Home AC Monza Coppa Italia 2020/21: un rimaneggiato Monza, in dieci, compie l'impresa (con Sommariva...

Coppa Italia 2020/21: un rimaneggiato Monza, in dieci, compie l’impresa (con Sommariva sugli scudi) sul Pordenone, un buon viatico per il prosieguo di stagione

Se vuoi rivedere la lunga diretta di Binario Sport con le parole di Antonelli, Galliani e Mazzo

Uno stoico Monza, ridotto ai minimi termini e rimasto in dieci al 42’ del primo tempo, è riuscito a passare il terzo turno di Coppa Italia: a Lignano è finita 4-1 a favore dei brianzoli dopo i calci di rigore, in cui Sommariva ha respinto i tentativi di Stefani e di Camporese. Sarà la squadra di Cristian Brocchi, dunque, il 25 novembre ad affrontare in trasferta la vincente di Crotone-Spal, in campo domani.

Più Monza che Pordenone nella fase iniziale del primo tempo. Nonostante la squadra di Brocchi sia venuta in Friuli in formazione largamente rimaneggiata (13 i calciatori non convocati) è riuscita comunque a palleggiare e a proporre un calcio propositivo: D’Errico, schierato con Machin a ridosso dell’unica punta Colferai, si muoveva bene tra la linee e offriva sempre una soluzione al compagno. Proprio quest’ultimo, capitano, ha chiamato al primo intervento l’ex di turno Bindi; al 6’ il portiere neroverde ha respinto il tiro, ripetendosi tre minuti più tardi su Colpani. La superiorità del Monza si è nuovamente concretizzata al 13’ e sempre con Colpani: l’azzurrino ha centrato il palo a Bindi battuto. Ha faticato a venire fuori il Pordenone, capace di alzare l’intensità solo ad inizio ripresa, dopo che il Monza è rimasto in 10 (al 42’) del primo tempo in seguito all’espulsione per doppio “giallo” di Colferai. Con gli ingressi prima di Scavone, di Falasco e di Ciurria i Ramarri si sono proposti con più efficacia dalle parti di Sommariva: Scavone ha chiamato due volte alla deviazione il portiere del Monza, che ha sporcato poi i guanti su Musiolik e Ciurria; molto dubbio poi in un fallo di mani di capitan D’Errico in area, non sanzionato dal direttore di gara. Nei supplementari poco pathos, una mezzora in cui solo Falasco si è reso pericoloso dalle parti di Sommariva.

E proprio nella cosiddetta lotteria dei rigori il 23enne del Monza si è rivelato decisivo. Ha respinto i due tentativi di Stefani e Camporese, lanciando la sua squadra verso il successo: D’Errico prima e Frattesi poi hanno segnato il 2-0 a spingere il passaggio del turno verso i binari monzesi; a niente è valso il centro di Scavone. Bellusci e Barillà hanno firmato gli ultimi due penalty, eliminando il Pordenone dalla Coppa Italia, dando il via ai festeggiamenti biancorossi.

Un passaggio di turno che profuma quindi d’impresa, visti i nebulosi presupposti della vigilia con i numerosi insidisponibili ed un ampio rifornimento dalla fucina della Primavera; aggiungiamo poi le peripezie in corsa con un andamento di gara che ha visto, per la seconda partita consecutiva, l’inferiorità numerica in finale di primo tempo. Sul piano tattico da sottolineare l’utilizzo di un quasi inedito Albero di Natale (4-3-2-1) e le posizioni iniziali di Rigoni e Barilla’, sulla linea dei quattro difensori. Se per il calabrese non si tratta di una novità assoluta (prima volta però in Brianza) la mansione di terzino sinistro, per il mediano veneto, rispolverato dalla naftalina dopo la cessione vicina a fine mercato e l’assenza forzata dovuta dal Covid-19, ricoprire l’out destro basso, come terzino, non era un compito così scontatamente facile, nonostante l’enorme esperienza dell’atleta scledense. Che dire poi del ligure Sommariva (uno dei più ‘longevi’ in roster), alla terza consecutiva da titolare (nelle ultime due stagioni solo 9 gettoni in Coppa di C ed uno in C), che è stato decisivo sia nei 120 minuti che nella lotteria dei penalty ove, con enorme freddezza, ha condotto i Bagaj al passaggio del turno; senza dimenticare la precisione del poker di rigoristi biancorossi arruolati, tutti a segno. Da rimarcare la buona fase difensiva, con la squadra che in non possesso, nonostante l’uomo in meno per più di 75 minuti, non ha quasi mai dato l’impressione di andare notevolmente in crisi, concedendo il giusto e plausibile numero di chance ai neroverdi friulani.

Una vittoria stoica, che permette al Monza di tornare al Quarto Turno (ultima volta nel 58/59) di Coppa Italia (Quarti di finale il miglior piazzamento monzese nel 38/39) dopo tantissimi anni, e può essere un buon viatico per il prosieguo della stagione in Campionato, iniziato in modo balbettante a livello di risultati. Una indiscutibile iniezione di fiducia che può modificare l’inerzia di questa prima parte di stagione ed offrire, chissà, una svolta e maggiore fiducia mentale per le prossime impegnative uscite.

FOTO BUZZI

CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Sandro Coppola
Sandro Coppola
Sandro Coppola. Collaboro dal maggio 2014 per la testata Monza-News.it, arrivando a produrre più di 1000 articoli nel complesso. Sono attivo inoltre, a partire da fine 2018, per Football Wikiscout, una pagina calcistica presente su Facebook, Twitter ed Instagram di analisi, statistiche ed approfondimenti sul mondo del calcio. Alcuni dei miei pezzi vengono poi utilizzati dal sito Football Scouting.it. Dal 2012 mi diletto inoltre come dirigente o collaboratore esterno per società calcistiche dilettantistiche del lecchese e monzese. Seguo il Monza da 22 anni ma amo il mondo pallonaro in generale dall'infanzia e sono affascinato dalla cultura calcistica olandese. Appassionato anche di tennis, hockey roller e volley, non disdegnando il basket europeo e Nba.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI

Le pagelle di Monza – Reggina 1-0: Mota decisivo e difesa insuperabile. Flop Boateng.

Di seguito le pagelle integrali a cura di Riccardo Cervi: Lamanna 6: partita da spettatore non pagante, rasenta il...

Monza – Reggina 1-0, Toscano: ‘Mi è piaciuto lo spirito della squadra, anche in dieci siamo stati in partita fino alla fine’. (video)

Al termine del match tra Monza e Reggina ha parlato anche il mister reggino Domenico Toscano che, nonostante la sconfitta della sua...

Monza – Reggina 1-0, capitan D’Errico: ‘Vittoria importantissima, abbiamo conquistato 10 punti nelle ultima 4 gare di Campionato, abbiamo ampi margini’. (video)

Ai microfoni, nel post partita, è intervenuto anche capitan Andrea D'Errico, soddisfatto della prova biancorossa coronata con una vittoria pesante. Uno stralcio...

Monza – Reggina 1-0, Mister Brocchi non parlerà: la motivazione

Nonostante la vittoria contro la Reggina, Cristian Brocchi non parlerà a fine partita. Il tecnico - ha riferito l'ufficio stampa - è...

🔴 Fischio finale Monza-Reggina 1-0: Mota Carvalho firma la seconda vittoria consecutiva in casa

TORNA LUNEDI' SERA IL CONSUETO APPUNTAMENTO CON BINARIO SPORT MONZA-REGGINA 1-0 (0-0) Marcatore: 54' Mota...