x

x

Stefano Pioli
Stefano Pioli

La presentazione della 4^

Il campionato ricomincia dopo la sosta per la prima Italia di Luciano Spalletti e prima dell'esordio nelle Coppe Europee.

Inter e Milan si sfidano nel primo derby in cui la coppia meneghina è a braccetto da sola in vetta, ripetendo l'ultimo campo di gioco, dopo le confortanti recite espresse contro la Fiorentina a San Siro dai nerazzurri, nell'Olimpico sponda giallorossa dai rossoneri: Simone Inzaghi e Pioli sono tra l'altro i depositari dell'attacco migliore del lotto, otto gol ciascuno (e Sommer è il solo portiere inviolato).

Rimane in trasferta la Lazio, che ha bissato il colpaccio al San Paolo Maradona: imporsi allo Stadium lancerebbe la rincorsa di Sarri, ma la Juventus, perfetta fuori casa, ha nel mirino le rivali tradizionali e non vuole mollare la presa; gioca invece ancora nella Capitale la Roma, che cerca il primo successo contro l'Empoli ancorato a quota zero sia come punti sia come gol.

Serve una risposta dopo un inatteso balbettio a Napoli e Fiorentina: Rudi Garcia ha a che fare con un Genoa beffato all'ultimo da Radonijc, mentre Italiano riceve l'Atalanta esaltata dalla prima esibizione al Gewiss. Provano a riconfermarsi nei quartieri alti Lecce e Verona: i salentini hanno centrato la seconda vittoria casalinga su due e vanno all'assalto di un Monza apparso sinora poco pungente, mentre gli scaligeri devono evitare le trappole (estetiche) che il Bologna e Thiago Motta dissemineranno al Bentegodi.

Se il terzo impegno allo Stirpe (dove il Frosinone ha battuto la Dea e perso contro i Campioni d'Italia) vale a Di Francesco la rimpatriata contro quel Sassuolo che condusse per la prima volta nella massima categoria, all'Arechi è derby granata (Salernitana e Torino sono a -2 in differenza-reti): Paulo Sousa il sorpasso su Juric.

Completa il programma la gara alla Domus, primo lunch match che invita Ranieri e Sottil a sorridere per la prima volta, ma occorre segnare: verbo declinato da Cagliari e Udinese all'attivo una volta e basta. 

Sei i pareggi andati in archivio: Torino-Cagliari e Udinese-Frosinone le sole reti bianche.

Le partite della 4^

Sabato 16

Juventus-Lazio (15,00)

Inter-Milan (18,00)

Genoa-Napoli (20,45)

Domenica 17

Cagliari-Udinese (12,30)

Frosinone-Sassuolo (15,00)

Monza-Lecce (15,00)

Fiorentina-Atalanta (18,00)

Roma-Empoli (20,45)

Lunedì 18

Salernitana-Torino (18,30)

Verona-Bologna (20,45)

Classifica

Inter e Milan 9; Juventus e Lecce 7; Atalanta, Napoli e Verona 6; Bologna, Fiorentina, Frosinone e Torino 4; Genoa, Lazio, Monza e Sassuolo 3; Salernitana e Udinese 2; Cagliari e Roma 1; Empoli 0

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi