lunedì, Novembre 29, 2021
HomeNotizieNewsDalla Forti e Liberi a... Diletta Leotta: l'ascesa di Federico Corso

Dalla Forti e Liberi a… Diletta Leotta: l’ascesa di Federico Corso

Il cielo non smette’ cantava Ligabue, ed è con queste parole che la città di Monza può vantare di avere come cittadino il personal trainer Federico Corso.

Classe 1995, Federico vive nel quartiere di San Rocco, è laureato in Scienze Motorie ed è uno dei Personal Trainer di ‘Buddyfit’, piattaforma online nata da poco che permette alle persone di allenarsi direttamente da casa propria ed essere seguite da un allenatore. Ragazzo dal fisico prorompente, inizia il suo percorso sportivo sin dall’infanzia, quando praticava la disciplina di atletica leggera alla ‘Forti e Liberi’, per poi arrivare negli ultimi anni a disputare il campionato di Serie D maschile di Pallavolo nel ‘Vero Volley Monza’.

Dopo questa esperienza, decide di proseguire gli studi, specializzandosi in questo settore per poi diventare prima il coach per una società oratoriale che vantava le iscrizioni di numerosi ragazzi del quartiere, poi il preparatore atletico delle giovanili di Milan e Lugano. Oggi è il Personal Trainer di Irama, Stefano Laudoni e Diletta Leotta. E questo è solamente l’inizio. Il suo segreto? La passione per il suo lavoro. Chi si affida a lui sa di essere in mani sicure, vede la grinta e l’energia positiva che trasmette quando fa il suo lavoro e riesce a far apprezzare l’allenamento anche a chi lo svolge insieme a lui. E ogni volta si deve reinventare: su ogni singola persona, infatti, deve svolgere un lavoro meticoloso e di qualità, perché ogni corpo è diverso dall’altro e deve essere allenato diversamente, sempre con le giuste accortezze, grazie alle conoscenze dettagliate e approfondite che negli anni ha acquisito. Dopo un mese di allenamento, con Fede è difficile non conoscere ogni singolo muscolo del corpo umano. Il suo motto infatti è: ‘il corpo è la nostra casa e quindi bisogna fare in modo che funzioni sempre al meglio per stare bene con se stessi; bisogna poi fare attenzione e prendercene cura, per evitare che tra dieci o vent’anni che si presentino effetti collaterali. Bisogna essere come i medici: non si deve sbagliare niente. Sul corpo di ogni persona che alleno c’è la mia firma’.

Il suo account Instagram vanta più di diecimila followers e, nonostante l’elevato numero di messaggi, riesce sempre ad essere disponibile quando qualcuno ha bisogno di lui. Questo perché, un buon Personal Trainer deve essere disponibile, non solo durante ma anche dopo l’allenamento, ed è questa la qualità che fa la differenza.

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=calciomercato
CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Antonio Scirtò
Antonio Scirtò nasce a Milano il 5 gennaio 1995. Da sempre appassionato di calcio, segue il Monza dal 2012 e collabora con Monza News dall'aprile 2015. Nel 2018 ha aperto un canale su youtube in cui commenta le partite del Monza e non solo

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO