Bennacer in fase difensiva ma poi deve inventare e lo fa con un assist sulla testa di Djuric che sfiora il gol. All’inizio anche lui salva un gol deviando un tiro di Theo Hernandez, poi però nella ripresa cala e sbaglia troppo (dal 21’ s.t. Bondo 7: segna il gol della vita su assist di Daniel Maldini con un gran tiro all’angolino).

Dany Mota 8:davanti a Leao si trasforma in Cristiano Ronaldo. Gioca un primo tempo sontuoso, sempre nel vivo del gioco, ubriaca Thiaw e Florenzi conquistando il calcio di rigore e segnando un gol meraviglioso (dal35’ s.t. Maldini 6,5: è suo l’assist per il gol di Bondo poi convalidato dal Var). 

Djuric 6,5:tocca pochi palloni ma il primo che poteva segnare era lui con un colpo di testa che tocca lo spigolo dell’incrocio. Poi viene ammonito dopo un controllo sbagliato (dal 21’ s.t. Colombo 7:lotta su tutti i palloni per far respirare la squadra e alla fine segna il gol del 4-2 senza esultare ma facendo esplodere tutto lo stadio). 

All. Palladino 8:affronta il Milan con il suo stesso modulo e centra la vittoria più prestigiosa di questo campionato. La prima contro il Milan e la prima del Monza segnando 4 gol in Serie A. Ammonito per l’episodio che poi costa l’espulsione di Jovic. 

 

Giudizio Arbitrale

 

Arbitro Colombo7:l’arbitro di Como non sbaglia niente, giuste le ammonizioni che distribuisce, netto il rigore che fischia senza l’aiuto del Var e anche l’espulsione di Jovic, questa con l’aiuto del Var. 

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi