x

x

Venerdì 9 febbraio per L'altro Binario sarà il tempo di "una riflessione trasparente, comica e politica sulla questione dell’identità, il valore del lavoro e la paura dell’attesa": in scena "La codista".

Sabato 10 in sala Chaplin nuovo appuntamento della stagione musicale Terra: "Classic&Jazz" con musiche che spaziano da Bach a Haendel, da Jobim a Bacharach.
Domenica 11 alle 16 per Teatro+Tempo Famiglie uno spettacolo adatto ai bambini di tutte le età: "Il gran Ventriloquini", di e con Max Pederzoli.

* Per il suo testo lo spettacolo ha vinto il Premio nazionale drammaturgico “Antonio Conti”

* È stato selezionato in Olanda per il Theaterfestival 2022 come uno dei dieci migliori spettacoli dell’anno

Parzialmente basato sulla storia vera di Giovanni Cafaro, un milanese che aveva perso il suo lavoro e si era inventato il mestiere del ‘codista’, vale a dire una persona che si mette in coda per altre persone a pagamento, l’attrice Marleen Scholten costruisce un nuovo testo sul tema dell’attesa. 

In questi tempi in cui corriamo sempre, siamo sempre presenti e attivi e cerchiamo di non perdere mai nessuna occasione, Scholten riflette sull’idea di fermarsi.  Di mettersi in coda, di aspettare. Per gli altri in questo caso. Nella coda si trovano il caos, le incomprensioni, la rabbia, le domande, la disperazione, la noia, il sollievo e semplicemente il rapporto tra esseri umani fermi in uno spazio con un solo obiettivo comune: aspettare il loro turno. 


La codista è una riflessione trasparente, comica e politica sulla questione dell’identità, il valore del lavoro e la paura dell’attesa.  Magari la risposta non si trova sempre il minuto dopo. Insieme al suo pubblico la codista aspetterà il suo turno

TEATRO BINARIO 7
LA CODISTA

 

di e con Marleen Scholten
dramaturg Dafne Niglio
luci Emanuele Cavalcanti
produzione Acteursgroep WUNDERBAUM, Associazione TRAK
residenza OTSE Officine Theatrikes Salento Ellada
in collaborazione con il Regno dei Paesi Bassi
con il sostegno del Centro di Residenza della Toscana
un ringraziamento a Giovanni Cafaro, Paolo Aniello, Pietro Valenti, Paolo Mastromo, Bas Ernst, Umberto Angelini, Zona K-Milano, NTGent

data spettacolo
venerdì 9 febbraio 2024 alle 20.30

sala Picasso
durata 60 minuti

biglietti disponibili online:
intero 15 euro, ridotto 12 euro, under 18 6 euro


Per info e prenotazioni:

Teatro Binario 7

via Filippo Turati 8, Monza

039 2027002 | [email protected]


 

 

 

 

 

 

 

 

 

Classic&Jazz

 

De Aloe, Porroni e Bradascio per il prossimo appuntamento di Terra

 

Il 10 febbraio in sala Chaplin



 Come suonano Bach e Rameau in jazz?

Un fil rouge che accomuna periodi e stili lontani proposto da musicisti di diversa estrazione in singolare accostamento strumentale, con un tributo alla grande stagione musicale americana impersonata da Layton, Bacharach e Metheny e ai successi che hanno dato loro notorietà mondiale.

Il programma

 

J.S. Bach - Preludio BWV 855

A. Piazzolla - Nuevo mundo

J.P. Rameau - Les Boréades: Entrée de Polymnie

R. Di Marino - Tango

J. Dowland - Flow my tears        

V. Kosma - Les feuilles mortes

P. Metheny - Always and forever - Minuano

A.C. Jobim - Samba de uma nota so

T. Layton - After you’ve gone

B. Bacharach - Medley

Scopri i prossimi appuntamenti di Terra 2023/24

 

 

TEATRO BINARIO 7
CLASSIC&JAZZ

 

con
Max De Aloe, armonica cromatica
Roberto Porroni, chitarra
Tommy Bradascio, batteria

data concerto
sabato 10 febbraio 2024 alle 21

sala Chaplin

biglietti disponibili online
intero 15 euro | ridotto 12 euro |under 18 6 euro

biglietti disponibili con prenotazione
allievi Binario 7 10 euro


Per info e prenotazioni:

Teatro Binario 7

via Filippo Turati 8, Monza

039 2027002 | [email protected]

Il gran Ventriloquini

 


Sull’importanza dell’amicizia e del dialogo:
Max Pederzoli in scena per Teatro+Tempo Famiglie il 10 febbraio

 

 

“Questo non è un testo di presentazione dello spettacolo bensì una lettera di aiuto. Io, Gianni Calzino, insieme al mio collega Klaus il clown, siamo qui a scrivere questa lettera per chiedere al pubblico di aiutarci a convincere il gran Ventriloquini a rinnovare il suo repertorio. Non ne possiamo più! Ci ha stufato! A-I-U-T-O!”.

In scena la storia del gran Ventriloquini, un artista in decadenza capace solo di raccontare brutte barzellette ma che, grazie allo stimolo dei suoi pupazzi, riuscirà a rinnovarsi e a stare al passo con i tempi. Una produzione neoclassica in cui il virtuosismo si accompagna alla risata e diventa un veicolo per parlare dell’amicizia e dell’importanza del dialogo democratico all’interno di un gruppo.

 

TEATRO BINARIO 7
IL GRAN VENTRILOQUINI

 

di e con Max Pederzoli 
consulenza artistica Mario Gumina, Andrea Fidelio e Romina Ranzato 
produzione Madame Rebiné 
con il sostegno di Barabao Teatro, Carichi Sospesi e Accademia Perduta/Romagna Teatri

adatto a un pubblico di tutte le età

data spettacolo
domenica 10 febbraio alle 16

sala Chaplin

biglietti disponibili online
intero 8 euro | under 14 4 euro

 


Per info e prenotazioni:

Teatro Binario 7

via Filippo Turati 8, Monza

039 2027002 | [email protected]

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi