mercoledì, Agosto 10, 2022
HomeAC MonzaFinale Imolese-Monza 1-3: un Monza convincente continua la sua scalata andando a...

Finale Imolese-Monza 1-3: un Monza convincente continua la sua scalata andando a espugnare un campo inviolato da un anno e mezzo e si piazza al quarto posto!

- Advertisement -

(Servizio offerto da Aroma Caffè – Per le informazioni qui)

IMOLESE-MONZA 1-3 (1-1)

Marcatore: 4' De Marchi (I) 24' Palazzi (M) 78' Marchi (M) 93' Chiricò (M)

Imolese (4-3-1-2): Rossi; Sciacca, Checchi, Carini, Fiore; Saber (74' Valentini), Carraro, Gargiulo; Mosti (85' Ranieri); Rossetti (74' Giovinco), De Marchi (62' Cappelluzzo) All. Dionisi (Turrin, Garoia, Varutti, Giannini, Zucchetti, Boccardi)

Monza (4-3-3): Guarna; Bearzotti (82' De Santis), Scaglia, Negro, Anastasio; Di Paola (64' Armellino), Galli, Palazzi; D'Errico (82' Lora), Marchi, Ceccarelli (70' Chiricò) All. Brocchi (Sommariva, Fossati, Brighenti, Reginaldo, Marconi, Tomaselli, Tentardini, Marchesi)

Arbitro: Sig. Zingarelli di Siena (Santi-Lenza)

Ammoniti: Di Paola (M) Sciacca (I) Saber (I) Checchi (I)

Quella dei ragazzi di Brocchi è un’ impresa: la rimonta dopo il gol incassato a freddo è maturata con una prestazione col passare dei minuti sempre più convincente e che ha coinvolto nelle giocate offensive molti brianzoli, conseguenza il sorpasso su una formazione dal gioco veloce e coraggioso, imbattuta da un anno e mezzo (corsaro il Lentigione in Serie D) e sugli altoatesini stoppati dal Vicenza

93' – Imolese in avanti e beffata: Chiricò, anch'egli al secondo gol in campionato come Palazzi e Marchi, evita l'uscita disperata di Rossi e dalla trequarti coglie con un pallonetto il tris

90' – Si giocherà altri quattro minuti: sventaglia un pericoloso traversone Valentini dalla trequarti sinistra, ma non ci sono inserimenti amici

86' – Guarna smanaccia il calcio d'angolo battuto da Giovinco: la difesa sbroglia poi non senza difficoltà

85' – Dionisi cala la carta offensiva Ranieri: fuori l'ex Gavorrano Mosti

82' – Sono De Santis (per Bearzotti) e Lora (per capitan D'Errico) le forze fresche scelte da Brocchi per mantenere il vantaggio appena acquisito

78' – Il Monza raccoglie quanto seminato (immenso Rossi sul tiro di prima intenzione da fuori area da parte di Galli): Marchi anticipa i difensori sul primo palo e di testa infila il raddoppio sul secondo palo

76' – Ritmo calato: solita propulsione di Anastasio, ma poi Palazzi fa il solletico a Rossi

74' – Rossetti e Saber lasciano spazio alla coppia Valentini-Giovinco

70' – La batteria offensiva del Monza assiste all'avvicendamento tra Ceccarelli e Chiricò, chiamato a puntare con decisione la porta imolese nell'ultimo spezzone del match

68' – Più sicure le trame offensive dei brianzoli: manca forse un punto di riferimento in attacco, ma gli esterni e gli incursori ospiti danno spesso l'idea di poter incidere

65' – Armellino sostituisce Di Paola: Galli in cabina di regia

64' – Ceccarelli toccato duro sulla trequarti: giallo per Checchi

62' – Cappelluzzo rileva De Marchi: staffetta nell'attacco locale

60' – Saber stende Anastasio: respinta di Rossi sulla punizione battuta da Di Paola

56' – Scaglia in anticipo avvia l'azione, alimentata sulla destra da Marchi: il tiro di Ceccarelli è murato dalla difesa, poi D'Errico con una serpentina si conquista una punizione che non sortisce alcun effetto

55' – Fatica Negro in marcatura su De Marchi: veloce spunto della punta e colpo di testa alto del sodale Rossetti

53' – Conclusione dalla distanza di Anastasio: Rossi attento

50' – Mosti controlla sul limite destro dell'area e batte a rete: non ci sono né forza né precisione e Guarna blocca docile la sfera

48' – Un incrocio tra Bearzotti e Saber sul vertice sinistro dell'area piccola determina la contestazione di giocatori e tifoseria locale: per il direttore di gare non ci sono però gli estremi per la massima sanzione

47' – Sono ancora i rossoblu a tenere il pallino: Monza asserragliato sulla trequarti difensiva

46' – Riprendono le ostilità: nessuna novità nei due schieramenti

Si conclude una godibile prima frazione, con continui capovolgimenti di fronte e occasioni per entrambe, se l'Imolese si fa preferire sul piano della costruzione, il Monza ha saputo rialzare la testa dopo un inizio da brividi, replicando colpo su colpo grazie ai suoi solisti

44' – Insiste il Monza, che batte tre corner in serie, sfiorando il bersaglio con una girata di Negro, deviata appunto in angolo, nell'area piccola: nessun minuto aggiuntivo

42' – Contropiede di Palazzi che accende però il controtempo locale: Guarna esce sulla propria trequarti per disinnescare De Marchi

41' – Su Mosti, servito dalla sinistra da Carrara, interviene poco davanti alla linea di porta Scaglia, spazzando in calcio d'angolo

