x

x

Palladino a Firenze
Palladino a Firenze

Raffaele Palladino è il nuovo allenatore della Fiorentina? Gli esperti di mercato dicono che è quasi fatto. “L'annuncio sarà dato soltanto nei prossimi giorni (domani la Viola giocherà l'ultima di campionato contro l'Atalanta), ma ormai è fatta”. Lo ha scritto in un post Fabrizio Romano, il più importante giornalista di calciomercato al mondo. Secondo quanto riportato, invece, dalla nostra Diletta Sirna, c'è ancora qualche dettaglio da limare. 

Diletta Sirna: 'La Fiorentina non ha ancora chiuso per Palladino, occhio alle sorprese' 

“A quanto ne so, Palladino non firmerà lunedì per la Fiorentina. Ha incontrato la Fiorentina, ma ci sono ancora altre ipotesi in ballo. C'è tempo” ha riferito la nostra giornalista sulla nostra pagina Facebook. 

Fabrizio Romano: ‘La Fiorentina pronta ad annunciare Palladino’

“La Fiorentina è sul punto di nominare Raffaele Palladino nuovo allenatore. Accordo quasi concluso per il talentuoso tecnico italiano che lascerà Monza. Palladino è stato accostato a diversi club d'Europa ma approda alla Fiorentina”. Così Fabrizio Romano su Twitter annunciando di fatto l'accordo tra Palladino e la Viola.

Addio Monza, Palladino - Fiorentina: è quasi fatta

Palladino, lo ricordiamo, era sbarcato venerdì a Firenze (foto Radio Firenze Viola) da Napoli dove si trovava in vacanza. Il tecnico del Monza ha incontrato la dirigenza della Fiorentina e in serata ha cenato in città il procuratore Beppe Riso. Raffaele Palladino si è avvicinato sempre più alla Fiorentina con il passare delle ore.   Dopo l'incontro con la dirigenza della Fiorentina lo stesso Raffaele Palladino si è fermato a cena a Firenze insieme al suo procuratore Beppe Riso, per raccontargli i dialoghi avuti poche ore prima e confrontandosi in vista dei prossimi giorni, quando le parti si rivedranno sicuramente per arrivare alla fumata bianca.  A questo punto è destinato a saltare il (presunto) incontro con Adriano Galliani che oggi si trova a Londra per la finale di Champions League.

Monza, per il dopo Palladino due nomi in pole

Il Monza, a questo punto, deve decidere tra due profili: Alessandro Nesta e Marco Baroni. Il primo, saputo dell'interesse del Monza, ha preso tempo con la Reggiana. Il secondo, invece, ha dato ieri l'addio al Verona. Lo vogliono anche Cagliari e Udinese, ma l'offerta del Monza sarebbe la più gradita. L'Udinese, nel frattempo, vorrebbe prolungare di un anno con Fabio Cannavaro. Il Verona, invece, proverà a puntare su uno fra Filippo Inzaghi, Dionisi e Vanoli. Quest'ultimo però sembra sempre più vicino al Torino e scioglierà le riserve solo dopo la finale playoff del Venezia contro la Cremonese.

Come vedere Monza una città da serie A ogni lunedì

Si parlerà della panchina del Monza lunedì sera a “Monza una città da serie A”, la trasmissione prodotta da Monza-News e condotta dal nostro direttore Stefano Peduzzi, tornerà come ogni settimana lunedì prossimo. La trasmissione andrà in diretta dalle ore 21 sul canale 110 in Lombardia sul digitale terrestre, in tutta Italia e in tutta Europa su Sky sul canale 890 e in streaming ovunque sui canali di Facebook di Monza-News, sul nostro canale Youtube, su Instagram, su Twitch e sui canali Linkedin del nostro direttore. A breve sarà comunicato l'elenco degli ospiti in studio.  

Come commentare i temi di Monza una città da serie A

Ma come commentare i temi trattati durante la trasmissione di “Monza una città da serie A”? E' molto semplice: basta collegarsi alla pagina Facebook di Monza-News o sul canale Youtube del nostro giornale e scrivere la propria opinione durante la trasmissione prodotta dal nostro sito e condotta dal nostro direttore Stefano Peduzzi. Non è possibile, almeno per il momento, commentare la diretta su Instagram. Per ospitare la trasmissione nel proprio locale o nella propria azienda è necessario mandare una mail a: [email protected]

Leggi anche: (www.messa.it/promozioni/renew)

 

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi