x

x

Foto Ac Monza
Foto Ac Monza

 

Terza sfida del girone di ritorno, terzo risultato positivo per la Primavera 1 di Alessandro Lupi, cui il calcio - mercato ha regalato qualche innesto: dopo aver sbancato Cagliari di misura e collezionato l'ennesimo 2 - 2 al Monzello (ospite l'Atalanta), i brianzoli si impongono 4 - 1 nella Capitale, sponda giallorossa. La Roma, reduce da una semifinale di Coppa Italia tutt'altro che brillante, incappa in un cartellino rosso che ne condiziona la prestazione sul calare del primo tempo, con il Monza che ancora una volta si gode la prestazione di Andrea Ferraris.

Tabellino e cronaca della gara

ROMA - MONZA 1 - 4

MARCATORI: 2’ st Marras (M), 11’ st, 20’ st, 46’ st Ferraris (M), 36’ st rig. Pagano (R)

ROMA: Marin, Plaia (Chesti 29’ st), Golic, Pisilli, Pagano, Keramitsis, Oliveras (Ienco 21’ st), Mannini, D’Alessio (Romano 13’ st), Vetkal (Graziani 21’ st), Mlakar (Misitano 13’ st). A disposizione: Kehayov, Nardozi, Marazzotti, Ivkovic, Seck, Della Rocca. Allenatore: Federico Guidi

MONZA: Mazza, Diene (Cagia 13’ st), Colombo, Dell’Acqua, Lupinetti (Graziano 41’ st), Marras, Ravelli (Brugarello 1’ st), Berretta, Kassama (Postiglione 13’ st), Ferraris, Antunovic (Fernandes 21’ st). A disposizione: Bifulco, Bagnaschi, Zini, Nene’, Ballabio, Domanico. Allenatore: Alessandro Lupi

Ammoniti: Berretta (M), D’Alessio (R), Kassama (M), Ravelli (M), Keramitsis (R), Diene (M), Marin (M), Graziani (R), Ferraris (M)

Espulsioni: Keramitsis (R)

Arbitro: Sig. Filippo Colaninno (Sig. Marco Porcheddu - Sig. Marco Pilleri) 

 

Il primo squillo arriva al 5’, Antunovic si accende e dalla distanza impegna Marin, che con un grande intervento evita il peggio e spedisce la sfera in calcio d’angolo. Al 11’ Ferraris sugli sviluppi di un calcio di punizione prova a disegnare in porta la traiettoria, ma il suo destro viene respinto. Col passare dei minuti il Monza cresce, aumenta la pressione e con qualità prova a scardinare la difesa giallorossa. Al 21’ i biancorossi provano a rendersi pericolosi con Colombo, che col destro prova a sorprendere Marin, la sfera però termina alta sopra la traversa. Al 35’ la Roma si fa vedere in avanti, ma la punizione calciata da Oliveras finisce di poco fuori dai pali. Intensità, qualità e dominio del gioco: al 37’ il Monza si scatena e Ferraris prima raccoglie il delizioso cross dalla destra di Lupinetti e colpisce la traversa, poi sulla ribattuta viene ancora una volta fermato dal palo. Al 44’ Ferraris supera in dribbling Keramitsis, che già ammonito in precedenza commette fallo e viene espulso dal direttore di gara.

Nella ripresa il copione è lo stesso della prima frazione di gioco e dopo due soli giri di lancette arriva il vantaggio del Monza. Al 2’ Ferraris mette il turbo e trova la testa di Marras, che sblocca la sfida ed esulta con i compagni. Al 11’ Ferraris si esalta e sulla corsia di sinistra prima supera tutti, poi viene atterrato in area di rigore da Marin. Dal dischetto si presenta capitan Ferraris, che viene ipnotizzato dal portiere, ma sulla ribattuta insacca il pallone in rete e festeggia la decima rete stagionale. Al 16’ la Roma prova a reagire: Pisilli ci prova dalla distanza, ma il suo tiro finisce alto fuori dai pali. Il Monza continua a premere sull’acceleratore e ad attaccare con continui fraseggi e accelerazioni. Al 20’ Ferraris travolge la difesa giallorossa e cala il tris biancorosso. La formazione guidata da Alessandro Lupi è inarrestabile. Al 36’ la Roma accorcia le distanze con Pagano, che dal dischetto batte Mazza e prova a dare speranza ai suoi compagni. Al 42’ un grande intervento di Mazza salva i biancorossi dal destro di Graziani. Nel finale al 46’ Ferraris col destro batte per la terza volta Marin, cala il poker e chiude definitivamente i conti.

Fonte : Ac Monza

Fonte Foto : Ac Monza  

La situazione in classifica del Monza

Con questo successo i brianzoli effettuano il sorpasso su Bologna e Lecce, fermati rispettivamente da Inter ( 7 - 0 ) e Frosinone ( 2 - 1 ) nella mattinata di ieri: i felsinei saranno la prossima rivale del Monza, che tocca così quota 21 punti, frutto di 4 vittorie e 9 spartizioni della posta; in grassetto i dati relativi alle marcature, perché le 39 reti messe a segno valgono il secondo bottino del gruppo, dietro l'Inter capolista, e le 43 reti incassate la seconda banda del buco, alle spalle del fanalino di coda ciociaro. Dal canto loro i giallorossi per la quarta volta non centrano i tre punti: la Roma è terza, assieme al Torino che ha una partita in meno, incalzata dai cugini biancocelesti a una lunghezza.  

Lupi può essere soddisfatto dei suoi

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi