Home BREAKING #ExMonza – Top&Flop: Che prodezze per Palazzo e Bearzotti! Male un ...

#ExMonza – Top&Flop: Che prodezze per Palazzo e Bearzotti! Male un mediano ed un difensore della D

Ecco i Top e i FLOP dell’ultimo turno di campionato

TOP

Loris Palazzo (Fidelis Andria) La Fidelis Andria a sorpresa ha battuto la capolista Bisceglie in una partita  ricca di emozioni. I biancoazzurri, dopo essere andati sotto, hanno trovato il pareggio grazie a Palazzo che prima si è procurato e poi ha trasformato alla perfezione un calcio di rigore. La sua giornata però non si conclusa così infatti, subito dopo l’inizio della ripresa, il nostro ex bomber ha fatto sognare i tifosi della Curva Nord con un tiro al volo su calcio d’angolo che non ha lasciato scampo al portiere avversario. Prima doppietta stagionale per Palazzo che, con queste due reti, si è portato a quota quattro marcature stagionali che gli permettono di occupare il secondo posto nella classifica del cannonieri del girone H. Decisivo. 

Enrico Bearzotti (Modena) Nonostante la sconfitta dei canarini sul campo della Sud Tirol il nostro ex terzino può dirsi soddisfatto della sua prestazione, coronata anche da una bella rete. Bearzotti è stato bravo a trasformare in gol un assist filtrante di Ferrario siglando la rete dell’illusorio vantaggio pescando l’angolino con una conclusione in diagonale di rara precisione. Un gol davvero bellissimo per coordinazione e scelta di tempo per un giocatore che non segnava in campionato dal torneo 2016/2017, quando vestiva la maglia dell’Arezzo. Prodezza.

Amadou Samb (Gzira United) Seconda vittoria consecutiva per il Gzira United che ha sconfitto i campioni in carica del Valletta per 3-1. Tra i marcatori dell’incontro è presente anche Samb che, dopo ben un anno di digiuno,  è tornato a realizzare una rete in campionato. Per l’attaccante senegalese questa marcatura può rappresentare l’uscita dal tunnel dopo il brutto infortunio subito nella passata stagione e la seguente difficoltà nel ritrovare la giusta condizione. Ritrovato.

Pietro Arcidiacono (Potenza) Davvero una prestazione maiuscola quella offerta dal nostro ex  fatta di  corsa, occasioni gol create ed una rete realizzata. Contro la Viterbese è stato tra i migliori in campo realizzando una rete da opportunista dell’area di rigore, Arcidiacono infatti è stato abile a sfruttare una respinta del portiere. Al termine della partita Arcidiacono ha dedicato la rete al figlio ed ha ringraziato il mister ed il presidente che gli hanno dato fiducia facendolo tornare a giocare  di nuovo in Serie C  dopo essere sceso in serie D. Devastante. 

Umberto Nappello (Picerno) Allo Stadio “Ventura” i padroni di casa del Bisceglie hanno affrontato il Picerno, due formazioni che in questa stagione puntano alla salvezza. Gli ospiti hanno avuto la forza di recuperare due volte il risultato anche grazie ad una rete realizzata dal nostro ex. Il Picerno, dopo essere passato in svantaggio, ha trovato la rete del pareggio dopo soli nove minuti con Nappello  che, con una conclusione perfetta che si è insaccata nell’angolino,  ha riequilibrato il risultato. Per il ventottenne attaccante si tratta della seconda realizzazione stagionale  quota che gli permette già di eguagliare il suo primato di reti in un campionato professionistico, mentre ricordiamo che il suo massimo score stagionale è di 8 reti, quota raggiunta nel 2015/16 e nel 2017/18 in Serie D. Preciso.

FLOP

Mirko Eramo (Virtus Entella) Il Crotone ha demolito 3-1 la Virtus Entella nelle cui fila il nostro ex non ha fatto per nulla valere la sua esperienza. Giornata piuttosto negativa per Eramo fatto che ha portato mister Boscaglia a richiamarlo in panchina prima dell’ora di gioco. Fantasma. 

Maximiliano Uggè (Gozzano): Il nostro ex difensore ha sulla coscienza la rete del vantaggio della Carrarese. Uggè ha clamorosamente sbagliato un disimpegno di testa regalando il pallone ad un avversario che non lasciato pregare realizzando la rete dell’1-0. Dopo questo clamoroso errore non si è più ripreso perdendo la sua abituale sicurezza. Ingenuo.

Reginaldo (Reggina) Contro la Paganese, sua ex squadra cui è rimasto molto legato, non è riuscito a lasciare il segno. Ha avuto anche una grande occasione che però ha fallito, dove sicuramente avrebbe potuto fare qualcosa in più. Sicuramente un passo indietro rispetto alle ultime prove. Sottotono.

Marco Costa (Borgosesia) Prima sconfitta per il Borgosesia in campionato. A firmarla è stato il Ghivizzano, formazione toscana che domenica ha saputo imporsi per 3-0. Negativa la prestazione della squadra valsesiana nelle cui fila il nostro ex non ha certamente brillato al centro della difesa. Insicuro.

Riccardo Stronati (Inveruno) Domenica un Inveruno irriconoscibile è stato sconfitto tra le mura amiche  per 3-0 dal Nibionnoggiono raccogliendo così la seconda sconfitta consecutiva. Tra i gialloblu prestazione nettamente negativa per Stronati che, dopo un primo tempo anonimo, è stato richiamato in panchina dopo soli dieci minuti nella ripresa. Giornata no.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI

Biancorossini, i risultati del week end. Monguzzi: ‘Vi racconto i progetti della mia Berretti’

La Berretti cade di misura contro il Renate (in fondo all'articolo l'intervista a Mister Monguzzi a Binario Sport, foto Ac Monza), mentre...

Pianese-Monza sabato a Grosseto: via alla prevendita, gli ultras della Curva Pieri in pullman

Il Monza informa che è aperta la prevendita per i biglietti del Settore Ospiti per assistere alla decima giornata del Campionato 19-20...

Cori offensivi contro gli avversari: Monza multato. Bellusci a rischio squalifica

Il Giudice Sportivo ha comminato una multa di 1.000 euro al Calcio Monza perché alcuni sostenitori hanno rivolto cori offensivi nei confronti...

Diretta live Pianese-Monza (sab. 19/10, h.15:00): un arbitro campano in Maremma

Sono stati comunicati gli arbitri relativi alla 10^ giornata di campionato. Per ciò che concerne il match tra Pianese e Monza è...

Compleanni biancorossi – Auguri a due monzesi anni ’70!

Di chi è il compleanno oggi? Monza-News, ogni giorno, vi ricorderà i compleanni più importanti di giocatori, dirigenti ed ex legati al Monza e al...