x

x

Monza-Lazio 1-1
Monza-Lazio 1-1

Termina 1-1 il match tra Monza e Lazio, valevole per la trentesima giornata del Campionato di Primavera 1. Una partita molto combattuta e dai ritmi elevati; il Monza primeggia nella prima frazione di gioco con il vantaggio firmato Marras, prova a raddoppiare ma Magro tiene in partita la Lazio; nel secondo tempo si ribalta il match con i biancocelesti che sfruttano numerosi recuperi per andare davanti alla porta, ma Mazza si dimostra anche oggi insuperabile; questo fino all’ 88’ minuto in cui la Lazio trova il pareggio con D’Agostini.

Monza-Lazio 1-1
Monza-Lazio 1-1: Il minuto di silenzio pre partita

CRONACA E TABELLINO

Il Monza inizia anche quest’oggi con una marcia in più, a dimostrare la gran voglia di portare sul campo un buon gioco e l’ottima mentalità  che caratterizza la squadra al fine di ottenere la tanto sperata salvezza. 

La prima occasione importante della partita avviene però nell’area difesa da Mazza: la Lazio si rende pericolosa con Napolitano che da fuori area, col destro, va a centimetri dalla porta. Al 12’ è il Monza a dare problemi alla difesa avversaria: Postiglione si inserisce, ci prova di testa ma non impatta bene e non riesce a trovare lo specchio. Due minuti dopo sempre i brianzoli provano a concretizzare un’occasione golosa con il lancio dalla difesa a tagliare tutto il campo per Martins, che stoppa bene il pallone ma viene fermato da Magro; in ribattuta il pallone carambola sui piedi di Lupinetti che col destro va vicinissimo al vantaggio. Il Monza spinge in avanti, pressa molto e trova al 22’ il gol dell’1-0. Zoppi vede Capolupo sulla fascia sinistra, il numero 32 si invola verso la porta, trova Marras lasciato solo in area e per il numero 10, solo davanti al portiere, è tutto facile: sinistro all’angolino e vantaggio biancorosso. Il ritmo dei laziali diminuisce ma al 30’ prova a rispondere con Sana Fernandes che riceve un cross da Zazza, ma da due passi, di testa, non riesce ad inquadrare la porta. Al 36’ il Monza tenta il raddoppio con Postiglione ma la sfera si spegne di poco sopra la traversa. L’ultima azione del primo tempo è dei biancocelesti con il brivido di Dutu  dalla distanza, ma Mazza, tranquillo, la lascia sfilare.

 

Nella ripresa la Lazio parte con un’altra mentalità , molto più propositiva. Al 50’ Milani dalla sinistra trova Serra che in area impatta col sinistro ma la spedisce alta sopra la traversa. Il Monza risponde subito agli attacchi continui degli avversari con Capolupo che, da posizione defilata, sul secondo palo, con forza e potenza scaglia un buon sinistro ma Magro si esalta e respinge. Al 63’ la Lazio torna a farsi vedere dalle parti di Mazza con Zazza che da pochi centimetri trova davanti a sé il numero 1 del Monza che si supera con una parata strepitosa, spedendo il pallone sopra la traversa. Dopo soli 6 minuti di nuovo gli aquilotti ritornano alla carica con una punizione di Sana Fernandes molto pericolosa, deviata da Kassama e ancora una volta Mazza dimostra di essere sempre di più uno dei migliori della stagione biancorossa toccando quel tanto che basta per spedire in corner il pallone. La Lazio non demorde e ci prova assiduamente, ma si trova davanti a sé una difesa molto organizzata e compatta. All’88’, però, i biancocelesti riportano il match in equilibrio: dalla sinistra Sana Fernandes la mette in mezzo, D’Agostini di testa ne approfitta, sconfigge Mazza e pareggia il match. La partita si accende e la Lazio vuole a tutti i costi il vantaggio: all’89’ sempre Sana Fernandes crossa al centro ma Capolupo anticipa Bigotti e al 93’ D’Agostini ci prova con la fotocopia del gol del pareggio, ma di testa non inquadra lo specchio della porta.

Il riassunto è quello di un primo tempo molto propositivo per il Monza che dopo venti minuti di controllo della partita si impone con Marras.  Nel secondo tempo la Lazio reagisce e gestisce praticamente per tutti i quarantacinque minuti; gli sforzi vengono ripagati dal gol allo scadere di D’Agostini. Come all‘andata, Monza-Lazio termina sul risultato di 1-1.

Nel prossimo turno, il Monza affronterà  in trasferta il Milan.


MONZA-LAZIO 1-1

MARCATORI: 21’ pt Marras (MON), 42’ st D’Agostini (LAZ)

AC MONZA (3-5-2): Mazza, Bagnaschi (Dell’Acqua 28’ st), Diene, Lupinetti (Colombo 23’ st), Marras (Domanico 35’ st), Berretta, Kassama, Martins (Goffi 28’ st), Zoppi (Giubrone 35’ st), Capolupo, Postiglione. A disposizione: Ciardi, Cattaneo, Fernandes, Nene’, Brugarello, Graziano. Allenatore: Oscar Brevi

SS LAZIO (4-3-3): Magro, Milani, Sardo, Fernandes, Napolitano (Bigotti 40’ st), Ruggeri, Dutu, Zazza (Bordon 33’ st), Nazzaro, Di Gianni (D’Agostini 1’ st), Cuzzarella (Serra 1’ st). A disposizione: Martinelli, Bosi, Bedini, Kone, Paolocci, Tredicine, Capelli. Allenatore: Stefano Sanderra

Ammoniti: Martins (MON), Zoppi (MON), Sardo (LAZ)

Arbitro: Sig. Daniele Virgilio (Sig. Matteo Cardona - Sig. Cosimo Schirinzi)

Stadio: Monza Via Ragazzi Del '99, 14; Centro Sportivo Monzello


SITUAZIONE IN CLASSIFICA DELLE DUE SQUADRE

La Lazio pareggia per la nona volta in stagione, dopo una serie di 3 vittorie consecutive contro Sampdoria, Cagliari e Lecce. L’ultima sconfitta risale al 17 marzo in casa del Milan per 2-0. Con questo punto la Lazio arriva ad occupare la terza posizione in classifica con 54 punti a solamente sei lunghezze dall'Inter capolista. 

Dall’altra parte il Monza, si riprende dopo la pesante sconfitta contro l’Hellas Verona e porta a casa un pareggio fondamentale, ricoprendo con 27 punti la sedicesima casella della classifica. Ora la retrocessione dista 3 punti con il Frosinone ultimo, sconfitto quest’oggi dal Torino per 4-2. Da qui fino alla fine della stagione il Monza dovrà  fare sul serio se vorrà  ottenere la salvezza matematica già  fra due giornate in cui a Monzello andrà  in scena la partita chiave della stagione contro il Frosinone.

Alessandro Sangalli

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi