mercoledì, Maggio 12, 2021
Home AC Monza L'analisi - Contro il Vicenza il Monza parte subito forte mostrando il...

L’analisi – Contro il Vicenza il Monza parte subito forte mostrando il suo gioco offensivo, da migliorare la fase conclusiva

Si conclude sull’1-1 il test amichevole tra Monza e Vicenza, giocato in quel di Lumezzane. Partono molto forte i brianzoli che mettono, fin da subito, sotto pressione e in grande difficoltà la difesa veneta; nonostante ciò è il Vicenza ad andare in vantaggio al primo vero tiro della formazione di Di Carlo, con i biancorossi che sbagliano un’uscita dal basso e concedono un rigore trasformato da Guerra per l’1-0 all’undicesimo. Il Monza di Brocchi continua a mettere in mostra il suo gioco offensivo e trova al 26′ il pareggio con una bella azione che vede l’assist del nuovo arrivato Donati e la realizzazione di Finotto, ancora a segno dopo San Siro di una settimana fa. L’ultimo quarto d’ora del primo tempo va via con un grande equilibrio e le due rose rientrano negli spogliatoi sul risultato di parità.

Nel secondo tempo la partita assume dei ritmi molto più bassi col Monza che fa fatica a riproporre un gioco verticale e non riesce a trovare la conclusione; da segnalare un errore abbastanza grave di Finotto, solo davanti all’estremo difensore vicentino; che sceglie di servire Maric invece di finalizzare, col passaggio intercettato dalla retroguardia veneta. Il Vicenza invece si rende pericoloso su palla inattiva, con una traversa colpita da Giacomelli su punizione dai 30 metri. L’ultima mezz’ora di partita servirà più per concedere minuti ai nuovi acquisti, Brocchi sceglie infatti di ridisegnare il Monza cambiando prima il portiere con l’ingresso di Di Gregorio e trequarti della difesa inserendo LeporeBettella e Carlos Augusto; sulla linea mediana trovano spazio Fossati, capitan D’errico e Barillà, a supporto del tridente Mosti, Dany MotaGytkjaer.

Da segnalare un’ottima prestazione di Paletta sia in fase difensiva che in fase di impostazione, un Barberis più in ombra rispetto alla grande prestazione di sabato scorso ed un Colpani che si fa trovare pronto ma con la sensazione di poter dare ancora di più. Machin sulla trequarti mette in mostra le sue qualità con giocate singole molto interessanti a supporto dell’ormai certezza Finotto e un Maric al quale piace molto giocare lontano dalla porta e lavorare palloni per i compagni. L’altro attaccante nuovo dei biancorossi Gytkjaer non sembra ancora in grande spolvero, di certo la condizione non è quella delle migliori; il centravanti danese dà l’impressione di non essersi ancora inserito al massimo nel gruppo. Un ingresso positivo è invece quello della seconda punta Dany Mota che si fa valere svariando su tutto il fronte offensivo.

L’impressione, dopo poche comparse con la maglia biancorossa, è che il croato Maric abbia bisogno al suo fianco una prima punta d’area di rigore e faccia molta fatica a coesistere con Finotto; si attende dunque che Gytkjaer entri totalmente al meglio nell’amalgama dei ragazzi di Brocchi. Chissà se il mercato ci potrà regalare qualcos’altro…

In programma venerdì un’altra amichevole contro l’Alessandria, l’ultima prima dell’inizio di questa attesissima Serie B che ricordiamo vedrà esordire il Monza in casa contro la Spal.

Alessandro Baldoni

BALOTELLI, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=balotelli
CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Sandro Coppola
Sandro Coppola
Sandro Coppola. Collaboro dal maggio 2014 per la testata Monza-News.it, arrivando a produrre più di 1000 articoli nel complesso. Sono attivo inoltre, a partire da fine 2018, per Football Wikiscout, una pagina calcistica presente su Facebook, Twitter ed Instagram di analisi, statistiche ed approfondimenti sul mondo del calcio. Alcuni dei miei pezzi vengono poi utilizzati dal sito Football Scouting.it. Dal 2012 mi diletto inoltre come dirigente o collaboratore esterno per società calcistiche dilettantistiche del lecchese e monzese. Seguo il Monza da 22 anni ma amo il mondo pallonaro in generale dall'infanzia e sono affascinato dalla cultura calcistica olandese. Appassionato anche di tennis, hockey roller e volley, non disdegnando il basket europeo e Nba.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO