x

x

Giovanni Stroppa
Giovanni Stroppa

Nemmeno il tempo di mettere in archivio la finale playoff che Venezia e Cremonese devono fare i conti con il futuro. Pressoché certo l'addio dei lagunari di mister Vanoli (lo vuole il Torino), mentre la Cremonese deve valutare se tenere o meno Giovanni Stroppa. 

Panchine: il Venezia cerca un nuovo allenatore

Il Venezia, appena neopromosso in Serie A, dirà addio a Paolo Vanoli. Il tecnico andrà al Torino. "Da quando sono arrivato penso a questo momento. Non chiedetemi nulla. Adesso me la voglio godere" le parole dell'allenatore ieri nel post partita. Sono soprattutto due i nomi per la panchina dei lagunari in A: Alessio Dionisi e Paolo Zanetti. Quest'ultimo, che già aveva allenato il Venezia in A, sarebbe il favorito, ma si valutano anche altri profili. 

Stroppa vuole restare alla Cremonese

Giovanni Stroppa, dopo il ko del Penzo, ha manifestato la volontà di restare alla Cremonese. La sua conferma però non è ancora sicura visto l'epilogo della stagione. “Io resterei molto volentieri” le parole del tecnico lombardo ed ex Monza. La sua permanenza a Cremona non è data per certa. 

Venezia

Antonelli e Gytkjaer in Paradiso, Stroppa resta in B: che rivincita per l'ex ds del Monza

Dopo le quattro ottenute con il Monza, il direttore sportivo del Venezia Filippo Antonelli ha conquistato la promozione in Serie A anche con il Venezia. In tanti pensavano che fosse una follia lasciare il Monza di Silvio Berlusconi per andare in B in una squadra che, in quel momento, navigava in zona playout. Antonelli è invece un uomo che preferisce le grandi sfide. Ha preso il Venezia in zona retrocessione e l'ha portato in zona playoff. Quest'anno, invece, è sempre rimasto nella zona alta della classifica. Nonostante la cocente delusione di una promozione diretta mancata, il Venezia ha vinto con merito i play off ed è andato in A anche grazie alla rete di Gytkjaer. Quel giocatore fortemente voluto da Antonelli ai tempi del Monza e per il quale era stato attaccato pesantemente in una puntata della Bobo Tv.  Fatto sta che Antonelli fa ancora il direttore sportivo e ottiene successi, altri restano a guardare e a commentare… 

Tmw: ‘C’è la mano di Antonelli su questo Venezia' 

Anche Tmw ha evidenziato il grande lavoro di Antonelli: “Protagonista della grande cavalcata del Monza dalla Serie D alla Serie A, nelle ultime stagioni con i brianzoli era stato messo un po' in ombra sul mercato da una figura decisamente ingombrante come Adriano Galliani. L'ex amministratore delegato del Milan, inutile negarlo, è uno dei giganti del mercato in Italia ed in molti avevano attribuito a lui gran parte del merito per la promozione in A. La verità è che Antonelli è stato uno dei grandi protagonisti del Monza, già prima dell'acquisto da parte di Fininvest e con Galliani ha messo dei tasselli importanti per il club, spingendo per colpi come Mota Carvalho e Carlos Augusto. La sua mano sul mercato si è vista, con acquisti mirati che hanno fatto la fortuna di Paolo Vanoli: Giorgio Altare è uno dei migliori difensori del campionato, Sverko e Idzes hanno regalato prestazioni di livello per tutto l'anno. Menzione speciale per Christian Gytkjaer, arrivato proprio dal suo Monza e che quest'anno è stato decisivo con 11 reti in campionato pur non essendo la prima scelta in attacco". 

 

 

 

 

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi