Home AC Monza Christian Gytkjær al Monza: il capocannoniere della Serie A polacca arriva a...

Christian Gytkjær al Monza: il capocannoniere della Serie A polacca arriva a sorpresa in Brianza. La sua storia e il video della cena con Galliani

Quasi come un fulmine a ciel sereno è arrivata la notizia del grande acquisto da parte del Monza del bomber danese Christian Gytkjaer (Qui il video della cena con Galliani su Gianlucadimarzio.com). Dopo Barberis, questo è il secondo colpaccio di Galliani e Antonelli. Il giocatore arriva a parametro zero. I numeri sono assolutamente dalla sua parte, basti pensare che quest’anno con la maglia del Lech Poznan si è laureato capocannoniere segnando la bellezza di 24 gol in 34 presenze. Andiamo a conoscere meglio il nuovissimo acquisto del Monza.

Gytkjaer nasce a Roskilde, Danimarca, il 6 maggio del 1990. Muove i primi passi da calciatore professionista nel 208 quando passa dall’Under 19 del Lyngby alla prima squadra. In 2 stagioni Christian mette a segno 10 gol in 36 presenze, un bottino niente male che infatti attira gli occhi del Nordsjaelland che lo acquista nell’estate del 2010. I soli 5 gol segnati in 29 presenze però non bastano per garantirsi un posto fisso all’interno della squadra giallorossa che decide, nel gennaio del 2012, di mandarlo in prestito per 6 mesi all’Akademisk, sempre in Danimarca, dove Gytkjaer giocherà 12 partite ufficiali mettendo a segno 6 gol. Tornato al Nordsjaelland, il 30enne danese viene mandato ancora in prestito questa volta però in Norvegia al Sandnes dove troverà una buonissima continuità realizzativa nonostante le poche partite avute a disposizione: 11 gol in 14 presenze. Le tre esperienze più importanti, fino ad ora, della carriera di Gytkjaer devono però ancora arrivare. La prima la vive con la maglia dell’Haugesund in Norvegia dove gioca ben 91 partite segnando la bellezza di 44 gol. Ecco allora che arriva la chiamata di una delle squadre più importanti di Norvegia, il Rosenborg, che lo acquista nel gennaio del 2016 mettendolo in campo in 39 occasioni con Christian che risponde presente tenendo fede alle sue doti realizzative visto che i gol a fine stagione saranno 23. Dopo un anno vissuto con la maglia del Rosenborg è ancora tempo di fare le valigie per il neo acquisto biancorosso che sbarca in Germania alla corte del Monaco 1860 dove però vivrà una delle stagioni più difficili della sua carriera con i soli 2 gol segnati in 18 presenze a testimoniarlo. La chiamata del Lech Poznan arrivata nell’estate del 2017 dà una svolta importante alla carriera di Gytkjaer che si trova splendidamente fin da subito diventando il faro dell’attacco biancoblu. Con la maglia della squadra polacca segnerà 65 gol in 119 presenze laureandosi anche capocannoniere del campionato nell’ultima stagione giocata. Con la maglia della nazionale maggiore danese ha invece segnato 5 gol in 9 presenze. C’è un aneddoto curioso sulla carriera di Gytkjaer a cui dissero di accompagnare il fratello Frederik ad un provino con il Liverpool quando in realtà volevano visionare proprio lui. Per far capire il tipo di giocatore che ha appena acquistato il Monza, vi citiamo 2 squadre che vi erano interessate: Werder Brema e Besiktas.

Dal punto di vista tecnico Christian è il classico attaccante fisico che gioca di sponda sfruttando la stazza per poi andare a concludere le azioni offensive nella maggior parte dei casi all’interno dell’area di rigore. Da dentro l’area sa segnare in qualsiasi maniera, di testa, di destro o di sinistro. Sente la porta da ogni posizione e ha la capacità di farsi trovare sempre nel posto giusto al momento giusto. Nonostante sia abbastanza alto, 1,85m, Gytkjaer si muove abbastanza rapidamente quando c’è da crearsi lo spazio per la conclusione in porta. Al Lech Poznan ha fatto vedere cose molto interessanti, abbinando alle buone qualità tecniche anche delle ottime qualità mentali visto che non molla mai e lotta su ogni pallone. In una squadra come il Monza che crea molto in fase offensiva, Christian potrebbe diventare, e ce lo auguriamo, il perfetto finalizzatore.

La storia del 30enne attaccante danese è fatta di tante esperienze vissute in giro per l’Europa. Arriva a Monza un giocatore carico a pallettoni e voglioso finalmente di vendicare quel brutto periodo vissuto in Germania. L’occasione è di quelle che non ricapitano più, soprattutto a 30 anni, vista l’importanza della Serie B italiana ma soprattutto della società che punta finalmente a raggiungere la prima storica promozione in Serie A. Benvenuto Christian!

CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Massimiliano Perego
Massimiliano Perego
Massimiliano Perego nasce a Lecco il 25 febbraio del 1990. Il calcio è la sua più grande passione, seguito a ruota dalla Formula 1 e dal basket. Prima di iniziare la sua avventura a Monza News nel Novembre del 2019, ha scritto più di 500 articoli su Footbola occupandosi prevalentemente di calcio spagnolo.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI

Compleanni biancorossi – Auguri ad un trio di ex!

Di chi è il compleanno oggi? Monza-News, ogni giorno, vi ricorderà i compleanni più importanti di giocatori, dirigenti ed ex legati al Monza e al...

Le pagelle di SPAL – Monza 2-0: Maric macchinoso e avulso, Fossati beffato, Sampirisi e Marin le uniche luci

Di seguito le pagelle di SPAL – Monza a cura di Simone Schillaci: Di Gregorio 6 Gara ricca di...

Coppa Italia Spal – Monza 2-0, il tabellino della partita: brianzoli eliminati al 4° turno

SPAL-MONZA 2-0 (0-0) Marcatore: 62′ Paloschi rig. (S) Brignola (S) Spal (3-4-1-2): Thiam; Spaltro, Okoli (46′ Tomovic), Brignola (77′...

Rivedi la puntata di Binario Sport con il post SPAL – Monza: tifosi delusi per l’eliminazione dalla Coppa Italia

A Binario Sport puntata speciale dedicata al post Spal - Monza di Coppa Italia con i commenti in diretta dei tifosi delusi...

🔴 Fischio finale Spal-Monza Coppa Italia 2-0: Paloschi e Brignola eliminano il Monza al 4° turno

DOPO LA PARTITA SPAL-MONZA TUTTI SINTONIZZATI SU BINARIO SPORT PER I COMMENTI SULLA PARTITA DI COPPA SPAL-MONZA 2-0...