x

x

foto Buzzi
foto Buzzi

Lo scorso anno calcistico, tra le file delle giovanili del Monza, è spiccato il nome di un attaccante catalano, classe 2003, che con le sue giocate e i numerosi gol ha trascinato la squadra ad ottenere per la prima volta la promozione nel massimo campionato delle giovanili italiane, la primavera 1.

Il suo nome è Leo dos Reis, 20enne di gennaio, nato nella grande Barcellona, una delle migliori città per i settori giovanili calcistici. Nonostante la giovane età, l’esperienza italiana in Brianza non è la prima fuori dai confini iberici per il calciatore spagnolo. I primi calci al pallone di Leo, al contrario di quanto si possa pensare, sono avvenuti in un campo di futsal sulle orme del padre Marcelo Madona, idolo di questo sport, che vinse nel 2004 la Coppa del mondo con la Spagna, segnando il gol vittoria nella finale della competizione contro la nazionale italiana. 

Entrato successivamente nel mondo del calcio, Leo Dos Reis ha mosso i primi passi nel Cornellà, club di terza serie nazionale con sede a Cornellà de Llobregat. Essendo nato nella capitale di tutte le Cantere del mondo, a 11 anni entra a far parte di uno dei settori più floridi nello sfornare talenti, pronti per debuttare nel calcio che conta. Il calciatore ispano-brasiliano si afferma nelle giovanili blaugrana fino alla categoria dell’Under 19 per poi tornare a vestire la maglia del Cornellà. 

Arriva il salto di qualità nel 2021, anno in cui il giocatore decide di trasferirsi gratuitamente a titolo definitivo nel Birmingham City, squadra dell’omonima città del West Midlands a poco più di 150km da Londra. La scelta degli scout inglesi è stata ripagata da 5 gol e un assist in sole 10 presenze con la maglia dei Blues. Questi numeri hanno acceso i riflettori di grandi giovanili in europa, facendo colpo particolarmente sulla dirigenza del Monza che lo porta nel 2022 a vestire la maglia della primavera biancorossa, facendo rimanere di stucco i tifosi del Birmingham che lo volevano trattenere in suolo inglese. 

Dopo mezza stagione sotto la direzione di Mister Raffaele Palladino, in cui è riuscito a mettere a segno 2 gol nei play-off di Primavera 2, ha saputo aiutare la squadra in un anno e mezzo contribuendo positivamente con 20 gol e 8 assist in 49 partite tra campionato e coppa, portando al trionfo la squadra con la promozione in Primavera 1. Con le ottime prestazioni in Italia ha dimostrato di essere sì una punta centrale con grande senso del gol, risultando letale sotto porta, ma anche un giocatore con i piedi da centrocampista, un impressionante primo tocco e un ottimo stop del pallone che rendono il catalano un giocatore letale per i difensori centrali avversari nel gioco spalle alla porta. 

Successivamente alla promozione dell’Academy brianzola, il giocatore ha deciso di diventare nell’estate 2023 il nuovo rinforzo del Girona B, firmando un biennale con la squadra della città catalana situata nel nord-est del territorio iberico. L’atleta ha espresso grande entusiasmo e orgoglio nel voler aiutare la squadra del suo paese a raggiungere gli obiettivi stagionali prefissati dalla società e di contribuire alla storia del club, magari in futuro anche nella prima squadra. Alessandro Sangalli

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi