x

x

Il Monza torna in Brianza reduce da un pareggio a reti bianche contro la Sampdoria. A Monzello è andata in scena una partita molto accesa dai ritmi alti e dalla grande intensità. La formazione di Alessandro Lupi è riuscita ad esprimere ancora una volta un ottimo giro palla e dominio del gioco. Purtroppo i brianzoli non sono riusciti ad esibire il proprio marchio di fabbrica, cioè quello del gol, non a caso i biancorossi rimangono la quinta potenza del campionato per gol fatti. Ha sicuramente influito su questo, ed ha giocato un brutto scherzo, l’espulsione di Ferraris alla prima mezz’ora di gioco, che ha messo in discussione l’assetto d’attacco del Monza, portando insicurezza e influendo in maniera piuttosto pesante sul risultato finale, con il gol di testa firmato da Vallarelli.  Il Monza ci mette tanta volontà, soprattutto nel finale, ma in un Monzello in cui la vera protagonista è stata la pioggia, termina 0-1 l’anticipo, nonché sfida salvezza del venerdì pomeriggio tra  Monza e Empoli, partita valida per la ventiquattresima giornata del Campionato di Primavera 1.

In primo piano il centrocampista biancorosso Leonardo Colombo

CRONACA E TABELLINO

Il Monza parte in maniera grintosa, scoppiettante e ben disposto sul terreno di gioco. 

L'inizio dei brianzoli è molto produttivo in termini di possesso palla, cercando di prendere il pallino del gioco; i biancorossi però pagano a caro prezzo troppa impulsività e irruenza con ben due ammonizioni nei primi sei minuti di gioco. Se il Monza spinge in avanti a testa bassa continuamente, l’Empoli studia molto bene l’avversario difendendosi e ripartendo. Infatti la prima occasione della partita all’9’ è proprio degli azzurri con Fini che trova in mezzo Corona, ma il pallone prende una traiettoria con doppio rimbalzo e poi sporcato da un componente della difesa brianzola. Dopo un minuto è il Monza che mette paura alla difesa dell’Empoli: su calcio d’angolo Marras la mette al centro con il mancino, e Ravelli, per un soffio, non riesce ad impattare di testa. Dopo diversi errori tecnici da parte della squadra ospite, sempre l’Empoli si rende pericoloso con l’occasione più importante fino a quel punto del match: Corona strappa il pallone dai piedi della difesa del Monza, tira da fuori indirizzando la sfera all’angolino ma Mazza non si fa cogliere impreparato. Al 31’ l’evento che segna la partita: un fallo, forse un po’ troppo leggero, di Ferraris viene sanzionato con il cartellino giallo dal direttore di gara. Il capitano del Monza, essendo già ammonito, viene spedito sotto la doccia lasciando i suoi in dieci. Questo evento comporta un nuova consapevolezza tra le fila dei Toscani che iniziano a sfruttare la superiorità numerica. Al 41’ Corona vede Nabian che dal limite ci prova con un tiro potente deviato in angolo da Kassama. 

Il secondo tempo si apre a favore dell’Empoli: gli azzurri provano ad impensierire la difesa brianzola, prima con il diagonale di Vallarelli, che si spegne di un centimetro sul fondo, e poi con Matteazzi, che sulla respinta sotto porta dopo il tiro sporcato di Nabian, non è abbastanza cinico per imbucarla in porta. Il Monza risponde presente al 56’ con un cross potente di Marras, Fernades spunta in area ma con un colpo di testa manda sopra la traversa la sfera. L’Empoli aumenta l’intensità d’attacco con un possesso prolungato schiacciando il Monza nella propria area di rigore. Al 70’ ci prova con Corona, che da fuori area non riesce a sfondare la porta, facendo finire il pallone sopra la traversa, mentre al 77’ gli azzurri sprecano un’opportunità golosissima con Matteazzi che riceve dal cross a pennello disegnato da Bonassi: il numero 25 sfiora il palo con un ottimo colpo di testa. Dopo gran parte del secondo tempo passata a dominare, l’Empoli trova la rete del vantaggio all’89’: Sodero da calcio di punizione mette in mezzo il pallone e tra la mischia trova la testa di Vallarelli che la tocca quanto basta per spiazzare Mazza e portare avanti i suoi. Il Monza in maniera egregia, a testa alta, prova a reagire buttandosi all’arrembaggio all’interno dell’area avversaria: gli svariati tentativi sono vani e la partita termina con una vittoria di misura dell’Empoli sul risultato di 0-1.

Il riassunto è quello di un primo tempo iniziato col piede giusto da parte dei biancorossi che faceva presagire ad una partita facile per i ragazzi di Lupi, ma purtroppo macchiato dall’ ingenua espulsione di capitan Ferraris, l’uomo che finora ha trascinato il Monza in campionato; nel secondo tempo l’Empoli cerca di sfruttare il più possibile la superiorità numerica, mettendo numerose volte in difficoltà la retroguardia del Monza. La difesa della squadra di casa prova a rimanere solida fino all’ultimo ma cede proprio nei minuti finali regalando una vittoria importantissima per l’Empoli in termini di classifica. È stato comunque notevole lo sforzo incredibile che i biancorossi hanno messo nei minuti finali del match per portare sulla retta via il risultato. 

Nel prossimo turno, domenica 10 marzo alle ore 15:00, il Monza si sposterà in Piemonte dove affronterà il Torino FC.

MONZA-EMPOLI 0-1

MARCATORI: 44’ st Vallarelli (EMP) 

AC MONZA (3-5-2): Mazza, Colombo, Dell’Acqua (Martins 45’ st), Lupinetti (Zoppi 38’ st), Marras (Capolupo 38’ st), Ravelli, Berretta (Fernandes 10’ st), Kassama, Ferraris, Postiglione, Popovic (Brugarello 10’ st). A disposizione: Ciardi, Bagnaschi, Cattaneo, Martins, Antunovic, Graziano, Cagia. Allenatore: Alessandro Lupi 

EMPOLI FC (3-5-2): Seghetti, Bacci (Popov 38’ st), Corona, Matteazzi, Idragoli (Bacciardi 1’ st), Tosto, Bonassi, Fini (Majdandzic 46’ pt), Vallarelli, Bucancil (Sodero 17’ st) Dragoner. A disposizione: Vertua, Gaj, Stoyanov, Falcusan, Stassin, Ansah, El Biache. Allenatore: Alessandro Birindelli  

Ammoniti: Postiglione (MON), Lupinetti (MON), Ferraris (MON), Bacciardi (EMP), Matteazzi (EMP)

Espulsi: Ferraris (MON)

Arbitro: Sig. Giuseppe Mucera (Sig. Vincenzo Marra - Sig. Giuseppe Romaniello)

Stadio: Monza Via Ragazzi Del '99, 14; Centro Sportivo Monzello

SITUAZIONE IN CLASSIFICA DELLE DUE SQUADRE

l’Empoli si stacca dalle ultime posizioni tornando alla vittoria dopo più di un mese, quando il 28 gennaio vinse contro la Juventus sul risultato di 1-0. La squadra di Birindelli si trova ad occupare la tredicesima con 29 punti provando a tornare in zona playoff. Notte fonda invece per il Monza che si trova a sei punti dal Frosinone ultimo in classifica, che però in caso di vittoria di domani contro la Lazio potrebbe riaprire la questione salvezza, mettendo in seria difficoltà il Monza attualmente sedicesimo.

Alessandro Sangalli

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi