x

x

Il grande festival dell'inclusione a Monza

Concertozzo

Il capoluogo brianzolo si è trasformato in un epicentro di energia musicale e inclusione per due giorni consecutivi, ospitando un evento senza precedenti nel panorama musicale mondiale. Il Concertozzo non solo ha offerto otto ore di spettacolo continuo, ma ha anche fatto la storia nell'ambito della somministrazione di cibo e bevande, coinvolgendo numerose associazioni che sostengono il lavoro delle persone autistiche.

Il commento di Elio e le Storie Tese

Il post-concerto è stato permeato da un'atmosfera di soddisfazione e innovazione, come confermano le parole di Elio e le Storie Tese: "Siamo entusiasti di aver dimostrato ancora una volta la nostra capacità di anticipare i tempi, creando una formula che unisce musica di qualità, divertimento e un impatto sociale positivo. Non vediamo l'ora di continuare a stupire con altre iniziative straordinarie".

 Il trionfo del Concertozzo

La terza edizione del Concertozzo ha riempito lo spazio dell'U-Power Stadium con migliaia di spettatori entusiasti, sia fisicamente che grazie alla diretta integrale su Radio Deejay. Il Trio Medusa ha commentato l'esperienza con emozione, sottolineando l'onore di condividere il palco con Elio e le Storie Tese.

L'eclettica scaletta e le performance indimenticabili

I grandi successi come “Servi della gleba”, “Discomusic”, “Born to be Abramo”, “La terra dei cachi”, “La canzone mononota”, “Shaplman” hanno incantato il pubblico, con l'immancabile presenza dell'Architetto Mangoni. Ma il Concertozzo non è stato solo Elio e le Storie Tese: numerosi artisti hanno arricchito l'evento con le loro performance.

 L'inclusione al centro dell'evento

Un aspetto fondamentale del Concertozzo è stata la partecipazione attiva di associazioni come PizzAut di Nico Acampora, SbrisolAut, Tortellante, Gli Sgusciati (Associazione La Tenda), I ragazzi della Luna (gelati), Luna Blu, e CESVI, che hanno contribuito alla somministrazione di cibo e bevande durante l'evento. Il 25 maggio, inoltre, è stata organizzata la giornata MONZAUT in Piazza dell’Arengario, in collaborazione con il comune di Monza e PizzAUT, dedicata alla sensibilizzazione sull'autismo e sull'autonomia.

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi