x

x

Il punto di Marco Este - Ora c'è la mentalità giusta: ecco perché la pausa dei Mondiali non farà male al Monza di Palladino

Scritto da Redazione  | 

Bel gioco, tre punti e una pausa in totale serenità. Non si poteva chiedere di meglio in questa domenica al Monza. Il 3-0 rifilato alla Salernitana rappresenta la perfezione: una partita dominata sotto tutti gli aspetti. Ecco, ora viene da chiedersi: la pausa farà male ai biancorossi? Io credo di no. Certamente se avessimo proseguito avremmo potuto continuare sull'onda di grande entusiasmo che si è creato, ma la mentalità che ha dato mister Palladino sono convinto resterà anche dopo lo stop. Rimane, forse, il punto di domanda sulla condizione fisica ma avendo un mese a disposizione per allenarsi e prepararsi al meglio non dovrebbero esserci particolari problemi. Ricordiamoci anche un'altra cosa: domenica nessuno si è accorto dell'assenza di Sensi e Pablo Marì, tra gennaio e febbraio saranno (probabilmente) nuovamente disponibili e diventeranno due nuovi acquisti utili alla causa. Bene così anche se qualche piccolo intervento sul mercato dovrà essere fatto. Un acquisto in ogni reparto per essere completi e poi tanto lavoro in uscita con almeno 5-6 giocatori in partenza: è inevitabile considerando il numero di calciatori, attualmente, a disposizione di Palladino. A gennaio, quando ripartirà il carrozzone della Serie A, ci sarà avremo bisogno di tutti ma avere oltre 30 uomini in rosa con sempre meno partite da disputare non aiuterebbe ad avere uno spogliatoio del tutto sereno. Godiamoci il momento e salutiamo un 2022 calcisticamente favoloso. La promozione in Serie A è il giusto premio a tutti i tifosi biancorossi che negli anni hanno sofferto. Auguriamoci di vivere un 2023 pari a queste emozioni. Marco Este  foto Studio Buzzi / AC Monza