39' – Anastasio guadagna un'ammonizione: sanzionato Sciacca

38' – Buon calcio piazzato da oltre venti metri di Di Paola: la barriera smorza e sposta la traiettoria della sfera, Rossi para senza troppi problemi

36' – In un continuo ribaltamento di fronte è Di Paola a cercare un attimo di sosta: giallo

35' – Duplice occasione ospite: dalla destra Palazzi stoppa senza problemi ed impegna in un volo plastico Rossi prima, un esterno con gran effetto di Anastasio lo costringe ad un intervento sgraziato poi

32' – Al contropiede sprecato sulla destra da Ceccarelli fa da contraltare un nuovo tiro dalla bandierina impattato dallo stesso Checchi

30' – Ci provano in velocità gli emiliani: Monza costretto al calcio d'angolo, ma Checchi non sfrutta a dovere

25' – Immediata la replica dell'Imolese: dall'ottima intesa Rossetti-De Marchi nasce un'occasione a tu per tu con Guarna, ma la punta calcia alto

24' – D'Errico celebra i propri 27 anni offrendo dalla trequarti un passaggio di destro per l'accorrente Palazzi: battuta al volo dell'ex Pescara e Rossi superato

20' – Piacevoli le giocate, specie della formazione di casa che si fa preferire a metà campo e sulla trequarti per i rapidi scambi, sinora: i ritmi sono abbastanza alti

16' – Insidioso cross dalla fascia destra di Bearzotti: nessun compagno lo raccoglie in area, poi  traversoni di Galli ed Anastasio non sviluppano granché

15' – Statistiche: l’Imolese vale il podio tra le difese (solo 24 reti subite) e le differenze-reti (+15), mentre il Monza festeggia la prima maglia da titolare di Di Paola, quindi trentacinque giocatori dei trentasette scesi in campo coi brianzoli sono stati gettati dall'inizio nella mischia

11' – Palazzi ribalta l'azione sul centrodestra: assist a Ceccarelli che cerca il sinistro dal limite dell'area, ma la mira è imprecisa

9' – Ultimo ko dell’Imolese il 16 febbraio, in quel di Rimini: da allora due successi e due pareggi, nel complesso i punti totalizzati al Galli, dove tra una settimana sarà ricevuta la Triestina in un altro scontro playoff, sono ventinove sui cinquanta in classifica, perciò sarà difficile la rimonta di un Monza che Brocchi ha rivoltato come un calzino in vista della Coppa, con sei (Bearzotti, Ceccarelli, Di Paola, Galli, Negro e Palazzi) undicesimi nuovi rispetto a Pordenone

4' – Errore in fase di impostazione di Scaglia, con Rossetti a sporcarne la giocata: il rilancio imbecca il veloce De Marchi, che confeziona un pregevole tocco di esterno su Guarna, gesto tecnico che vale il vantaggio ai locali e al centravanti la nona esultanza personale

3' – E' stavolta Carraro ad andare vicino al gol: sinistro che lambisce rasoterra il palo alla sinistra di Guarna

2' – Lancio in profondità sulla fascia sinistra a cercare la progressione di De Marchi: esce Guarna

1' – Iniziata la gara del Romeo Galli: locali in maglia rossoblu con pantaloncini blu, ospiti in divisa da trasferta bianca con banda rossa

Il ripescaggio ha regalato ai Grifoni la prima Serie C dal 1972: nella gara di andata Rossetti replicò subito al vantaggio di Reginaldo, mentre in Coppa Italia i quarti furono appannaggio brianzolo grazie a Lora

Proprio Lanini condivide (undici centri) con Candellone, Caracciolo, Granoche e Perna il titolo di re dei bomber del Girone

Dionisi costretto a cambiare un paio di pedine: allo squalificato Bensaja si è aggiunto agli infortunati lungodegenti Lanini, fermato da una botta a Terni, i loro sostituti sono Saber e De Marchi

Sfaterà invece il Monza il tabù Emilia-Romagna? Sinora Ravenna e Rimini sono state amare: duplice sconfitta di misura, la prima nell’esordio della proprietà Fininvest, la seconda nei minuti di recupero

Di Gargiulo e Rossetti (2) le reti, tutte nella prima frazione di gioco, con cui i felsinei hanno violato una settimana fa il Liberati: cinque vittorie in trasferta per loro

La sorpresa del torneo: ecco la rivale odierna, guidata dall’emergente Dionisi, allenatore proveniente dal Fiorenzuola, cui è stato rinnovato il contratto sino al 2022 dopo il brillante inizio della sua prima stagione in Emilia

Antonio Sorrentino

ACQUISTA IL LIBRO SULLA STORIA DEL MONZA A PREZZO SCONTATO: CLICCA QUI

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE: CLICCA QUI

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Antonio Sorrentino
Antonio Sorrentino
Antonio Sorrentino, Umanista e storico di calcio. Collaboro con Monza-News dal 2014: ho iniziato dalla Berretti e poco dopo mi sono ritrovato operativo in Tribuna Stampa a raccontare le gesta della Prima Squadra. Nel corso degli anni ho presentato avversari e turni, aggiornando risultati e statistiche. Dal 2018 ho cominciato a scrivere sulla carta stampata (Giornale di Monza e testate Netweek) Collaboro con Sprint e Sport. Altre passioni: leggere noir, scrivere canzoni e collezionare Subbuteo. Il motto: «Rotola», perché come l'acqua, l'amore è la nebbia il calcio si rinnova. Giri la pagina e ci sono altre partite: il calcio è emozione immediata, ma richiede senso critico perché possa essere memoria dell’Agorà. C'è strada sotto le scarpe, le luci dell' U-Power Stadium sono accese: scambio di gagliardetti.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO

Monza-News