x

x

Completato il Venezia vittorioso dei playoff di serie B il quadro di quella che sarà la composizione del prossimo campionato di serie A, pensiamo alle diciannove trasferte che attendono gli aficionados biancorossi in giro per l’Italia. Abbiamo calcolato i chilometri (percorso stradale e nel caso della trasferta a Cagliari di volo aereo) che dovranno percorrere quei tifosi che puntano a seguire tutte le trasferte (tragitti di andata e ritorno, percorsi calcolati dal sito http://it.distanze-chilometriche.himmera.com/). 

Meno chilometri da percorrere

Per la stagione che andremo ad affrontare i chilometri complessivi previsti sono inferiori a quelli dello scorso campionato in quanto le new entry (Parma, Como e Venezia) andranno a rimpiazzare soprattutto due trasferte impegnative (Salerno e Frosinone). Pertanto, a fronte dei 15.050 chilometri macinati nel 2023/24 e dei 12.560 del primo campionato in serie A, abbiamo calcolato in 12.260 i chilometri che attendono il tifo biancorosso da trasferta

Da rimarcare come nelle ultime due stagioni disputate in Serie B i chilometraggi delle trasferte erano stati ancora maggiori: rispettivamente 17.174 e 18.666 nel campionato che ha segnato la promozione nella massima Serie. 

Tifosi biancorossi al Meazza
Tifosi biancorossi al Meazza

La trasferta più lunga per il Monza sarà ancora quella di Lecce (2.100 chilometri a/r) seguita da quella di Napoli (1.570 chilometri), poi ci sarà quella di Cagliari (1.420 chilometri di volo e 40 di trasferimento che supponiamo a Linate). Viceversa, il tragitto di andata e ritorno più breve sarà a San Siro (circa 40 chilometri per ciascuna delle due trasferte contro le milanesi) seguito da quelli a Como e Bergamo, anch’esse inferiori ai 100 chilometri

Il numero delle regioni interessate resta invariato a undici. 

E i costi?

In auto si percorreranno circa 10.840 chilometri, oltre a quelli in aereo per Cagliari. Simulando un viaggio a bordo di un’auto diesel con 4 persone a bordo, con il costo del carburante a 1,75 euro e con 4,5 litri percorsi per 100 km, si calcola un costo per il solo carburante di 850 euro, al quale vanno aggiunti i pedaggi autostradali (ulteriori 850 euro) ed il prezzo del volo a/r per la Sardegna (facciamo 150 euro…). Il totale è di circa 470 euro per ciascuno dei quattro viaggiatori, costo al quale vanno aggiunti il prezzo del biglietto dello stadio (420 euro più o meno…) e annessi e connessi (soprattutto alimentari per le trasferte lunghe) per un totale che presumiamo possa avvicinarsi ai 1.000 euro. 

Il confronto con gli ultimi campionati, fatta eccezione per gli ultimi due disputati fra i cadetti, evidenzia come i chilometri, e di conseguenza i costi da sostenere per società ma soprattutto per tifosi, siano lievitati sensibilmente: se infatti nel campionato di Seconda Divisione 2013/2014 che ha sancito la promozione il Lega Pro i chilometri sono stati 8.400 e se solo sei anni fa, di questi tempi, sognavamo nel girone di andata la serie B prima dei brividi e del tracollo provati nel girone di ritorno attraverso una serie di trasferte per un totale di circa 6.400 chilometri, il primo campionato in serie D (2015/2016) ha visto diminuire bruscamente il chilometraggio a 1.940 e nel trionfale campionato successivo in quarta Serie ne abbiamo contati circa 3.000 per seguire tutte le trasferte del Monza. Nel campionato 2017/2018 in Lega Pro erano 11.150 e nel campionato 2018/2019 ancora in Lega Pro 11.770. L’ultimo campionato disputato in terza Serie (2019/20) senza tenere conto della sospensione, avrebbe comportato trasferte per 7.180 chilometri.

La trasmissione Monza una città da serie A in onda anche a giugno: fari puntati sul calciomercato

“Monza una città da serie A”, la trasmissione prodotta da Monza-News e condotta dal nostro direttore Stefano Peduzzi, andrà in onda anche nel mese di giugno e tornerà come ogni settimana lunedì prossimo. La trasmissione andrà in diretta dalle ore 21 sul canale 110 in Lombardia sul digitale terrestre, in tutta Italia e in tutta Europa su Sky sul canale 890 e in streaming ovunque sui canali di Facebook di Monza-News, sul nostro canale Youtube, su Instagram, su Twitch e sui canali Linkedin del nostro direttore. A breve sarà comunicato l'elenco degli ospiti in studio.  

Come commentare i temi di Monza una città da serie A

Ma come commentare i temi trattati durante la trasmissione di “Monza una città da serie A”? E' molto semplice: basta collegarsi alla pagina Facebook di Monza-News o sul canale Youtube del nostro giornale e scrivere la propria opinione durante la trasmissione prodotta dal nostro sito e condotta dal nostro direttore Stefano Peduzzi. Non è possibile, almeno per il momento, commentare la diretta su Instagram. Per ospitare la trasmissione nel proprio locale o nella propria azienda è necessario mandare una mail a: [email protected] 

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi