x

x

Pagina ufficiale Facebook FC Internazionale
Pagina ufficiale Facebook FC Internazionale

Dopo aver ceduto al Genoa agli albori del torneo, la Lazio restituisce la pariglia con Luis Alberto, che sette giorni fa aveva annunciato l'addio alla maglia biancoceleste creando il disappunto del sodalizio capitolino. Non riesce alla Juventus invece di diventare la sesta squadra corsara nell'Isola, ma la rimonta vale ad Allegri un bicchiere mezzo pieno: i rigori di Gaetano e di Mina ingolosiscono Ranieri, raggiunto prima da Vlahovic, a segno su calcio piazzato, e poi dalla deviazione di Dossena. 

Uno scontro diretto e tre ultime spiagge in coda

Cerri esalta l'Empoli, che dopo aver battuto all'ultimo tra le mura amiche il Torino si ripete ipotecando i tre punti in avvio: è la decima caduta del Napoli, che dice addio alla Champions e che rischia di non giocare dopo 14 anni le competizioni europee; sarà fondamentale superare tra una settimana la Roma. Il gol nel finale di Coppola consente al Verona di appaiare la banda Nicola: gli scaligeri, al quinto successo al Bentegodi, allontanano l'Udinese, ancora a bocca asciutta in uno scontro diretto. Inarrestabile Gotti: dal suo arrivo il Lecce ha subito gol solo dal Milan e conquistato 10 punti su 15, il rovescio della medaglia è un Sassuolo atterrito dinanzi la prospettiva di abbandonare per la categoria ottenuta da Di Francesco, in gol per i salentini Gendrey, Dorgu e Piccoli. Le reti bianche del Grande Torino consentono al Frosinone, al quarto risultato utile, di agganciare l'Udinese, in attesa di completare la gara con la Roma giovedì, al terz'ultimo posto: Torino sempre più lontano dall'Europa.  

Due derby in Lombardia e l'incrocio Champions all'Olimpico 

Tutt'altro che trascendentale poteva essere la gara tra Salernitana e Fiorentina, che i gigliati risolvono con Kouamé e Ikoné. In attesa di rivivere le sensazioni del Derby per eccellenza, il Monza va all'assalto all'U-Power dell'Atalanta: è il quarto tentativo senza però buona sorte (vedi legno a negare la doppietta all'effervescente Maldini), perché De Ketelaere e Bilal Tourè rilanciano in campionato la Dea, vittoriosa una sola volta nelle sette ultime esibizioni. La banda Gasperini si rimette così in scia alla Roma, che cade sotto i colpi di un Bologna ancora una volta meraviglioso: sono El Azzouzi, Zirkzee e Saelemaekers a imporsi su Azmoun: la quinta piazza è in discussione. La sceneggiatura (da Paradiso per i nerazzurri, da Inferno per i rossoneri) era apparecchiata dal migliore degli sceneggiatori, il calcio: l'Inter non si fa pregare e con Acerbi e Thuram stende per la sesta volta di fila il Milan, che segna con Tomori.  

Il Derby del Meazza può consegnare la Seconda Stella all'Inter

Le partite della 33^

Venerdì 19

Genoa–Lazio  0-1 65' Luis Alberto (L)

Cagliari–Juventus 2-2 30' Gaetano rig. (C) 35' Mina rig. (C) 60' Vlahovic (J) 85' aut. Dossena (C)

Sabato 20

Empoli–Napoli 1-0 5' Niang (E)

Verona–Udinese 1-0 93' Coppola (V)

Domenica 21

Sassuolo–Lecce  0-3 10' Gendrey (L) 15' Dorgu (L) 60' Piccoli (L)

Torino–Frosinone 0-0

Salernitana–Fiorentina 0-2 80' Kouamé (F) 95' Ikoné (F)

Monza–Atalanta 1-2 44' De Ketelaere (A) 72' Bilal Touré (A) 89' Maldini (M) 

Lunedì 22

Roma–Bologna1-3 15' El Azzouzi (B) 45' Zirkzee (B) 55' Azmoun (R) 65' Saelemaekers (B) 

MilanInter 1-2 20' Acerbi (I) 50' Thuram (I) 80' Tomori (M) 

Classifica

Inter 86; Milan 69; Juventus 64; Bologna 62; Roma 55; Atalanta 54; Lazio 52; Napoli 49; Fiorentina 47; Torino 46; Monza 43; Genoa 39; Lecce 35; Cagliari 32; Empoli e Verona 31; Frosinone e Udinese 28; Sassuolo 26; Salernitana 15

Atalanta, Fiorentina, Roma e Udinese una gara in meno

Inter Campione d'Italia 

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi