lunedì, Giugno 21, 2021
Home AC Monza Le pagelle di Monza - Empoli 1-1: molto bene Scozzarella e Mota,...

Le pagelle di Monza – Empoli 1-1: molto bene Scozzarella e Mota, pesano gli errori di Bettella e Di Gregorio

Di seguito le pagelle integrali a cura di Riccardo Cervi:

MONZA

Di Gregorio 5.5: la sua uscita avventata ad inizio partita condiziona i seguenti novanta minuti, e questo errore incide sul risultato finale.


Donati 6.5: finalmente si è visto il terzino di spinta che molti hanno apprezzato lo scorso anno a Lecce. Molto bene in proiezione offensiva, attento anche in fase difensiva.


Bellusci 6.5: è ancora una volta uno dei migliori in campo. Si trova spesso uno contro uno con gli attaccanti ospiti, e contro avversari di un certo livello non è mai facile. Lui mantiene alta l’attenzione e sbaglia pochissimo.


Bettella 5.5: partita nel complesso sufficiente, pesa però il suo liscio in occasione della rete-lampo di Mancuso, che costringe i biancorossi a una rimonta molto complicata.


C. Augusto 6: molto bene nel primo tempo, dove si sovrappone con continuità. Nella ripresa il suo apporto sembra calare, faticando maggiormente anche in fase difensiva.


Frattesi 6: il suo impegno non si può mettere in discussione, in quanto è sempre nel vivo del gioco. Da rivedere, però, la precisione in alcune circostanze, soprattutto nell’ultimo passaggio.


Scozzarella 6.5: è probabilmente la nota più lieta di questa partita. Il Monza ha forse trovato il “regista” ad hoc per le proprie caratteristiche. E’ rapido, preciso ed estremamente versatile, la sua prima gara in biancorosso è eccellente (dal 74′ Barberis 6: gioca con ordine i palloni che passano per i suoi piedi).


Barillà 6: tanta sostanza, come sempre, ma meno incisivo del solito. Nel primo tempo si divora un gol a cinque metri dalla porta.


Boateng 6: non una partita eccezionale per il “Boa”, che fatica molto a trovare i giusti spazi ed incide poco. Freddo nel calciare il rigore che fissa il risultato sull’1 a 1 (dal 74′ D’Alessandro 6: il suo ingresso avrebbe dovuto incrementare la pressione sulla difesa ospite, ma così non è stato. Comprensibile che abbia bisogno di tempo per integrarsi al meglio).


Mota 6.5: è come sempre uno dei migliori in campo, dimostrandosi estremamente costante. Nonostante di fronte al Monza ci fosse la capolista, questo per lui non fa la differenza, e continua a puntare e saltare l’uomo senza alcuna difficoltà.


Diaw 5.5: non è ancora entrato del tutto nei meccanismi di gioco della squadra, ma ha comunque fatto vedere buone cose. Viene spesso anticipato, ma ha enormi potenzialità (dal 74′ Gytkjaer 5.5: ha un paio di occasioni sui suoi piedi, ma appare poco deciso).

All. Brocchi 6.5: la partita è preparata alla perfezione, senza lasciare respiro ai toscani. La capolista soffre tremendamente le sortite offensive dei biancorossi, che decidono di lasciare qualche spazio all’Empoli. Gli ospiti ne approfittano con Mancuso a pochi secondi dall’inizio della gara, portandosi subito in vantaggio. Per il resto non sembra esserci partita, con un Monza arrembante che sfiora la rete in almeno una decina di occasioni

Arbitro sig. Giua 5.5: c’è più di qualche dubbio sul rigore concesso ai biancorossi, mentre è corretto annullare la rete di Terzic per fuorigioco.

EMPOLI

Brignoli 7; Terzic 6.5, Nikolau 6.5, Romagnoli 6, Crociata 5.5 (dal 63′ Ricci 6); Casale 5.5 (dall’80’ Pirrello s.v.), Stulac 6, Haas 5.5, Bajrami 6.5; La Mantia 5.5 (dall’80’ Moreo s.v.), Mancuso 6.5 (dall’80’ Matos s.v.). All. Dionisi 6.

BALOTELLI, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=balotelli
CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Riccardo Cervi
Riccardo Cervi
Riccardo Cervi nasce a Monza l’11 luglio del 1997. Segue il calcio sin da piccolo, si appassiona da subito ai colori biancorossi grazie al nonno, grande tifoso del Monza. Da bambino, questa sua passione si amalgama con quella per la Juventus, ma con il trascorrere del tempo l’amore per la propria città prende il sopravvento. Dopo aver giocato diversi anni a calcio, decide di collaborare attivamente alla causa biancorossa, entrando nella redazione di Monza-News. Questo avviene nei primi giorni del 2015. All’interno della redazione si occupa inizialmente di una rubrica dal titolo “C’eravamo tanto amati”, dedicata agli ex calciatori biancorossi. In seguito, è responsabile della presentazione delle squadre avversarie, per la rubrica “Conosciamo il prossimo avversario”. Infine, con il trascorrere degli anni, gli viene affidato il delicato ruolo di “pagellista” per le partite dei biancorossi. Al di fuori dell’orbita biancorossa, invece, è laureato in Economia Aziendale e Management, e proseguirà i suoi studi nei prossimi anni.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO