Home Volley Vero Volley, così non va

Vero Volley, così non va

12^ giornata Superlega Credem Banca: TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA – VERO VOLLEY MONZA

Tabellino: Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Vero Volley Monza 3-2 (25-21, 18-25, 25-16, 23-25, 15-11)

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: Mengozzi 13, Baranowicz 1, Defalco 15, Chinenyeze 10, Neto 20, Carle 13; Rizzo (L). Marsili, Vitelli, Ngapeth 1, Hirsch 2. Ne. Sardanelli (L), Pierotti, Armenante. All. Cichello
Vero Volley Monza: Louati 17, Galassi 2, Kurek 18, Dzavoronok 17, Beretta 7, Orduna; Goi (L). Calligaro, Federici, Yosifov 7, Sedlacek 1. Ne. Capelli. All. Soli

MVP: Marco Rizzo (libero Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia)

Vibo Valentia (VV) – Una sconfitta che fa male per il Vero Volley Monza.

In quella che doveva essere una partita da vincere quasi a tutti i costi, i ragazzi di coach Soli sfoderano una delle peggiori prestazioni dell’ anno, lasciando così alla Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia la vittoria.
I monzesi avrebbero dovuto conquistare i 3 punti per poter superare i diretti avversari nella corsa alla Final Eight di Coppa Italia, ma così non è stato. Il discorso, così, si dovrà per forza affrontare nel prossimo turno, l’ ultimo e decisivo del girone di andata.
Se non si dovesse centrare minimo l’ ottavo posto, uno degli obiettivi stagionali andrà subito perso, mandando alle ortiche i progetti stagionali, i quali prevedono anche il quinto posto finale, distante anni luce ad oggi.
Contro Vibo sono mancato soprattutto lucidità e concentrazione, specie nei momenti chiave, facendo invece emergere la tensione del momento soprattutto nel tie-break, dove Dzavoronok ha subito una penalizzazione sul 12-10 (dopo aver piazzato un ace) per aver esultato contro i tifosi di casa.

La partita – Vibo parte forte negli inizi di gara, mettendo a segno un break importante sul 12-8 con Defalco. Monza, però, non sta a guardare e si riporta subito sotto con Dzavoronok, andando al solo punticino di distacco (15-14). Defalco mantiene il vantaggio (19-17), che si allunga sul 22-18 con Carle. Il punto del francese si rivelerà prezioso: 25-21, errore Kurek.

Il Vero Volley si riprende in fretta dalla scoppola subita. andando avanti 2-6 nel secondo set, con Louati sugli scudi. Carle prova a ricucire (5-9), ma Dzavoronok non ne vuole sentire ed allunga perentoriamente sul 9-16. Ngapeth non si arrende (ace, 15-20), ma il divario è troppo ampio: 18-25, chiusura Kurek.

Nel terzo periodo c’è più incertezza. L’ equilibrio iniziale (4-4) viene di fatti rotto solo sull’ 8-6 con Defalco, con Chinenyeze che imita il compagno ed allunga sul 13-9. Mengozzi mette la quarta e piazza ben 4 punti (16-11), i quali si riveleranno decisivi: 25-16 con chiusura Neto.

Pari fino al 7 nel quarto parziale, con Dzavoronok che sigla il 12-13. Defalco ribalta la situazione poco dopo (14-13), ma ancora il ceco fa sentire la propria forza: 15-16. Il minimo distacco regge fino al 22-23 (Neto), ma alla fine la spunta Monza: 23-25, ultimo punto ad opera Louati.

il tie-break finale vede l’ equilibrio reggere fino al 5, con l’ ace di Neto che vale il cambio campo: 8-6. Dzavoronok ed il suo ace tengono a galla i brianzoli (12-10), ma la sua esultanza verso i tifosi casalinghi, col conseguente rosso (13-10), segnano la fine della partita, la quale si chiuderà sul 15-11 (e 3-2) con l’ attacco di Carle.

Il futuro – L’ ultimo impegno del girone di andata vede i ragazzi del Vero Volley Monza affrontare la Kioene Padova in una sfida ormai storica.
Il match contro i patavini, in programma per sabato 21 dicembre al PalaYamamay di Busto Arsizio (ore 18 con diretta Rai Sport + HD), decreterà chi delle due compagini andrà a giocarsi le Final Eight di Coppa Italia.
Sfida da dentro o fuori, quindi, la quale non andrà di certo affrontata con questo spirito.

fonte foto: Della Corna

Roberto Della Corna

CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Roberto Della Corna
Roberto Della Corna
Roberto Della Corna nasce a Vimercate il 9 febbraio 1993. Diplomato come perito aziendale corrispondente in lingue estere, diventa arbitro di calcio alla tenera età di 16 anni, età minima. Poi, non contento, diviene lo stesso anche per la pallavolo, mondo a lui sconosciuto fino ad allora. L'occasione lo fa innamorare di questo nuovo sport, che cerca di intraprendere aiutando in una squadra vicina al suo paese. Alle sue prime armi, coltiva la sua passione che è quella della scrittura giornalistica attraverso la testata Monza-News, per la quale collabora tutt'ora. Recentemente, ha anche collaborato per il giornale Sprint e Sport, seguendo il calcio giovanile. Ad oggi lavora come impiegato in un' importante multinazionale di trasporti, nota anche nel mondo pallavolistico.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI

Calciomercato Monza, Alexandre Pato verso il Genoa: l’ex rossonero è svincolato

Alcuni siti di calciomercato, nei giorni scorsi, avevano accostato Alexandre Pato al Monza. Notizia poi smentita dall'ad Galliani: "In attacco restiamo così"....

Serie B – La presentazione della 6^ giornata: subito in campo il Monza

La presentazione della 6^ giornata Si riparte dal Tombolato, dove il Monza fa visita alla truppa di Venturato che...

Ex Monza, il terzino Anastasio ha debuttato in Europa League

Armando Anastasio ha debuttato in Europa League con la maglia del Rijeka, che ha giocato in trasferta in Olanda con l'Az Alkmaar,...

Quell’abbraccio a mister Brocchi e un nuovo inizio per il Monza (VIDEO)

Quell'abbraccio a mister Brocchi e un nuovo inizio per il Monza: l'analisi a cura di Alessandro Baldoni.

Saugella, vittoria con fatica

8^ giornata Serie A1 femminile: SAUGELLA MONZA - ZANETTI BERGAMO Tabellino: Saugella Monza - Zanetti Bergamo 3-2 (21-25, 25-14,...