Uno degli sport più di tendenza degli ultimi anni. Arrivato in sordina da noi, ma che raccoglie ora un gran numero di appassionati di tutte l'età. A padel, infatti, giocano i pensionati così come i bambini in età scolare, donne e uomini di ogni età ed estrazione sociale. In Brianza, fino a qualche anno fa, poco prima del Covid, era molto complicato trovare un campo. Oggi, invece, la copertura è quasi capillare.

Cos'è il padel

La sua storia nasce nel 1962 in Messico, ma sono Argentina e Spagna le nazioni trainanti del movimento. In Europa, si è molto diffuso in Portogallo e Svezia, ma ora, anche l'Italia, sta facendo la sua parte, soprattutto al nord. In particolare in Lombardia proliferano le strutture. Tanti campi di calcio a 5 riconvertiti, addirittura si pensava che potesse sostituire il tennis. Poi è arrivato Sinner e la storia, probabilmente, cambierà.

padel a vimercate

 

Il progetto Padel a Vimercate

Non poteva mancare l'idea di portare un campo da padel in uno dei centri sportivi più in evoluzione della Brianza. Stiamo parlando di quello sito in Vimercate, a pochi passi dalll'Esselunga. Qui, infatti, non solo sorgerà un campo, bensì tre, con una palazzina che conterrà gli spogliatoi e la reception. Il tutto, in attesa della piscina, per far rinascere un centro che ha vissuto anni di quasi totale abbandono. 

La Giunta Comunale, settimana scorsa, ha approvato la realizzazione di questo spazio, nell'area oggi in concessione alla Vimercatese Oreno. I lavori dovrebbero partire tra un paio di mesi per concludersi in autunno. I tre campi saranno ecosostenibili, con copertura in legno e illuminazione a led.

Grazie all'Ac Leon, che ha già costruito una sontuosa tribuna e degli splendidi campi in erba sintetica di ultima generazione, la struttura di via degli Atleti sta assumendo sempre più importanza nel territorio, ed è già ritornata agli antichi fasti. Anzi, probabilmente, tra pochi mesi, si rivelerà anche migliore di quanto non fosse in passato.