x

x

Tempo di esordio casalingo. Il ko di San Siro contro l'Inter, in cui a tratti si è vista qualche buona manovra, è già da archiviare e anche un calciomercato vivo ma ormai agli sgoccioli dovrà farsi da parte per 90 minuti più recupero per lasciare nuovamente spazio al calcio giocato di Serie A, che torna a Monza per questa nuova stagione. Domani, ore 18.30, l’occasione sarà, dunque, già ghiotta: all’U-Power Stadium i bagaj di Raffaele Palladino ospiteranno il sempre spigoloso Empoli di Paolo Zanetti, reduce dalla sconfitta interna con l'Hellas Verona. Una gara insidiosa e che, attraverso varie competizioni, ha già potuto scrivere la sua lunga storia in Brianza.

I precedenti casalinghi coi toscani, tra campionato cadetto, Serie C1 e Coppa Italia sono, infatti, ben 17 e vedono gli empolesi in vantaggio di misura con 6 affermazioni. Altrettanti i pareggi (ben 3 a reti inviolate), mentre 5 sono le vittorie biancorosse.

Nel primissimo confronto, datato 27 settembre 1981 e valevole per il Girone A di C1, fu il Monza a imporsi con un netto 3-0 timbrato Galluzzo, Bolis e Ronco. Al termine della stagione, i brianzoli di Franco Fontana avrebbero centrato la promozione in Serie B. Questo primo successo venne bissato già nel novembre 1983 proprio in cadetteria quando, ancora al Sada, i biancorossi superavano i toscani per 2-1 con gol di Lorini e Marronaro, quest’ultimo futuro empolese. La prima vittoria ospite sarebbe arrivata solo nei gironi di Coppa Italia 1984: 0-1 con centro di Calonaci e il medesimo risultato nella stagione seguente sarebbe stato il primissimo successo a domicilio e in campionato dell’Empoli, poi promosso in A.

Curiosamente, tra il 1988 e il 1996, si sarebbero poi registrati ben 4 segni X consecutivi sul tabellino (3 in C1, uno in B). Le due società avrebbero, inoltre, condiviso nel capoluogo brianzolo anche 4 incontri di Coppa Italia, tra cui l’1-0 interno dell’88 (gol di Gaudenzi) e, soprattutto, una finale di andata valevole per la Coppa di Serie C 1996. Quest’ultimo match si rivelò nefasto per i monzesi guidati da Boldini, che furono superati al Brianteo da un’unica rete di Balesini. L’Empoli avrebbe conquistato il trofeo imponendosi anche al Castellani. 

Curiosità, ben tre furono i Monza-Empoli di quella stagione: oltre alla sfortunata finale e al consueto incontro di campionato (terminato 1-1), i toscani, allenati dall'oggi scudettato e nuovo commissario tecnico della nazionale Luciano Spalletti, tornarono in Brianza per una decisiva semifinale playoff sempre d’andata, imponendosi nuovamente per 0-1 con rete di Esposito. Dopo il ritorno nella cittadina toscana l’Empoli avrebbe sconfitto il Como nella finalissima e ritrovato la Serie B.

Dopo il pesante 1-4 di Coppa Italia nell’agosto del 1999, con l’ex Cappellini e Antonio Di Natale tra i marcatori ospiti, il Monza si sarebbe rifatto vincendo un mese più tardi il suo confronto casalingo: 1-0  a firma di Ambrosi. Nel maggio 2001, invece, un giovane Marco Marchionni avrebbe firmato l’ultimo successo empolese.

Gli ultimi due incroci sono, infine, recenti. Il 6 febbraio 2021, All’U-Power Stadium, un Monza di Brocchi aggrappato al treno Serie A, sfidava la capolista Empoli di Alessio Dionisi. La gara si sarebbe rivelata subito particolarmente viva: già al 2’ di gioco Mancuso, poi al Monza nella seconda metà della stagione seguente, veniva servito in profondità da Haas e ,approfittando di una disattenzione difensiva, batteva Di Gregorio in uscita. La rete subita a freddo svegliava i biancorossi, subito propositivi, dominanti e vicini al pareggio in più occasioni. Il pareggio definitivo sarebbe maturato solo al 70’ con un calcio di rigore trasformato da Kevin-Prince Boateng. Una grande prova contro gli allora primi della classe, poi ancora promossi in Serie A. Il Monza, persi i playoff, avrebbe solo rimandato di un anno il suo appuntamento con la storia.

Lo scorso 4 marzo 2023, invece, i biancorossi di Palladino si aggiudicavano il primissimo incrocio di massima serie: 2-1 il risultato finale con gol iniziale di Ciurria, servito sul filo del fuorigioco da un tacco illuminante di Petagna, e centro decisivo nella ripresa da parte di Izzo, abile a insaccare di testa rispondendo così al momentaneo pari di Satriano, sempre maturato con un’incornata vincente.

Domani sarà esordio casalingo. La speranza è quella di imitare quanto di buono viso in quest’ultima occasione per riscrivere ancora i tabellini dalla porta principale della Serie A.

Questo il resoconto delle sfide tra le mura amiche:

Serie C1 1981-1982: Monza-Empoli 3-0 (Galluzzo, Bolis, Ronco)

Serie B 1983-1984: Monza-Empoli 2-1 (Marronaro- Esposito- Lorini)

Coppa Italia 1984-1985: Monza-Empoli 0-1 (Calonaci)

Serie B 1984-1985: Monza-Empoli 0-0

Serie B 1985-1986: Monza-Empoli 0-1 (Salvadori)

Coppa Italia 1988-1989: Monza-Empoli 1-0 (Gaudenzi)

Serie B 1988-1989: Monza-Empoli 0-0

Serie C1 1990-1991: Monza-Empoli 0-0

Serie C1 1991-1992: Monza-Empoli 1-1 (Serioli, Baldini)

Serie C1 1995-1996: Monza-Empoli 1-1 (Guidoni, Balesini)

Coppa Italia Serie C 1995-1996: Monza-Empoli 0-1 (Balesini)

Playoff Serie C1 1995-1996: Monza-Empoli 0-1 (Esposito)

Coppa Italia 1999-2000: Monza-Empoli 1-4 (Mignani, Martusciello, Cappellini, Di Natale- Triuzzi)

Serie B 1999-2000: Monza-Empoli 1-0 (Ambrosi)

Serie B 2000-2001: Monza-Empoli 0-1 (Marchionni)

Serie B 2020-2021: Monza-Empoli 1-1 (Mancuso, Boateng)

Serie A 2022-2023: Monza-Empoli 2-1 (Ciurria- Satriano- Izzo)

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi