x

x

Le pagelle di Lecce -.Monza, a cura di Daniele Schenoni

Di Gregorio 6 Gara molto tranquilla per il portierone biancorosso che deve svolgere solo l'ordinaria amministrazione. Nulla può sul sanguinoso tiro di Krstovic che porta in vantaggio i padroni di casa.

Birindelli 6 Si propone sulla corsia di competenza con costanza ma al tempo stesso deve controllare un cliente scomodo come Gallo che in alcune circostanze gli crea qualche fastidio.

Izzo 6,5 Con Pablo Marì forma una coppia centrale assortita e di sicuro rendimento. Sempre attento, non si fa sorprendere da Piccoli che fa parecchio movimento e cerca di girargli alle spalle. (36' st. D'Ambrosio s.v.).

Pablo Marí 6,5 Il solito mastino elegante che ruggisce addosso ad un attaccante di talento come Krstovic, il quale spesso è costretto ad arretrare per trovare palle giocabili. Ottimo in fase di impostazione.

Kyriakopoulos 6 Nella prima frazione si rende protagonista di diverse discese sulla fascia mancina e va vicino al gol con una bella conclusione dal limite dell'area. Cala alla distanza.

Akpa Akpro 6 Una volta si diceva ordinato e diligente. Forse oggi si potrebbero usare termini diversi ma a tutti gli effetti la sua gara è proprio così(23' st. Gagliardini 6 Un buon recupero su un avversario lanciato a rete, spende un giallo che gli costerà la squalifica).

Bondo 6,5 Un pendolino in mezzo al campo. La sua mobilità non dà riferimenti agli avversari e si propone anche in avanti cercando di rendersi pericoloso. In crescita costante.

V.Carboni 5 A volte sembra rendere di più quando entra a partita in corso. La sua gara odierna è anonima (13' st. Colpani 6 Parte dalla panchina per la seconda volta in stagione, il suo ingresso è positivo. Si produce in una bella giocata che avrebbe meritato miglior fortuna, si sacrifica in fase difensiva su un'incursione veloce di Gallo e potrebbe fare meglio su una conclusione volante che termina a lato).

Pessina 6,5 Il capitano è il solito esempio da seguire. Trequartista anomalo in quanto cerca gli spazi arretrando spesso la sua posizione, rischia quando si fa soffiare palla da Rafia che quasi costa lo svantaggio ma è splendido nella sua freddezza e realizza il rigore del pari ad una manciata di secondi dalla fine.

Zerbin 5,5 Non riesce a far valere la sua tecnica contro l'arcigna difesa giallorossa. ( 23' st. Maldini 6 E' in forma e si vede, quando trova il pertugio dà l'impressione di poter inventare sempre qualcosa).

Colombo 5 Con lui in campo i biancorossi cercano maggiormente la verticalizzazione ma si fa vedere poco e perde tutti i duelli contro gli avversari. Avrebbe sui piedi la possibilità di fare male ma si fa recuperare dal suo diretto marcatore. (13' st. Djuric 5,5 Sostituisce Colombo ma anche lui si fa stringere nella morsa della difesa leccese e non ottiene granchè).

All. Palladino 6 Gara molto tattica ed equilibrata contro una formazione in forma e che in casa ha costruito le sue fortune. Nelle pieghe della partita i suoi ragazzi si dimostrano tosti ed hanno il merito di non abbattersi una volta subito lo svantaggio a due minuti dalla fine, ottenendo un pareggio giusto.

Arbitro Santoro 6,5 Buona la direzione del fischietto siciliano, sempre attento e vicino all'azione. Appaiono corretti sia i cartellini gialli estratti che l'assegnazione del rigore a favore del Monza.

Monza una città da serie A torna lunedì 29 aprile alle 21 con gli approfondimenti sulla gara tra Lecce e Monza

Il tabellino di Lecce-Monza col dato spettatori

Lecce-Monza 1-1 (0-0)

Marcatori: 47' st Krstovic (L), 51' st Pessina rig. (M).

Lecce (4-3-3): Falcone; Gendrey (35' st Pierotti), Baschirotto, Pongracic, Gallo; Rafia (16' st Gonzalez), Blin, Dorgu (23' st Almqvist); Oudin (35' st Venuti), Krstovic, Piccoli (16' st Sansone). Allenatore: Gotti. A disposizione: Brancolini, Samooja, Borbei, Berisha, Touba. 

Monza (4-2-3-1): Di Gregorio; Birindelli, Izzo (35' st D'Ambrosio), Pablo Marì, Kyriakopoulos; Akpa-Akpro (23' st Gagliardini), Bondo; Valentin Carboni (13' st Colpani), Pessina, Zerbin (23' st Maldini); Colombo (13' st Djuric). Allenatore: Palladino. A disposizione: Sorrentino, Gori, Donati, Caldirola, Caprari, Pedro Pereira, Ferraris, Vignato.

Arbitro: Sig. Santoro di Messina (Vecchi-Palermo). 

Ammoniti: Colombo (M), Oudin (L), Izzo (M), Krstovic (L), Gagliardini (M).

Note: recupero 1' + 7'. 

Spettatori: 27.167

Via del Mare

 

Come vedere Monza una città da serie A ogni lunedì 

Monza una città da serie A”, la trasmissione prodotta da Monza-News e condotta dal nostro direttore Stefano Peduzzi, tornerà come ogni settimana lunedì prossimo. La trasmissione andrà in diretta dalle ore 21 sul canale 110 in Lombardia sul digitale terrestre, in tutta Italia e in tutta Europa su Sky sul canale 890 e in streaming ovunque sui canali di Facebook di Monza-News, sul nostro canale Youtube, su Instagram, su Twitch e sui canali Linkedin del nostro direttore. A breve sarà comunicato l'elenco degli ospiti in studio.  

Come commentare i temi di Monza una città da serie A 

Ma come commentare i temi trattati durante la trasmissione di “Monza una città da serie A”? E' molto semplice: basta collegarsi alla pagina Facebook di Monza-News o sul canale Youtube del nostro giornale e scrivere la propria opinione durante la trasmissione prodotta dal nostro sito e condotta dal nostro direttore Stefano Peduzzi. Non è possibile, almeno per il momento, commentare la diretta su Instagram. Per ospitare la trasmissione nel proprio locale o nella propria azienda è necessario mandare una mail a: [email protected] 

 

 

 

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi