Home Volley Vero Volley, finalmente la vittoria: battuta la Consar Ravenna!

Vero Volley, finalmente la vittoria: battuta la Consar Ravenna!

5^ giornata Superlega Credem Banca: VERO VOLLEY MONZA – CONSAR RAVENNA

Tabellino: Vero Volley Monza – Consar Ravenna 3-1 (17-25, 25-20, 25-19, 25-22)

Vero Volley Monza: Kurek 27, Calligaro, Dzavoronok 15, Orduna 1, Federici, Louati 6, Goi (L), Galassi 8, Yosifov 3, Beretta 6, Capelli ne, Sedlacek ne. All. Soli.
Consar Ravenna: Stefani, Cortesia 7, Ter Horst 17, Kovacic (L), Saitta 3, Recine 1, Vernon-Evans 19, Grozdanov 9, Batak ne, Bortolozzo 1, Marchini (L) ne, Lavia 13, Alonso ne. All. Bonitta.

MVP: Bartosz Kurek (Vero Volley Monza)

Busto Arsizio (VA) – Il Vero Volley Monza mette la quinta (giornata) ed ottiene la prima vittoria stagionale.

In un clima quasi surreale (soli 378 spettatori, con dei momenti di silenzio assoluto), la squadra di coach Soli riesce a conquistare i primi 3 punti dell’ anno contro una Consar Ravenna apparsa spenta dopo il vantaggio iniziale.
Questa, però, non è certo una scusante, dato che i brianzoli hanno meritato ampiamente la vittoria, mettendo in mostra solo parte del proprio potenziale, che può solo che crescere nel corso del campionato.
I 3 punti non coincidono a caso col rientro in campo di Santiago Orduna dopo la squalifica, il quale giostra il gioco alla perfezione, mettendo in mostra tutta la propria esperienza e classe. Gioco che fa bene anche a Kurek, il quale sta prendendo sempre più confidenza col gioco italiano (MVP non a caso dell’ incontro). Se sfruttato a dovere, potrebbe essere proprio lui il vero tassello in più per Monza.

La partita – Il match comincia all’ insegna della parità sino al 7, quando Evans decide di romperla con l’ attacco del 7-10. Il muro di Cortesia fa volare la Consar sull’ 11-16, ma il Vero Volley approfitta dei numerosi errori ospiti e si porta al solo break di svantaggio (15-17). Un altro stop di Evans, però, permette il nuovo allungo romagnolo (11-16), che durerà fino alla fine del set: 17-25.

Medesimo inizio del primo parziale: 9-9. Lavia, sbagliando, consente il primo break Monza (12-9), che si allunga col muro di Galassi sul 15-10. I ravennati, però, non ci stanno e tornano sotto con l’ ace di Lavia (16-15). L’ enfasi ospite, però, si spegne in fretta dopo il colpo di Louati (21-17), che dà il là al pareggio monzese: 25-20.

Monza parte subito forte nel terzo periodo, grazie anche al doppio ace di Dzavoronok (6-3). Kurek cresce di intensità ed imprime la propria orma sul 13-7, con Dzavoronok che non è da meno sul 20-13. Monza sembra addormentarsi sotto l’ effetto del doppio ace di Evans (20-16), ma la stessa dimostra il contrario con il muro di Galassi (23-17) e la chiusura in seconda di Orduna, al rientro dopo la squalifica: 25-19.

L’ eguaglianza tra le squadre si evince anche dal quarto set, dove si hanno continui break e contro-break. Al muro di Galassi (6-4), risponde lo stesso di Ter Horst (13-15). Si arriva equilibrati al 18, ed è lì che lo stop di Dzavoronok vale il +2 dei padroni di casa (20-18). Arrivati al 20, Kurek evidenzia la sua voglia di concludere l’ incontro mettendo a segno 2 degli ultimi colpi dei brianzoli: 25-22 e 3-1 finale.

Il futuro – La prossima partita in programma per il Vero Volley Monza è contro la Gas Sales Piacenza, ritornata in Superlega quest’ anno dopo il fallimento.
La sfida si giocherà domenica 17 novembre (ore 18) al PalaBanca di Piacenza.

fonte foto: Della Corna

Roberto Della Corna

Roberto Della Corna
Roberto Della Corna
Roberto Della Corna nasce a Vimercate il 9 febbraio 1993. Diplomato come perito aziendale corrispondente in lingue estere, diventa arbitro di calcio alla tenera età di 16 anni, età minima. Poi, non contento, diviene lo stesso anche per la pallavolo, mondo a lui sconosciuto fino ad allora. L'occasione lo fa innamorare di questo nuovo sport, che cerca di intraprendere aiutando in una squadra vicina al suo paese. Alle sue prime armi, coltiva la sua passione che è quella della scrittura giornalistica attraverso la testata Monza-News, per la quale collabora tutt'ora. Recentemente, ha anche collaborato per il giornale Sprint e Sport, seguendo il calcio giovanile. Ad oggi lavora come impiegato in un' importante multinazionale di trasporti, nota anche nel mondo pallavolistico.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI

Diretta live Monza-Pro Patria 1-0: finisce la prima frazione di gioco, squadre negli spogliatoi

MONZA-PRO PATRIA 1-0 Marcatori: Fossati 18' (M) MONZA (4-3-1-2): Lamanna; Lepore, Paletta, Scaglia; Armellino, Fossati, Morosini;...

Serie C, Girone A – I risultati della 20^ giornata: Como e Lecco pareggiano

Le partite della 20^ giornata: Mercoledì 22 Gozzano-Alessandria 0-1 Juventus U23-Novara 2-2

Biancorossini, i risultati e i marcatori del settore giovanile del Monza: che goleada per l’under17!

Grande weekend per i ragazzi dell'attività agonistica, dove sono arrivate ben 6 vittorie ed un pareggio su 7 partite giocate. La Berretti...

Diretta live Monza-Pro Patria (mer. 22/01, h.20:45), le parole di Ivan Javorcic: ‘Mai vista una squadra più forte del Monza in C, noi…’

"Non ho mai visto una squadra forte come il Monza in serie C, i brianzoli faranno un campionato a parte, ma noi...

Nuovo appuntamento da oggi su Radio Binario 7

Si arricchisce sempre di più il palinsesto di Radio Binario 7, lo spazio dove va in onda anche la nostra trasmissione Binario...