domenica, Maggio 16, 2021
Home Notizie News Coronavirus, i dati di venerdì 19 Marzo: stabili i contagi, scende l’RT...

Coronavirus, i dati di venerdì 19 Marzo: stabili i contagi, scende l’RT regionale e si sogna la zona arancione. Continua la campagna vaccinale, ma occhio alle fake news

È ancora la Lombardia la regione con più casi di Coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore: nella giornata di venerdì 19 Marzo si registrano +5.518 nuovi casi a fronte di un elevato numero di tamponi, 64.999. Il tasso di positività si riassesta ancora una volta attorno all’8,4%.

I dati registrati in giornata si fanno più rassicuranti dei giorni scorsi, con sole +2 terapie intensive e ben 3.603 guariti/dimessi in più, ma il numero dei decessi rimane alto, +80.

Nella provincia di Monza e Brianza i contagi salgono a +610 in 24 ore, pertanto la situazione di pressione sanitaria per gli ospedali brianzoli non migliora, anche se in tutte le strutture è tornata in azione la campagna vaccinale con il vaccino AstraZeneca.

Momentaneamente, l’indice Rt in Lombardia si assesta attorno a 1,13, dato che collocherebbe la regione in zona arancione: si sogna quindi di essere traferiti nella fascia con minori restrizioni anche per soli 5 giorni (dal 29 marzo al 2 aprile) prima della Pasqua, quando tutta Italia sarà indistintamente zona rossa. Tuttavia, la decisione definitiva non arriverà prima del prossimo monitoraggio, venerdì 26 marzo, e non è ancora sicuro che la regione Lombardia possa avanzare di fascia.

Intanto, è emersa una situazione poco piacevole dalla rete: su Internet stanno circolando in questi giorni delle presunte calendarizzazioni del piano vaccinale, che vedrebbero come le prossime in lista persone in fascia di età compresa tra i 60 e gli 80 anni. Tuttavia, dalla Regione Lombardia arriva la smentita di questa notizia, definitivamente bollata come una fake news: non è ancora stata istituita l’adesione al vaccino per gli under 80 e a conferma che queste informazioni sono assolutamente false vi è la precisazione che le prenotazioni del vaccino per le prossime fasce d’età saranno tramite la piattaforma di Poste Italiane, e non con quella usata momentaneamente come faceva intendere il finto documento circolato online.

Quello che segue è il fantomatico calendario, dichiarato assolutamente falso.

Erika Rossini

BALOTELLI, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=balotelli
CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO