x

x

🔴 Vigilia Monza-Inter, Palladino: "Domani voglio lo stadio pieno e undici animali in campo, l'Inter temibile da ogni punto di vista. Il mio ricordo di Vialli" (VIDEO)

Scritto da Federico Ferrario  | 

Il tecnico del Monza Raffaele Palladino ha parlato dalla sala stampa ‘Giancarlo Besana’ di Monzello in vista della partita contro l'Inter in programma domani sera alle ore 20:45. Di seguito le dichiarazioni a cura di Federico Ferrario.

Sulla partita di domani: Abbiamo avuto poco tempo per preparare questa partita, tuttavia li abbiamo studiati bene, sono molto attrezzati e hanno tante alternative, sono molto forti ma dobbiamo prendere questa partita con grande entusiasmo. La partita di domani ci darĂ  grande slancio, voglio vedere lo stadio pieno e 11 animali in campo.

Sul percorso personale: Non vedo l'ora di scendere in campo, le partite contro le grandi ti fanno crescere sia personalmente che a livello di squadra. 

Sull'Inter: Credo che l'Inter sia una squadra in salute, ha messo in difficoltĂ  una squadra come il Napoli, dobbiamo essere consapevoli di stare affrontando una squadra di grande livello. Tuttavia anche noi siamo in un buon momento di forma e ce la giocheremo. Ho fatto fatica a trovare punti deboli, sono temibili da ogni punto di vista, cercheremo di metterli in difficoltĂ .

Su Gianluca Vialli: Lo conoscevo bene, l'avevo conosciuto a Sky, posso dire che era una grande persona, aveva un cuore grande. Queste cose ti lasciano un enorme vuoto dentro

Su Rovella: Nicolò sta lavorando a parte, sta recuperando bene. Sarà difficile averlo disponibile.

Su Mota e Petagna: Potrebbe essere una soluzione, vedremo, a Firenze ho avuto ottime risposte ma davanti abbiamo tante soluzioni.

Sul giovane Colombo: Stravedo per Leonardo, è un ragazzo molto intelligente, l'anno scorso mi serviva un centrocampista e l'ho “rubato” dall'U 17. Può essere il futuro del Monza. 

Sull'attacco: Carlos è il nostro capocannoniere ed è un dato particolare, del resto, ci dovremmo preoccupare se non riusciamo a creare le occasioni, ma non abbiamo questo problema, i gol arriveranno anche dall'attacco.

Su Gytkjaer: Christian è un martello, si applica tantissimo e vuole migliorarsi giorno dopo giorno, domani potrebbe essere una soluzione, come sapete la formazione la decido all'ultimo secondo.

Sul mercato in entrata: Non mi piace parlare di mercato, a volte il mercato può distrarre, ci sono passato anch'io da giocatore, non voglio disattenzioni.

Canale YouTube AC Monza