martedì, Ottobre 26, 2021
HomeAC MonzaLe pagelle di Pisa - Monza 2-1: serata negativa per i biancorossi,...

Le pagelle di Pisa – Monza 2-1: serata negativa per i biancorossi, Mota ci prova ma non basta. La difesa è da incubo!

Di seguito le pagelle integrali a cura di Riccardo Cervi:

Di Gregorio 6.5: risponde presente quando gli risulta possibile, mentre in occasione delle due reti subite può fare poco o nulla. Bravissimo a neutralizzare il rigore allo scadere.


Antov 5: non un esordio da ricordare per l’ex Bologna che, pronti via, si macchia di un intervento sbagliato che spalanca la strada all’1-0 dei padroni di casa. Meglio con il trascorrere dei minuti, ma viene spesso coinvolto nella confusione generale della difesa brianzola.


Marrone 5: grosso passo indietro per il centrale di Stroppa, che disputa una gara fortemente negativa. Sbaglia molto in fase di appoggio e fatica a contrastare Lucca nell’uno contro uno.


Caldirola 4: nella prima frazione appare il “meno negativo” della difesa biancorossa, ma nella ripresa rimedia immediatamente facendosi mandare sotto la doccia dopo pochi secondi, lasciando la squadra in dieci uomini. La difesa fatica troppo e non sembra trovarsi la soluzione al problema.


Sampirisi 5: partita da dimenticare per l’esterno biancorosso, per il quale il confronto con Pedro Pereira si fa impietoso. Poca spinta e disattenzioni in fase difensiva contribuiscono ad una serata non memorabile (dal 75′ Donati s.v.).


Valoti 5: prima da titolare in campionato per l’ex SPAL, che però delude le aspettative. Appare lento e impreciso, ancora lontano dalla migliore condizione (dal 68′ Machin 5.5: si presenta con un bel passaggio filtrante ma si spegne con il trascorrere dei minuti).


Barberis 4.5: dopo quanto di buono fatto vedere nelle scorse partite la sua prestazione delude incredibilmente. La sua manovra è lenta e questo non aiuta i compagni, risulta anche complice in occasione dell’errore che permette a Sibilli di siglare l’1-0 (dal 94′ D’Alessandro s.v.)


Mazzitelli 5: probabilmente subisce la pressione di giocare contro la sua ex squadra e disputa una partita ampiamente insufficiente. Viene ammonito dopo una decina di minuti e questo influenza la sua prestazione (dal 75’Colpani s.v.).


C. Augusto 5: una delle peggiori prestazioni da quando è in Brianza. Fatica clamorosamente nell’uno contro uno con Traorè e regala il rigore del possibile 3 a 1 ai pisani (poi neutralizzato da Di Gregorio).


Mota 6.5: come sempre è uno dei pochi a salvarsi, anche in serate di questo tipo. Lotta e corre per novanta minuti, trovando la rete che dimezza le distanze e regala qualche speranza ai tifosi brianzoli presenti a Pisa. Troppo solo, però, per poter incidere come dovrebbe.


Ciurria 5.5: primo tempo assolutamente insufficiente per la seconda punta biancorossa, che fatica clamorosamente ad entrare in partita. Leggermente meglio nella ripresa, dove riesce ad offrire a Mota l’assist del 2-1, per poi venire sostituito (dal 68′ Gytkjaer 5.5: impalpabile).

All. Stroppa 5: la squadra scende male in campo e si trova subito sotto. Una sola (mezza) occasione nei primi quarantacinque minuti è troppo poco per un organico come quello del Monza, e adesso il distacco dalle prime inizia a farsi sempre più sostanzioso. Serve una reazione immediata, e con il Pordenone sarà una sfida decisiva.

Arbitro sig. Pairetto 6: partita molto complessa da gestire e ricca di episodi dubbi. Nel complesso riesce ad arbitrare bene, appare corretta l’espulsione di Caldirola così come il rigore concesso al Pisa.

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=calciomercato
CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Riccardo Cervi
Riccardo Cervi nasce a Monza l’11 luglio del 1997. Segue il calcio sin da piccolo, si appassiona da subito ai colori biancorossi grazie al nonno, grande tifoso del Monza. Da bambino, questa sua passione si amalgama con quella per la Juventus, ma con il trascorrere del tempo l’amore per la propria città prende il sopravvento. Dopo aver giocato diversi anni a calcio, decide di collaborare attivamente alla causa biancorossa, entrando nella redazione di Monza-News. Questo avviene nei primi giorni del 2015. All’interno della redazione si occupa inizialmente di una rubrica dal titolo “C’eravamo tanto amati”, dedicata agli ex calciatori biancorossi. In seguito, è responsabile della presentazione delle squadre avversarie, per la rubrica “Conosciamo il prossimo avversario”. Infine, con il trascorrere degli anni, gli viene affidato il delicato ruolo di “pagellista” per le partite dei biancorossi. Al di fuori dell’orbita biancorossa, invece, è laureato in Economia Aziendale e Management, e proseguirà i suoi studi nei prossimi anni.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO