x

x

Conferenza stampa Palladino
Conferenza stampa Palladino

Il tecnico del Monza parlerà alle ore 13:00 dalla sala stampa dell'U-Power Stadium in vista della sfida di domani contro il Frosinone. Qui sotto il live della conferenza stampa a cura di Federico Ferrario.

Vigilia Monza-Frosinone, le parole di Palladino in diretta 

Sul percorso e gli innesti invernali: Credo vadano fatti i complimenti alla società per come ha operato a gennaio. Tutti gli innesti sono stati funzionali, da Djuric a Maldini fino a Zerbin. Sono contento perchè mi hanno messo in condizione di lavorare bene. Djuric soprattutto ci ha dato una grandissima mano.

Sulle questioni societarie: Non sono l'interlocutore adatto per rispondere a queste domande. Io penso al campo, l'esito del mio incontro con Galliani non dipenderà dal futuro societario.

Sull'ultima in casa: Mi aspetto una grande risposta dal nostro pubblico, che è stato fondamentale quest'anno. Ricordiamoci da dove siamo partiti, ricordo i tempi della Lega Pro e domani credo si debba celebrare un lungo percorso, magari con una vittoria.

Non so se saluterò o meno i tifosi, può succedere qualsiasi cosa. Sono felice per come è andata questa stagione, sapevamo che sarebbe stata una stagione complicata ma ci siamo riusciti. Quello che succederà lo conosceremo dopo il mio incontro con la società.

Se parlo di tifosi tiro fuori il mio lato più sensibile, per questo sport sono fondamentali, anche per le critiche. Ho instaurato un bel rapporto con i miei tifosi, come ho detto ho girato più volte per Monza e vedere la loro passione è gratificante. Domani andrò sotto la curva per salutare i tifosi perché sono stati due anni bellissimi.

Sul caso Allegri e il mestiere di allenatore: Non conosco i fatti e non posso commentare, questo è un lavoro con tante responsabilità ma non lo vivo con stress. Poi è chiaro che è diverso allenare una squadra di metà classifica rispetto a una grande. Mi dispiace per l'accaduto.

Sull'approccio alla gara: Dopo la partita di Cagliari sapevamo del calendario difficile dinanzi a noi, abbiamo deciso così di abbassare leggermente il baricentro. Non è stata una questione di atteggiamento ma di strategia, che ha portato bene, abbiamo fatto punti pesanti.

Sugli allenatori in giro per l'Europa: Sono un grande curioso, guardo un po' tutti e cerco di ‘rubare’ qualcosa, sto studiando l'inglese per cultura personale. 

Sui big in partenza da Monza: Parlo con tutti, le scelte di Di Gregorio e Colpani dipenderanno da loro, hanno fatto grandi cose. Se mi chiedete se sono pronti per il salto vi dico di sì.

Sui Primavera: A Lecce stava per esordire Ferraris, volevo dare merito per tutto il suo percorso poi purtroppo si è infortunato Izzo e non ho potuto farlo entrare. Mi auguro che in queste ultime due giornate ci possa essere l'occasione. 

Sulle finali europee: Auguri a Italiano e soprattutto Gasperini visto il rapporto che ho con lui per le due finali europee.

Sul Frosinone: C'è tanto da parlare di Frosinone, hanno espresso sempre un grande calcio e credo siano stati anche un po' sfortunati nel percorso. Siamo due squadre a cui piace giocare a calcio.

Sugli indisponibili e la formazione titolare: Potrebbero esserci dei cambi in formazione, ho visto giocatori molto motivati. Sugli indisponibili non cambia nulla rispetto settimana scorsa, A Carboni e Maldini sono ancora out e credo lo saranno fino a fine stagione.

Monza - Frosinone: le ultime dalle sedi

In casa Monza recuperato Pablo Marí, che era uscito anzitempo a Firenze per un problema all'adduttore destro. Out Bettella, Andrea Carboni e Daniel Maldini, dovrebbe essere tra i convocati invece Machín. Indisponibili inoltre Ciurria e il Papu Gómez per la questione doping. Nella seduta odierna non si è allenato Di Gregorio, in preallarme Sorrentino..

Sul fronte Frosinone, il difensore centrale Romagnoli è recuperato e potrebbe partire titolare in luogo di Bonifazi, che si è fermato. Di Francesco spera di avere almeno per la panchina l'ex biancorosso Mazzitelli. Rientra dalla squalifica il centrocampista Enzo Barrenechea. Sono da valutare Oyono, Turati e Kalaj.

Monzello
foto AC Monza Buzzi

Monza - Frosinone, previsioni meteo 

Domenica 19 maggio alle ore 15, allo stadio U-Power di Monza, è previsto un tempo poco nuvoloso, con una temperatura sui 22/23 gradi. 

Monza - Frosinone, le quote

Nella sfida del 37^ turno Monza - Frosinone le quote sono piuttosto equilibrate. La vittoria casalinga è tendenzialmente quotata 2.70, il pareggio viene offerto mediamente a 3.50, l'affermazione esterna a 2.30.

Monza - Frosinone, dove vederla..

La sfida tra Monza e Frosinone sarà visibile in esclusiva su Dazn. Appuntamento a domenica 19 maggio, con il calcio d’inizio fissato per le 15:00. Segui il match anche su Monza-News con il live di Antonio Sorrentino a partire dalle 14:45.

Come vedere Monza una città da serie A ogni lunedì 

“Monza una città da serie A”, la trasmissione prodotta da Monza-News e condotta dal nostro direttore Stefano Peduzzi, tornerà martedì. La trasmissione andrà in diretta come sempre dalle ore 21 sul canale 110 in Lombardia sul digitale terrestre, in tutta Italia e in tutta Europa su Sky sul canale 890 e in streaming ovunque sui canali di Facebook di Monza-News e sul nostro canale Youtube. Per ospitare la trasmissione nel proprio locale o nella propria azienda è necessario mandare una mail a: [email protected] 

Come commentare i temi di Monza una città da serie A 

Ma come commentare i temi trattati durante la trasmissione di “Monza una città da serie A”? E' molto semplice: basta collegarsi alla pagina Facebook di Monza-News o sul canale Youtube del nostro giornale e scrivere la propria opinione durante la trasmissione prodotta dal nostro sito e condotta dal nostro direttore Stefano Peduzzi.  Per ospitare la trasmissione nel proprio locale o nella propria azienda è necessario mandare una mail a: [email protected] 

Monza - Frosinone: le probabili formazioni 

Monza (4-2-3-1): Di Gregorio (Sorrentino); Birindelli, Izzo, Pablo Marí, Kyriakopoulos; Gagliardini, Bondo; Colpani, Pessina, Mota; Djurić. All. Palladino

Frosinone (3-4-2-1): Cerofolini; Lirola, S. Romagnoli (Bonifazi), Okoli; Zortea, Barrenechea, Brescianini, Valeri: Soulé, Reinier; Cheddira. All. Di Francesco