martedì, Settembre 21, 2021
HomeAC MonzaChievo 2021, l'ex Monza Squizzi: 'Ho detto sì per l'amicizia che mi...

Chievo 2021, l’ex Monza Squizzi: ‘Ho detto sì per l’amicizia che mi lega a Pellissier. Tra i portieri cadetti mi piace molto..’

L’ex portiere del Monza Lorenzo Squizzi (2001/02, n.d.r.) ha parlato ai microfoni di TuttoMercatoWeb, sul nuovo progetto del Chievo 2021. Il domese, cresciuto nella Juventus, ha dato poi un’opinione sull’estremo difensore più promettente della cadetteria:

“Con Sergio (Pellissier, ndr) c’è da sempre un rapporto di amicizia. È stata la prima persona che ho conosciuto quando sono arrivato al Chievo e da quel giorno il rapporto si è sempre più cementato. Quando ha deciso di dar vita al Chievo 2021 in virtù dell’amicizia e della stima reciproca che ci lega mi ha chiesto una mano e io ho detto sì”.

Un sorriso dopo l’epilogo della gestione Campedelli. Si sarebbe mai aspettato un finale simile?
“Credo che nessuno se lo potesse aspettare. Senza entrare nel merito della situazione, poiché riguardano dinamiche ben lontane da me, posso solo dire che c’è grande dispiacere che tutto sia svanito. Ho passato quasi vent’anni al Chievo e oggi di quelle pagine di storia non c’è più niente. Un pensiero va anche a tutte le persone che hanno lavorato per il club e che adesso sono in attesa di un futuro. Posso solo augurare che il nuovo capitolo che sta iniziando sia felice come quello precedente”.

C’è stato modo di sentirsi col presidente Campedelli?
“Solo una telefonata ma legata al rapporto umano che ci ha sempre legato. Per il resto non c’è stato modo di confrontarci, anche perché rispetto i momenti delle persone e credo che avesse altre priorità”.

Al di là del progetto Chievo 2021 quali sono le sue prospettive per il futuro?
“Sto sfruttando questo momento per mettere in pratica ciò che non sono riuscito a fare prima, ovvero lavorare con i giovani del territorio di Verona per contribuire alla loro crescita. Ovviamente, però, spero che arrivi presto una chiamata per riprendere a fare quello che è il mio lavoro”.

Chiudiamo con uno sguardo al panorama dei portieri del campionato cadetto, da sempre serbatoio di giovani talenti. Qual è, secondo lei, il miglior prospetto che sta crescendo all’ombra di quel fenomeno che è Buffon?
“Prima di tutto direi che ‘nonno’ Buffon è e rimane un esempio di passione per come sta continuando a fare il proprio mestiere. Per il resto direi che mi piace molto Marco Carnesecchi di proprietà dell’Atalanta, ma oggi in prestito alla Cremonese. Secondo me, col giusto percorso e senza bruciare le tappe, ha tutte le carte in regola per fare una carriera importante e lasciare il segno”.

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=calciomercato
CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Sandro Coppola
Sandro Coppola. Collaboro dal maggio 2014 per la testata Monza-News.it, arrivando a produrre più di 1000 articoli nel complesso. Sono attivo inoltre, a partire da fine 2018, per Football Wikiscout, una pagina calcistica presente su Facebook, Twitter ed Instagram di analisi, statistiche ed approfondimenti sul mondo del calcio. Alcuni dei miei pezzi vengono poi utilizzati dal sito Football Scouting.it. Dal 2012 mi diletto inoltre come dirigente o collaboratore esterno per società calcistiche dilettantistiche del lecchese e monzese. Seguo il Monza da 22 anni ma amo il mondo pallonaro in generale dall'infanzia e sono affascinato dalla cultura calcistica olandese. Appassionato anche di tennis, hockey roller e volley, non disdegnando il basket europeo e Nba.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO