x

x

Tenta di rubare 1000 euro di spesa all'Esselunga senza pagare: denunciata donna incinta

Scritto da Redazione  | 

Incinta, al sesto mese di gravidanza, una donna di 60 anni ha cercato di uscire dal supermercato con oltre 1000 euro di generi alimentari nel carrello senza pagare nulla. Per la futura mamma è scattata una denuncia per tentato furto. I fatti sono avvenuti a Giussano, all'interno dell'ipermercato Esselunga della frazione di Paina nel pomeriggio di ieri, venerdì 19 novembre. Ad accorgersi che la donna aveva riempito il carrello di generi alimentari e di prodotti da bagno e stava per uscire dopo aver superato la barriera delle casse è stato un addetto alla sicurezza. Nel carrello dolci e lametta per la barba. All'Esselunga di Giussano sono intervenuti i militari dell'arma carabinieri: in caserma, durante gli accertamenti, è emerso che la giovane, una 24enne di origini romene ma da tempo residente in Italia, con svariati precedenti per reati contro il patrimonio, era incinta al sesto mese di gravidanza. Per la 24enne è scattata una denuncia per tentato furto. La merce, del valore di mille euro - 500 euro di sole lamette per la barba - è stata riconsegnata allo store.