martedì, Giugno 28, 2022
HomeNotizieNewsCoronavirus Fase 2, Allevi: 'Le sale operatorie del San Gerardo Codiv-free, serve...

Coronavirus Fase 2, Allevi: ‘Le sale operatorie del San Gerardo Codiv-free, serve ancora responsabilità’


Sono stati 5 i contagi da Covid-19 nelle ultime 24 ore, mentre i decessi a Monza città sono saliti a 157.

“E’ talmente forte il nostro bisogno di normalità – ha scritto su Facebook il sindaco Dario Allevi – che già al terzo giorno dall’inizio della Fase 2, vorremmo saperne di più: vorremmo essere sicuri che il virus non si stia diffondendo ancora, vorremmo garanzie che le restrizioni introdotte siano sufficienti, insomma vorremmo scongiurare il pericolo di dover tornare indietro. Un pericolo che attualmente è ancora un rischio ed è questa la nostra più grande paura. Per questo motivo – ha proseguito il sindaco di Monza – se è vero che il comportamento di ciascuno di noi può fare la differenza, è necessario perseverare con la responsabilità e il rispetto delle regole: è l’unico modo che abbiamo per sperare che i dati ufficiali ci spingano a (ri)conquistare, passo dopo passo, quella vita di prima che tanto ci manca. I nostri Ospedali ci stanno già riuscendo, forse anche più velocemente del previsto: oggi (ieri per chi legge, ndr) abbiamo saputo che al San Gerardo ben otto sale operatorie sono ormai Covid-free e quindi restituite alla cura di altre patologie”.

Alla fine del suo messaggio, Allevi ha ringraziato l’artista Roberto Spadea: “Un artista straordinario – ma soprattutto un amico – che ieri ha donato ad un nostro nosocomio la sua ultima opera “Inno alla vita” realizzata a seguito dell’epidemia”.

ACQUISTA IL LIBRO SULLA STORIA DEL MONZA A PREZZO SCONTATO: CLICCA QUI

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE: CLICCA QUI

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO