mercoledì, Maggio 12, 2021
Home AC Monza Ex Monza - Gran gol per Machin, Fossati vince il "derby" tra...

Ex Monza – Gran gol per Machin, Fossati vince il “derby” tra ex, male un difensore

Ecco come di consueto la rassegna sulle prestazioni dei principali ex biancorossi scesi in campo nell’ultimo week-end calcistico.

SERIE B

Come sappiamo tra venerdì e lunedì scorso si sono disputate due giornate di campionato che hanno visto tornare tra i protagonisti Josè Machin che, col suo Pescara, ha conquistato quattro punti. Venerdì gli abruzzesi, superando il Pisa, si sono assicurati tre punti importanti in chiave salvezza, tornando alla vittoria dopo un digiuno lungo 4 partite e con due gol di vantaggio; cosa che non capitava dallo scorso dicembre. Tra i marcatori troviamo lo stesso Machin che, di rabbia e prepotenza, ha mandato la palla in fondo al sacco realizzando la sua seconda rete stagionale due mesi dopo quella precedente. Come ben sappiamo il Pescara poi ha conquistato un punto a Monza, partita nella quale il nostro ex ha offerto una prova sufficiente.

Nel Cosenza Ettore Gliozzi non ha brillato particolarmente né contro l’Ascoli né contro la Cremonese sprecando il gol del vantaggio a due passi da Carnesecchi.

Nelle fila del Cittadella Alessio Vita è stato sicuramente uno dei più attivi contro il Vicenza, anche se è mancato clamorosamente negli ultimi metri, mentre contro la Reggina non è riuscito a da dare la scossa al reparto avanzato dopo il suo innesto in campo.

SERIE C

Nel Girone A è iniziata bene l’avventura di mister Filippini sulla panchina della Pro Sesto che, con una prestazione gagliarda, è riuscita a strappare un prezioso pareggio a Pontedera. Al termine di novanta minuti emozionanti la partita si è conclusa sul 2-2 e la rete che ha sbloccato l’incontro è stata messa a segno da Luca Palesi; il nostro ex ha chiuso un’azione personale con una velenosa conclusione all’angolino alla destra del portiere, mettendo così a segno la sua terza rete stagionale. In questa partita una piccola soddisfazione anche per Federico Del Frate entrato in campo in sostituzione del portiere titolare, uscito per un guaio fisico; per il nostro ex estremo difensore si tratta del suo esordio in Serie C.

Si è concluso con la vittoria della Pro Patria il derby col Lecco, partita nella quale Simone Iocolano è stata una delle poche luci degli blucelesti. Tre punti conquistati dall’Alessandria contro la Juventus U23 in un sorta di derby visto che le due formazioni da anni dividono il ‘Moccagatta’. Tra i bianconeri male Andrea Brighenti, apparso spento, ma a sua discolpa c’è da considerare che è stato anche poco servito.

Nel Girone B si è giocato il big match tra Triestina e Padova con i rosso alabardati che hanno portato a casa tre punti importantissimi, contro la prima della classe. La partita ha visto anche lo scontro diretto tra due ex biancorossi ancora molto amati dai supporter biancorossi come Franco Lepore e Cosimo Chiricò. Ad avere la meglio è stato il difensore che, nonostante sia stato meno propositivo rispetto ad altre occasioni, in fase difensiva è stato impeccabile mentre Chiricò ci ha provato in tutti i modi a far esplodere il suo sinistro, ma è stato ben controllato e, quando è riuscito a tirare è apparso poco lucido.
Passo falso pesante per la corsa verso i play off per la FeralpiSalò sconfitta al “Turina” contro il Fano. Dopo lo svantaggio iniziale i Leoni del Garda erano anche riusciti a riequilibrarla grazie a Tommaso Ceccarelli che prima si è conquistato e poi ha realizzato un calcio di rigore, con una conclusione nell’angolo alla sinistra del portiere. Per l’ex biancorosso si tratta della sesta rete in campionato.

Passiamo ora ad uno straripante Carpi che, cinque mesi dopo l’ultima vittoria in trasferta, ha strapazzato il Gubbio con un 4-0 al termine di 90’ perfetti. Tra i marcatori è presente anche Caio De Cenco che, con un colpo di testa, ha messo a segno la rete del provvisorio 3-0. Male nella fila del Gubbio Maximiliano Uggè che, dopo aver sofferto tantissimo nella prima frazione, è stato lasciato negli spogliatori dal suo allenatore.
Vittoria anche per la Vis Pesaro che ha superato 2-1 l’Imolese aggiudicandosi tre punti pesantissimi in chiave salvezza. Tra i protagonisti troviamo Manuel Di Paola autore dell’assist del 2-0 grazie ad un calcio d’angolo calciato magistralmente.  Il risultato è anche stretto per i biancorossi in relazione alla mole di occasioni capitate anche sui piedi di Lorenzo Carissoni ed allo stesso Di Paola.

Nel Girone C ennesima vittoria per la Ternana che ha rifilato 4 gol all’Avellino, conquistando così matematicamente il ritorno in Serie B. La vittoria delle Fere è stata strameritata ed ha visto andare in gol anche l’ex Monza Federico Furlan (8 presenze nel 2011) che, grazie ad uno splendido inserimento in area, ha realizzato la sua ottava rete in campionato migliorando ulteriormente il suo primato di gol messi a segno in una stagione.

Terza vittoria consecutiva per il Catania che si è imposta contro la Viterbese per 1-0. Gli etnei sono scesi in campo col brasiliano Reginaldo titolale dopo due mesi dall’ultima volta. Nel primo tempo l’ex biancorosso ha messo in difficoltà la retroguardia gialloblu in più di una circostanza, giocando bene in appoggio, ma è stato decisamente meno positivo quando ha provato la soluzione personale fallendo clamorosamente una buona occasione.

SERIE D

Nel Girone A si è conclusa con una vittoria per 2-1 la partita tra e Arconatese e Saluzzo. Tutte le reti sono arrivate nel primo tempo e quella che ha sbloccato l’incontro è stata realizzata da Luca Santonocito, sfruttando al meglio un cross basso appoggiato il pallone in rete.

Grande prestazione del Savoia che ha sconfitto il Latina per 4-3. La rete del provvisorio 2-0 è stata messa a segno da Giovanni Kyeremateng che, al termine di un’azione personale, ha superato da fuori area il portiere avversario. Undicesima rete per l’attaccante che punta così a migliorare il suo record personale di 14 reti, realizzato nella stagione scorsa.

ESTERO

Nel massimo campionato croato si sono affrontati da avversari due ex biancorossi in una sorta di derby tra giocatori compagni di squadra a Monza nella prima parte di questa stagione. L’Hajduk Spalato con Marco Fossati ha infatti sfidato la Lokomotiva  Zagabria, ovvero la nuova squadra di Antonio Marin. Il risultato finale ha visto l’Hajduk espugnare Zagabria per 2-0 e la rete che ha sbloccato il risultato è stata propiziata proprio da Fossati che, con una bel passaggio in verticale, ha fornito l’assist all’ex Inter Marko Livaja. I padroni di casa sono scesi in campo con Marin, schierato da titolare, come attaccante di sinistra nel tridente offensivo, rimanendo in campo quasi fino al novantesimo, senza però riuscire ad incidere.

Concludiamo con la Finlandia dove, nella Suomen Cup, Filip Valencic ha siglato la rete del definitivo 3-0 contro l’HIFK, assicurando così alla sua squadra il passaggio del turno.

BALOTELLI, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=balotelli
CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO