x

x

“Io non so voi ma un mercato cosi noioso e triste, a gennaio, non lo ricordo da tempo”. Così Michele Criscitiello, conduttore di Sportitalia, nel consueto editoriale del lunedì su Sportitalia.com parlando del mercato invernale.

Il conduttore Michele Criscitiello 

"Eppure - ha proseguito Criscitiello -  la Juventus dovrebbe rinforzarsi per provare il sogno scudetto, il Napoli sta facendo qualcosa perché era a pezzi, la Roma guarda, la Lazio aspetta, il Milan poco o nulla ma dovrebbe fare, l'Inter passa. Questo per le big ma la serie A doveva riparare eccome, non guardare dalla finestra (di mercato). Tutto è fermo perché non ci sono soldi e i direttori non hanno idee e coraggio. La qualità della classe dirigenziale è diminuita di tanto e si vive di improvvisazione. Prendete il caos che stanno facendo tra Lega e Federazione per l'abolizione del diritto di veto. Se cade il palazzo, il nostro calcio avrà un problema con le assurde riforme che ha in testa Gabriele Gravina. 

Serve cambiare, certo, ma le riforme vanno studiate bene e capisco che è difficile peggiorare il calcio italiano ma di questo passo anche le riforme, come il Var, rischiano di ritorcersi contro. Quando parlano di C a 20 mi vengono i brividi solo a pensare a chi sta disegnando queste pseudo riforme. Intanto fino a giovedì il mercato resterà aperto e speriamo vivamente che qualcosa - ha concluso Criscitiello - possa succedere per rendere viva una sessione mai cominciata. 

 


 

 

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi