x

x

Il brianzolo di Costa Lambro Filippo Tortu (con papà sardo) ha conquistato l'argento nella finale dei 200 metri agli europei di Roma. 

L'azzurro, che aveva registrato 20''14 nella semifinale, ha fermato il cronometro a 20''41 in finale, un tempo che non può soddisfarlo. A trionfare è stato lo svizzero, classe 2002, Timothé Mumenthaler con 20''28, grazie a una straordinaria rimonta nel rettilineo finale. Al terzo posto si è classificato l’altro svizzero Reais con 20''47, seguito da Desalu, quarto con 20''57.

Tortu

LA PRESTAZIONE DI TORTU
 

Tortu, che aveva già vinto un bronzo europeo a Monaco nel 2022, è partito forte, ma la sua corsa è apparsa contratta e poco fluida. Ai 150 metri era ancora primo, ma poi l'acido lattico si è fatto sentire, e nel finale ha ceduto. Nonostante l'oro fosse alla sua portata, Tortu ha dovuto accontentarsi dell'argento, un risultato comunque significativo.

LE DICHIARAZIONI DI TORTU

Ai microfoni Rai ha riferito..

"Non ho fatto una buona gara. Mi sono contratto dopo circa 50 metri e se non riesco a mettermi bene in moto poi faccio fatica. Il dispiacere è tantissimo, la vittoria era lì e dovevo solo prenderla ma non ci sono riuscito. L'amarezza è davvero tanta."

Leggi anche..

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi