mercoledì, Giugno 23, 2021
Home AC Monza Le pagelle di Monza - Alessandria: Iocolano e Chiricò le soprese, molto...

Le pagelle di Monza – Alessandria: Iocolano e Chiricò le soprese, molto bene Finotto e Bellusci.

MONZA

Lamanna 6.5: impegnato in diverse occasioni, si fa sempre trovare pronto. Molto bene anche nella gestione del pallone con i piedi.


Lepore 6: meno brillante rispetto all’uscita con il Frosinone, rischia in almeno un paio di occasioni regalando la palla agli avversari. Si fa perdonare con le sue solite sortite offensive.


Scaglia 6.5: anche oggi molto attento e preciso in chiusura. Ancora da perfezionare l’intesa con il compagno Bellusci.


Bellusci 6.5: meglio lui del compagno di reparto. Disputa una gara pazzesca non sbagliando alcun intervento. L’unica pecca è da ravvisare in occasione dei cross dalla trequarti, per i quali fatica (insieme al compagno di reparto) a coprire sull’avversario. Buona parte delle occasioni avversarie sono nate proprio da tali situazioni.


Anastasio 6: partita anonima per la media a cui ci ha abituato. Meglio nella seconda frazione (dal 75′ Sampirisi s.v.).


Armellino 6.5: primo tempo in sordina, ma nella ripresa estrae gli artigli e fa sentire tutta la sua fisicità. Imprescindibile per il centrocampo biancorosso.


Fossati 6: il suo gioco è sempre ordinato e preciso, manca ancora un po’ di condizione fisica. Sta crescendo.


Iocolano 7: è una delle grandi sorprese di oggi. Brocchi lo schiera come mezz’ala, e lui ricambia. Grandissima prestazione, in cui alterna ottime giocate in rifinitura a buoni ripiegamenti in fase difensiva. Il tutto condito da un preziosissimo gol.


Chiricò 7: schierato nuovamente titolare, non tradisce la fiducia del mister. Crea scompiglio nella difesa avversaria e con le sue accelerazioni spezza la formazione ospite in due. Gli è mancato solo il gol. Nota estremamente positiva (dal 70′ D’Errico 6: entra tra gli applausi del popolo biancorosso, ma gioca senza incidere in maniera rilevante).


Finotto 7: il Monza cercava un attaccante di livello, e con lui è andata sul sicuro. Fa reparto in maniera completa, si muove su tutto il fronte offensivo e ha una gamba pazzesca. Anche a lui è mancato solo il gol, ma avrà tutto il tempo per rifarsi.


Brighenti 6.5: molti si aspettavano la zampata del bomber, e oggi è finalmente arrivata. Dopo la prestazione opaca di martedì, l’ex Cremonese ha trovato la sua prima rete stagionale, perfettamente imbeccato dal compagno di reparto Finotto. Molto bene anche spalle alla porta (dall’83’ Marchi s.v.).

All. Brocchi 6.5: la squadra gioca bene e fa divertire, e questo è anche merito suo. Ha voglia di allontanare le critiche della scorsa stagione e, come tutti sappiamo, vincere è il migliore antidoto. C’è ancora qualcosa da migliorare nei meccanismi difensivi, ma manca quasi un mese al campionato. L’inizio è molto buono.

Arbitro sig. Ricci di Firenze 6: partita corretta e senza particolari episodi da sottolineare. Giuste le due ammonizioni.

ALESSANDRIA

Valentini 6; Gjura 5 (dal 65′ Gerace 6), Prestia 6, Fissore 5.5; Cleur 5 (dal 45′ Cambiaso 6), Suljic 5.5, Gazzi 6, Panizzi 6, Chiarello 6 (dal 60′ Castellano 6); Akammadu 6.5, Sartore 5.5. All. Scazzola 5.5.

BALOTELLI, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=balotelli
CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Riccardo Cervi
Riccardo Cervi
Riccardo Cervi nasce a Monza l’11 luglio del 1997. Segue il calcio sin da piccolo, si appassiona da subito ai colori biancorossi grazie al nonno, grande tifoso del Monza. Da bambino, questa sua passione si amalgama con quella per la Juventus, ma con il trascorrere del tempo l’amore per la propria città prende il sopravvento. Dopo aver giocato diversi anni a calcio, decide di collaborare attivamente alla causa biancorossa, entrando nella redazione di Monza-News. Questo avviene nei primi giorni del 2015. All’interno della redazione si occupa inizialmente di una rubrica dal titolo “C’eravamo tanto amati”, dedicata agli ex calciatori biancorossi. In seguito, è responsabile della presentazione delle squadre avversarie, per la rubrica “Conosciamo il prossimo avversario”. Infine, con il trascorrere degli anni, gli viene affidato il delicato ruolo di “pagellista” per le partite dei biancorossi. Al di fuori dell’orbita biancorossa, invece, è laureato in Economia Aziendale e Management, e proseguirà i suoi studi nei prossimi anni.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO