Home AC Monza Marchi: 'Conta il Monza in B e non il numero di gol....

Marchi: ‘Conta il Monza in B e non il numero di gol. Questa è la squadra più forte in cui ho giocato. E sull’entusiasmo dei tifosi…’

Vi proponiamo la conferenza stampa dell’attaccante biancorosso Ettore Marchi al termine della vittoria contro l’Alessandria.

– Ettore, è stata una partita dura in cui si è corso molto nel primo tempo mentre nella ripresa i ritmi sono stati più bassi, ma siete venuti fuori e avete portato via una vittoria importantissima dato che ora i punti di vantaggio sono davvero tanti.
“E’ stata difficile perché davanti c’era un avversario difficile. Anche nel primo tempo non abbiamo fatto male, i ritmi erano molti alti nonostante il campo; nella ripresa si sono abbassati ma noi abbiamo dalla nostra il fatto che quando andiamo a fare i cinque cambi, avendo una rosa ampia, è normale che anche nei minuti finali continuiamo ad essere pericolosi”.

– Davanti avete fatto tutti bene, anche se spesso si dice che segnate poco. Eppure le avete vinte tutte fino adesso.
“Mi viene da ridere perché quando le cose vanno così bene – toccando ferro, ma con 39 punti in 16 gare è evidente che vanno bene – si va veramente a vedere il pelo nell’uovo. Alla fine della fiera quello che conta è che il Monza vada in Serie B, se poi Marchi fa 6-7 gol o Armellino ne fa 8-9 è relativo da parte mia. Io ho la fortuna di giocare con la squadra più forte da quando gioco, i compagni d’attacco sono i più forti, anche di quando ero in Serie B – e non me ne vogliano gli altri! A 34 anni riesco ancora a prendere la gente che ha 10 anni meno di me: sono oltremodo contento e soddisfatto”.

– Quando siete usciti dal campo, immagino anche negli spogliatoi, c’era un bel clima di festa: cominciate a pensare a quello che state facendo e non a quello che c’è ancora da fare.
“C’è consapevolezza, ma c’è dalla prima partita. Sapevamo che dovevamo lottare fino alla fine per il nostro obiettivo. E’ normale che questa vittoria ci dà forza, morale, ci fa affrontare la settimana con più entusiasmo”.

– Coi tifosi si sta creando qualcosa di importante: quest’oggi infatti per la prima volta si è sentito il coro ‘Serie B’ che non si sentiva da 20 anni. Poi nel momento più delicato il coro ‘Monza Monza’ vi ha spinto a cambiare il volto della partita.
“Senza dubbio, io sono arrivato da quasi un anno solare e ho avvertito sempre un grande entusiasmo, vuoi per la società vuoi per tutto l’insieme di cose. E’ chiaro che in questo momento i risultati facilitano questo entusiasmo. Fermo restando che anche nel momento più difficile, quando abbiamo perso la Coppa Italia, poi subito dalla partita dopo dei playoff c’è stato comunque appoggio e incoraggiamento. Noi siamo molto contenti da questo punto di vista”.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI

Galliani: ‘A Mota Carvalho chiediamo i gol’. L’attaccante a Binario Sport: ‘Il mio idolo è CR7, decide Brocchi dove giocare’

Clicca qui per vedere la puntata di Binario Sport con le parole di Adriano Galliani sull arrivo di Dani Carvahlo con le...

Il nuovo bomber del Monza e le ultime di mercato in diretta a Binario Sport

Il Monza annuncia il suo nuovo attaccante: si tratta del portoghese Mota Carvalho. Le ultime sul mercato biancorosso e l'analisi del derby...

#CalciomercatoMonza – Ufficiale: l’attaccante Mota Carvalho è biancorosso!

È giunta in serata l'ufficialità dell'acquisto da parte del Monza dell'attaccante Dany Mota Carvalho (1998) dalla Juventus Under 23. La punta portoghese...

I numeri del Monza dopo la 21^ giornata: primo pari del 2020!

Derby finito in pareggio col Como, ma il Monza fa i conti non la sfortuna avendo preso tre traverse.

Pro Vercelli-Monza, i club in pullman: disponibili ancora pochi posti, i dettagli per iscrivervi

Gli Amici del Monza, Monza Club Villasanta, Monza Club A. Scotti e Monza Club San Fruttuoso, come annunciato, organizzeranno un pullman per...