x

x

Il risveglio di un tesoro nascosto

I lavori di restauro conservativo del portico colonnato e della sala nell'andito di Palazzo Isimbardi, situato nel cuore di Muggiò, hanno preso il via. Questo progetto ambizioso mira a trasformare uno spazio storico, finora trascurato, in una cornice idilliaca per matrimoni civili e incontri culturali.

Un passato glorioso che ritorna

Elisabetta Radaelli, Assessore alla Cultura, sottolinea l'importanza di questo intervento: "Stiamo ridando vita a un pezzo del nostro patrimonio, troppo a lungo dimenticato e maltrattato. Il restauro sta svelando dettagli affascinanti, celati per anni, che raccontano la storia di questo luogo unico." L'andito, un tempo passaggio per le carrozze nobiliari, riacquisterà il suo antico splendore, rivelando un soffitto affrescato e pareti che narrano storie d'altri tempi.

Un progetto di ampio respiro

Palazzo Isimbardi

Non si tratta solo di un restauro: il progetto include anche la riqualificazione della facciata sud e la creazione di un giardino architettonico nell'area posteriore del palazzo, recentemente ampliata. Questo intervento rappresenta un significativo passo avanti nella valorizzazione dell'architettura e del verde urbano.

Investimenti e futuro

Il costo totale dei lavori ammonta a € 205.893,95, finanziati dall'operatore privato, mentre l'Amministrazione comunale ha investito € 120.000 nel restauro degli affreschi. Questi numeri riflettono l'impegno verso la conservazione e l'innovazione, garantendo che Palazzo Isimbardi possa continuare a essere un simbolo di bellezza e storia.

LEGGI ALTRO

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi